Categoria: Corpo

TINTURE PER CAPELLI E LISCIANTI AUMENTANO IL RISCHIO DI CANCRO AL SENO

Tinture per capelli e trattamenti liscianti aumentano il rischio di cancro al seno? Il limite massimo stabilito per rimanere nei parametri di sicurezza è sei in un anno. Si tratta di verità o allarmismo? Certamente le tinture non sono l’unica causa dell’aumento vertiginoso del tumore al seno, stile di vita,

SAN FRANCISCO LA PRIMA CITTÀ CHE PROTEGGE I BAMBINI DAI RITARDANTI DI FIAMMA

Ormai quasi tutto ciò che ci circonda, da tessuti, vestiario, materassi, mobili, elettrodomestici è realizzato utilizzando i ritardanti di fiamma, e come visto nel precedente articolo il loro utilizzo è collegato a cancro, alterazioni del sistema endocrino, problemi dello sviluppo neurale e comportamentale dei bambini. La letteratura scientifica offre pagine

bambino su tappeto con ritardanti di fiamma

RITARDANTI DI FIAMMA, tossicità, e come proteggersi. I nanomateriali non sono la soluzione.

I ritardanti di fiamma bromurati (BFR) sono miscele di sostanze chimiche artificiali che vengono aggiunte a un’ampia gamma di prodotti, anche per uso industriale, per renderli meno infiammabili e come la stessa Efsa indica, danno luogo a bioaccumulo e sono tossici per esseri umani e ambiente. Sono spesso impiegati nelle

POLIESTERE: PERCHÈ È BENE EVITARLO

Poliestere: una delle fibre sintetiche più utilizzate dall’industria tessile. Abbiamo affrontato più volte il tema delle fibre sintetiche e naturali in Lifeme. Oggi puntiamo i riflettori sul poliestere. Si tratta della fibra sintetica più utilizzata dall’industria tessile, per fabbricare capi low cost e non solo. Il suo consumo aumenta ogni

Italia e DEA unite? Riflessione su alcune sostante ritenute fuorilegge, forse per mantenere il controllo con metadone e suboxone.

  Messa al bando del Kratom, ed in Italia dei componenti attivi la mitraginina e l’ibogaina ( utilizzata in tutto il mondo come sostanza d’elezione per la disintossicazione da oppiacei, cocaina, metanfetamina ed alcool con minor effetti collaterali del metadone..). L’Encod pubblica giustamente: L’obbiettivo dei proibizionisti è chiaramente sviluppare l’uso

STAMPABILE: ELENCO SOSTANZE DA EVITARE NEI PRODOTTI PER LA CURA DEL CORPO

Ogni paese ha la sua associazione consumatori, in US la EWG si batte contro le sostanze tossiche contenute in alimenti, acqua, cosmetici, prodotti per la casa, ed in Francia di pari passo UFC-Que Choisir aiuta il consumatore nell’acquisto più salutare, in Italia abbiamo Altroconsumo, che sicuramente farà interessanti speciali su

PRODOTTI PER LA CURA DEL CORPO : ALTE CONCENTRAZIONI DI INTERFERENTI ENDOCRINI ANCHE NELLE URINE DEGLI UOMINI

Profumi, creme solari, lozioni, determinano alte concentrazioni di ftalati e parabeni (entrambi interferenti endocrini) nelle urine degli uomini. Gli interferenti endocrini portano nell’uomo riduzione del testosterone, malformazione e riduzione dello sperma, cancro… Si sa tanto sui parabeni e ftalati, ma il consumo di prodotti che li contengono è ancora molto

CANCRO, IL GRANDE IMPASSE DELLE CASE FARMACEUTICHE: TROPPE MEDICINE SPERIMENTALI, PER TROPPI POCHI PAZIENTI

Con l’introduzione di due “rivoluzionarie” strategie di trattamento, immunoterapia → vaccini terapeutici del cancro e la medicina personalizzata, i ricercatori del cancro vendono nuove speranze, ma dietro a tutto questo luccichio di “nuova vita”si cela un drammatico impasse, che diventa il termometro del grande giro d’affari delle case farmaceutiche e

NUOVE RICERCHE GIAPPONESI COLLEGANO IL VACCINO HPV A DANNI AL CERVELLO.

Il Giappone è uno dei paesi in cui è fortemente in discussione il vaccino HPV a causa di tante segnalazioni di gravi effetti collaterali, tanto che  il governo giapponese ha smesso di consigliarlo, ritirando dal 2013 la raccomandazione (2) in seguito a centinaia di segnalazioni di possibili reazioni avverse, Poca

RITROVATO ANCORA UNA VOLTA AMIANTO NEI COSMETICI. DOVE STA LA SICUREZZA?

Ancora una volta rilevato amianto nei trucchi, colpa di talco contaminato. Il pericolo che si nasconde dietro ai trucchi, soprattutto quelli contraffatti. Avete mai comprato cosmetici su internet o sulle bancarelle per cifre decisamente inferiori a quelle originali? Prendiamo spunto da una recente indagine americana che ha rilevato asbetos, -amainto-