Categoria: Letture di consapevolezza

uomo e donna seduti sul divano. Vita sedentaria

STARE TROPPO SEDUTI INVECCHIA IL CERVELLO. Rischio di ALZHEIMER.

Una vita sedentaria può danneggiare il cervello e aumentare il rischio di demenza. È stato suggerito che circa il 13% del carico globale della malattia di Alzheimer potrebbe essere dovuto al fatto di trascorrere troppo tempo seduti. Lo rivela un nuovo studio dell’Università della California pubblicato sulla rivista Plos One.

arcata dentale superiore con dente cariato

Meno carie con la Dentosofia

La carie, un flagello che neppure l’odontoiatria moderna è riuscita a debellare, nonostante anni di fluoroprofilassi e l’enfasi messa sulla prevenzione. Ma dipende davvero tutto dal fluoro? o dall’alimentazione? Secondo la dentosofia l’idea di base è che alla nascita la bocca sia in equilibrio. In seguito,  i processi vitali come

mamma con bambino insegna lavarsi i denti

Fluoro ai bambini contro la carie: fa bene o no? La fluoroprofilassi

Assoluzione del fluoro nell’acqua potabile: non ha effetti negativi sullo sviluppo dei bambini e abbatte il rischio di carie. Così alcuni media italiani sono usciti in stampa online e cartacea, ma è del tutto vero? Possiamo davvero essere sicuri? In realtà no, le ricerche sono in continuo divenire e titoli

Grafico stilizzato una persona su 5 ha problemi mentali

SCREENING DI PRASSI PER DEPRESSIONE: RISULTATO, 1 SU 5 HA PROBLEMI MENTALI

L’USPST (US Task Force sui servizi preventivi) raccomanda lo screening per la depressione, da parte dei medici, alla popolazione adulta generale, dai 18 anni in su (per i minori esiste una raccomandazione specifica), comprese le donne in gravidanza e dopo il parto,  per i pazienti senza segni o sintomi correlati. Quindi

RIENTRO A SCUOLA: PERCHÈ I BAMBINI E GENITORI SONO SEMPRE PIÙ STRESSATI?

Sempre più bambini e genitori soffrono di stress per il rientro a scuola. Come mai? Ogni cambiamento di stato crea un cambiamento nel nostro corpo e nelle nostre emozioni. Visto poi che le emozioni sono fatti fisici, con rilascio a cascata di ormoni e attivazioni neurali questo può determinare uno

INTELLIGENZA ARTIFICIALE: 7 OGGETTI, FRA TECNOLOGIA E TRANSUMANESIMO

Sono capaci di riconoscere la nostra voce, di reagire alle nostre azioni o di facilitarci la vita quotidiana. Pongono anche delle domande etiche, ipotizzando il timore di un controllo di massa o si avvicinano a degli scenari di scienza-fiction. Qui abbiamo sei esempi di oggetti di compagnia dotati di intelligenza

SOSTANZE TOSSICHE IN GRAVIDANZA: DALLA MADRE AL FETO E OLTRE, ANCHE NIPOTI E PRONIPOTI

Gli effetti nocivi di alcune sostanze chimiche possono essere tramandate non solo ai figli, ma anche ai nipoti e pronipoti, secondo un nuovo rapporto EWG sulla tossicità transgenerazionale. L’impatto delle sostanze chimiche tossiche sulle generazioni di figli senza l’esposizione diretta al contaminante è conosciuto come un effetto transgenerazionale. Le ricerche

NEONATI DA CELLULE CUTANEE? PER ALCUNI ESPERTI IL PROSPETTO È SCONVOLGENTE

Sono passati 40 anni da quando il mondo è stato sconvolto dalla nascita del primo bambino “in provetta”, ed ora arriva una nuova rivoluzione nella tecnologia riproduttiva, le cui premesse sono decisamente più destabilizzanti  e controverse, rispetto alla fecondazione “in vitro”. Gli scienziati si sono esposti affermando che in un

Rinnovate autorizzazioni dati genetici: da protezione dei diritti, alla protezione del nuovo genoma con il gene editing.

Il 15 dicembre 2016 il Garante per la protezione dei dati personali ha rinnovato le autorizzazioni generali al trattamento dei dati sensibili e giudiziari di cui all’articolo 40 del d.lgs. 196/2003,   che saranno efficaci dal 1° gennaio 2017, fino al 24 maggio 2018, dato che il giorno dopo sarà applicabile

LE CAMPAGNE DI PREVENZIONE: CURA DELLA SALUTE O CURA DEL MARKETING? 7 APRILE 2017 GIORNATA MONDIALE DELLA DEPRESSIONE

7 aprile 2017 giornata mondiale della depressione: esempio di prevenzione o disease mongering? Come annunciato ad ottobre 2016 l’Oms ha lanciato la nuova campagna annuale: il 7 aprile 2017 si “festeggerà” la giornata mondiale della depressione, quindi le testate dell’ANSA e del main stream in generale si stanno attivando: Oms,depressione