Categoria: SOCIETÀ

INTELLIGENZA ARTIFICIALE: 7 OGGETTI, FRA TECNOLOGIA E TRANSUMANESIMO

Sono capaci di riconoscere la nostra voce, di reagire alle nostre azioni o di facilitarci la vita quotidiana. Pongono anche delle domande etiche, ipotizzando il timore di un controllo di massa o si avvicinano a degli scenari di scienza-fiction. Qui abbiamo sei esempi di oggetti di compagnia dotati di intelligenza

CANADA – Documenti ufficiali. Il sesso potrà anche non essere F o M, ma semplicemente X

A partire da settembre sui documenti ufficiali del Canada, su carte d’identità e passaporti, ci sarà la possibilità di indicare anche il genere neutro, per le persone che non si identificano né in quello maschile né in quello femminile.Inizialmente vi sarà l’indicazione “persone che non si identificano come femmine (“F”)

Italia e DEA unite? Riflessione su alcune sostante ritenute fuorilegge, forse per mantenere il controllo con metadone e suboxone.

  Messa al bando del Kratom, ed in Italia dei componenti attivi la mitraginina e l’ibogaina ( utilizzata in tutto il mondo come sostanza d’elezione per la disintossicazione da oppiacei, cocaina, metanfetamina ed alcool con minor effetti collaterali del metadone..). L’Encod pubblica giustamente: L’obbiettivo dei proibizionisti è chiaramente sviluppare l’uso

Come un ospedale di Toronto utilizza la realtà virtuale per concedere ai pazienti terminali un ultimo desiderio

Meike Muzzi, 83, è in cure palliative a Bridgepoint salute, ma fugge dalla sua stanza d’ospedale utilizzando la realtà virtuale. (CBC) Emozioni contrastanti arrivano nel leggere simili notizie: Presso il Toronto Hospital, in Canada, il pioniere dott.re David Parker cerca di soddisfare i sogni del cassetto dei malati terminali, donando

L’UOMO OCCIDENTALE VERSO LA STERILITÀ DI MASSA: CAUSA PRODOTTI CHIMICI

Da tempo si parla e si scrive sul calo della qualità e della concentrazione dello sperma maschile, ma il nuovo studio pubblicato a fine luglio, su Human Reproduction Update, è il più importante mai prodotto per la sua durata temporale e per la gran quantità di persona analizzate. I risultati

CANCRO, IL GRANDE IMPASSE DELLE CASE FARMACEUTICHE: TROPPE MEDICINE SPERIMENTALI, PER TROPPI POCHI PAZIENTI

Con l’introduzione di due “rivoluzionarie” strategie di trattamento, immunoterapia → vaccini terapeutici del cancro e la medicina personalizzata, i ricercatori del cancro vendono nuove speranze, ma dietro a tutto questo luccichio di “nuova vita”si cela un drammatico impasse, che diventa il termometro del grande giro d’affari delle case farmaceutiche e

RECENTE STUDIO INTERNAZIONALE OSCURATO: UNO SGUARDO ONESTO ALLE STATISTICHE MOSTRA ANCORA UNA VOLTA CHE IL GARDASIL NON È SICURO. DITTATURA VACCINALE.

Un nuovo studio è stato pubblicato all’inizio di questo mese (luglio 2017) nella rivista Clinical Rheumatology, riguardante i gravi effetti avversi dopo la vaccinazione HPV. Il titolo dello studio è: Seri eventi avversi  dopo la vaccinazione HPV: una revisione critica di studi randomizzati e serie di casi post-marketing. Il Clinical

L’EUROPA DICHIARA IL GLIFOSATO NON CANCEROGENO, RINNOVO PER 10 ANNI. ISTITUTO RAMAZZINI DI BOLOGNA CONTRO MONSANTO.

La Commissione Europea ha proposto di estendere l’autorizzazione per dieci anni dell’uso del glifosato dopo che la European Chemical Agency (ECHA), nel marzo scorso, aveva reso pubblici i risultati di uno studio secondo il quale il glifosato non dovrebbe essere classificato tra le sostanze cancerogene. “La protezione della salute e

SOSTANZE TOSSICHE IN GRAVIDANZA: DALLA MADRE AL FETO E OLTRE, ANCHE NIPOTI E PRONIPOTI

Gli effetti nocivi di alcune sostanze chimiche possono essere tramandate non solo ai figli, ma anche ai nipoti e pronipoti, secondo un nuovo rapporto EWG sulla tossicità transgenerazionale. L’impatto delle sostanze chimiche tossiche sulle generazioni di figli senza l’esposizione diretta al contaminante è conosciuto come un effetto transgenerazionale. Le ricerche

MICROCHIP SOTTOCUTANEO: AUSTRIA E SVEZIA, APRIPISTA. SOLO UN PROBLEMA DI PRIVACY?

Da anni si vocifera, nei bassifondi complottisti, dell’impianto microchip, e il loro “timore” sta via via diventando realtà. Da tema di fantascienza a realtà. L’Australia definita l’apripista del microchip diffuso ai cittadini. L’anno scorso, l’Organichealth  ha riportato in modo fiero, come l’Australia possa realmente diventare il primo paese ad impiantare