Categoria: DISINFORMAZIONE

mano genitore con piedino bambino appena nato banner articolo

ELIMINANDO PFOA DAL TEFLON , MENO BAMBINI NATI SOTTO PESO

L’eliminazione graduale di una sostanza chimica pericolosa, precedentemente utilizzata per produrre Teflon, ha probabilmente prevenuto migliaia di nascite di basso peso negli Stati Uniti ogni anno. Questo è quanto afferma un nuovo studio condotto da ricercatori della New York University. La sostanza incriminata è il PFOA, da decenni utilizzata dalla

Quanti pesticidi ci sono nel corpo di un italiano comune? Questa famiglia ha fatto un test.

Partita mercoledì 15 novembre 2017 la campagna #ipesticididentrodinoi, di CambialaTerra, con un video che mostra il grado di contaminazione della famiglia D. – romana, con abitudini alimentari nella media – rispetto ad alcuni tra i pesticidi ed erbicidi più utilizzati in agricoltura.   La campagna è promossa da Federbio con

NURX: LA NUOVA APP CHE PRESCRIVE CONTRACCETTIVI E PILLOLE ABORTIVE AI MINORI

L’American College of Pediatricians (ACPeds) avvisa i genitori di una nuova pericolosa app per cellulare chiamata Nurx. Soprannominata ‘Uber per il controllo delle nascite’, Nurx consente agli adolescenti, dall’età di 12 anni, di ottenere farmaci contraccettivi e abortivi, inclusi la pillola, l’anello vaginale, pillola del giorno dopo, senza conoscenza genitoriale

MANGIARE CIBI CON MENO PESTICIDI aumenta la probabilità, per le donne e gli uomini, di concepire

Il desiderio di rimanere incinta potrebbe significativamente concretizzarsi nelle possibilità, cambiando le abitudini alimentari. Secondo un nuovo studio, del prestigioso Journal of the American Medical Association, mangiando frutta e verdura convenzionali con meno residui di antiparassitari o consumando prodotti biologici le possibilità aumentano dell’88%. Primo studio che collega apertamente i residui di

TINTURE PER CAPELLI E LISCIANTI AUMENTANO IL RISCHIO DI CANCRO AL SENO

Tinture per capelli e trattamenti liscianti aumentano il rischio di cancro al seno? Il limite massimo stabilito per rimanere nei parametri di sicurezza è sei in un anno. Si tratta di verità o allarmismo? Certamente le tinture non sono l’unica causa dell’aumento vertiginoso del tumore al seno, stile di vita,

SAN FRANCISCO LA PRIMA CITTÀ CHE PROTEGGE I BAMBINI DAI RITARDANTI DI FIAMMA

Ormai quasi tutto ciò che ci circonda, da tessuti, vestiario, materassi, mobili, elettrodomestici è realizzato utilizzando i ritardanti di fiamma, e come visto nel precedente articolo il loro utilizzo è collegato a cancro, alterazioni del sistema endocrino, problemi dello sviluppo neurale e comportamentale dei bambini. La letteratura scientifica offre pagine

bambino su tappeto con ritardanti di fiamma

RITARDANTI DI FIAMMA, tossicità, e come proteggersi. I nanomateriali non sono la soluzione.

I ritardanti di fiamma bromurati (BFR) sono miscele di sostanze chimiche artificiali che vengono aggiunte a un’ampia gamma di prodotti, anche per uso industriale, per renderli meno infiammabili e come la stessa Efsa indica, danno luogo a bioaccumulo e sono tossici per esseri umani e ambiente. Sono spesso impiegati nelle

POLIESTERE: PERCHÈ È BENE EVITARLO

Poliestere: una delle fibre sintetiche più utilizzate dall’industria tessile. Abbiamo affrontato più volte il tema delle fibre sintetiche e naturali in Lifeme. Oggi puntiamo i riflettori sul poliestere. Si tratta della fibra sintetica più utilizzata dall’industria tessile, per fabbricare capi low cost e non solo. Il suo consumo aumenta ogni

RIENTRO A SCUOLA: PERCHÈ I BAMBINI E GENITORI SONO SEMPRE PIÙ STRESSATI?

Sempre più bambini e genitori soffrono di stress per il rientro a scuola. Come mai? Ogni cambiamento di stato crea un cambiamento nel nostro corpo e nelle nostre emozioni. Visto poi che le emozioni sono fatti fisici, con rilascio a cascata di ormoni e attivazioni neurali questo può determinare uno

INTELLIGENZA ARTIFICIALE: 7 OGGETTI, FRA TECNOLOGIA E TRANSUMANESIMO

Sono capaci di riconoscere la nostra voce, di reagire alle nostre azioni o di facilitarci la vita quotidiana. Pongono anche delle domande etiche, ipotizzando il timore di un controllo di massa o si avvicinano a degli scenari di scienza-fiction. Qui abbiamo sei esempi di oggetti di compagnia dotati di intelligenza