Interferenti endocrini combinati: Valutati gli effetti delle miscele

uomo che si rade la barba

Tre componenti, noti per avere un’azione estrogenica (interferenti endocrini) ed ampiamente utilizzati nell’assistenza personale e nei prodotti per la casa, vengono analizzati nella loro combinazione: il risultato è decisamente allarmante.


Finalmente, dopo tanta teoria, l’EHP (Environmental Health Perspectives), lo scorso dicembre, ha pubblicato il suo studio sulla miscelazione di  tre sostanze molto discusse già prese singolarmente, ma di cui si parla ancora in termini di sicurezza.
Lo scopo era testare  se il costituente di una miscela chimica potrebbe alterare i livelli tissutali degli altri. In tal caso, gli effetti della miscela, sulla salute,  potrebbero essere  ben diversi dagli effetti previsti  per ciascuna sostanza chimica presa singolarmente. Questo è infatti il vero problema. Inutile affermare che il triclosan (cosa per altro non vera) risulta innocuo entro certi limiti, se poi miscelato con il bisfenolo (con cui entriamo facilmente in contattto ) ne va ad alterare le dosi di assunzione.

Informazioni importanti, e decisamente sottovalutate, quando si calcolano  i potenziali rischi per la salute delle sostanze chimiche, a cui il pubblico viene esposto.

Per il loro esperimento, i ricercatori hanno selezionato tre sostanze chimiche con cui il pubblico è spesso in contatto:

  • bisfenolo A (BPA),
  • triclosan
  • tetrabromobisfenolo A (TBBPA).

Il BPA ( interferente endocrino) è un componente di alcune resine plastiche utilizzate per confezionare alimenti e bevande.

BPA:BISFENOLO non solo plastica,BISFENOLO FREE ugualmente tossico

Il Triclosan (interferente endocrino) è un agente antibatterico trovato in più prodotti per la cura personale e altri articoli, (2) anche se è stato rimosso dai saponi da banco venduti negli Stati Uniti.(3)

ANTIBATTERICI TRICLOSAN ALTAMENTE PERICOLOSO

Il TBBPA, un ritardante di fiamma bromurato ampiamente usato, si trova spesso nella polvere di casa .(4)

RITARDANTI DI FIAMMA, tossicità, e come proteggersi. I nanomateriali non sono la soluzione.

Come sottolinea l’autore dello studio, Denys deCatanzaro (ossicologo presso la McMaster University in Ontario, Canada ), la scelta è ricaduta su queste tre sostanze perchè note per la loro azione estrogenica, in pratica si parla di tre interferenti endocrini.

Il team di deCatanzaro aveva già dimostrato come  il triclosan da solo può aumentare i livelli di BPA nei tessuti riproduttivi.(5)

Lo studio seppur importante presenta comunque alcune carenze, lo stesso autore Tyler Pollock, un candidato PhD al McMaster, mostra come i tossicologi si siano concentrati sugli effetti di una sostanza alla volta, portando a trascurare gli effetti sulla salute di quella sostanza chimica dopo le coesposizioni.

Nel primo esperimento, gli autori hanno misurato gli effetti del TBBPA sui livelli di BPA nel sangue degli animali, negli organi riproduttivi, nel cuore, nei polmoni e nei reni. Questi tessuti sono particolarmente ricchi di recettori di estrogeni, e c’è la possibilità di perturbare lo sviluppo sessuale e la fertilità, dice deCatanzaro.

Nel secondo esperimento, gli autori hanno misurato gli effetti combinati di TBBPA e triclosan sui livelli di BPA. Nel terzo esperimento, hanno esaminato gli effetti del TBBPA sui livelli dell’estradiolo dell’ormone sessuale femminile.

Il risultato è stato che combinando dosi di TBBPA (ritardante di fiamma) e triclosan, i livelli di BPA aumentano.

‘Quello che vediamo è che ogni sostanza chimica può alterare significativamente la tossicocinetica dell’altra sostanza chimica (cioè la velocità con cui il corpo metabolizza la sostanza chimica). In presenza di questi altri prodotti chimici, si ottengono esposizioni BPA più elevate ‘, afferma Pollock.

Si tratta di uno studio importante, non solo perchè prende in esame tre fra gli interferenti endocrini più discussi degli ultimi anni, ma dimostra come siano del tutto inutili le regolamentazioni  sulla tossicità dei singoli prodotti chimici basati sull’assunzione giornaliera in un approccio monochimico.

‘Questo studio … offre al campo una nuova prospettiva su come affrontare la questione di descrivere in modo adeguato e accurato come le diverse sostanze chimiche in una miscela possono esercitare effetti biologici’, dice Gabriel Knudsen, un tossicologo del National Cancer Institute, non coinvolto nello studio.

Letture correlate:
MENOPAUSA PRECOCE: COSMETICI RESPONSABILI, INTERFERENTI ENDOCRINI
PUBERTÀ PRECOCE E NON SOLO: INTERFERENTI ENDOCRINI SUGLI ADOLESCENTI

CREME SOLARI TOSSICHE,interferiscono con gli ormoni e dopo qualche ora rilasciano radicali liberi


SOSTANZE TOSSICHE NEI SALONI DI BELLEZZA: FRA LEGGI E APPLICAZIONE, NESSUNA TUTELA REALE

7 METODI PER PROTEGGERE I VOSTRI ORMONI DA SOSTANZE TOSSICHE



Referenze

1. Pollock T, Mantella L, Reali V, deCatanzaro D. 2017. Influence of tetrabromobisphenol A, with or without concurrent triclosan, upon Bisphenol A and estradiol concentrations in mice. Environ Health Perspect 125(8):087014, PMID: 28886593, 10.1289/EHP1329.

2. U.S. Food and Drug Administration (FDA). 2017. 5 Things to Know about Triclosan. https://www.fda.gov/forconsumers/consumerupdates/ucm205999.htm [accessed 6 November 2017].

3. FDA. 2016. Safety and effectiveness of consumer antiseptics; topic antimicrobial drug products for over-the-counter human use. Fed Reg 81(172):61106–61130. https://www.federalregister.gov/documents/2016/09/06/2016-21337/safety-and-effectiveness-of-consumer-antiseptics-topical-antimicrobial-drug-products-for [accessed 6 November 2017].

4. Shaw SD, Harris JH, Berger ML, Subedi B, Kannan K. 2014. Brominated flame retardants and their replacements in food packaging and household products: Uses, human exposures, and health effects. In: Toxicants in Food Packaging and Household Plastics. Snedeker SM, ed. London, UK: Springer-Verlag; 61–93.

5. Pollock T, Tang B, deCatanzaro D. 2014. Triclosan exacerbates the presence of 14C-bisphenol A in tissues of male and female mice. Toxicol Appl Pharmacol 278(2):116–123, PMID: 24784443, 10.1016/j.taap.2014.04.017.

6. Pollock T, deCatanzaro D. 2014. Presence and bioavailability of bisphenol A in the uterus of rats and mice following single and repeated dietary administration at low doses. Reprod Toxicol 49:145–154, PMID: 25181699, 10.1016/j.reprotox.2014.08.005.

7. Gosavi RA, Knudsen GA, Birnbaum LS, Pedersen LC. 2013. Mimicking of estradiol binding by flame retardants and their metabolites: A crystallographic analysis. Environ Health Perspect 121(10):1194–1199, PMID: 23959441, 10.1289/ehp.1306902.

8. Wang LQ, Falany CN, James MO . 2004. Triclosan as a substrate and inhibitor of 3′-phosphoadenosine 5′-phosphosulfate-sulfotransferase and UDP-glucuronosyl transferase in human liver fractions. Drug Metab Dispos 32(10):1162–1169, PMID: 15269185, 10.1124/dmd.104.000273.

Lascia un commento