STAMPABILE: ELENCO SOSTANZE DA EVITARE NEI PRODOTTI PER LA CURA DEL CORPO

Ogni paese ha la sua associazione consumatori, in US la EWG si batte contro le sostanze tossiche contenute in alimenti, acqua, cosmetici, prodotti per la casa, ed in Francia di pari passo UFC-Que Choisir aiuta il consumatore nell’acquisto più salutare, in Italia abbiamo Altroconsumo, che sicuramente farà interessanti speciali su elettrodomestici e varie, ma davvero desolante a tratti ridicolo ed imbarazzante nella sua posizione sulle sostanze tossiche. In Italia abbiamo anche  la Codacons, sicuramente molto impegnata a livello vaccini ed altro ma decisamente carente in tutto ciò che riguarda i prodotti per il corpo, per la casa e sugli interferenti endocrini ed altre sostanze tossiche con cui entriamo quotidianamente a contatto.

In Italia pochissima propaganda viene mossa in tal senso, difficile trovare guide all’acquisto, elenco di prodotti con buon INCI, elenco di prodotti commestibili con il maggior numero di pesticidi… si può trovare qualcosa spulciando in rete ma grazie al lavoro meticoloso di qualche forum come quello di Saicosatispalmi.

In poche parole, quasi un lavoro di “copertura” piuttosto che di propaganda per la salute del consumatore. Soprattutto manca una spinta precisa che affronti le autorità nel divieto degli interferenti endocrini, sempre più presenti ovunque, e sempre più dimostrata la loro pericolosità.
Mentre la Commissione europea, di fronte alla lobby professionale ovviamente riluttante a muoversi verso una definizione ambiziosa di interferenti endocrini, la UFC-Que Choisir aggiorna il suo database di cosmetici contenenti sostanze indesiderabili, attraverso la mobilitazione dei consumatori. Data la sempre più schiacciante evidenza (a quanto pare non in italia), l’UFC-Que Choisir invita le autorità ad esercitare la responsabilità per la definizione e il divieto di interferenti endocrini, e rimuovere senza raggiri di ritardo, 23 prodotti contenenti sostanze vietate.

Decisamente lo stesso scenario che abbiamo qui in Italia vero??

Comunque sia, prendendo spunto da queste organizzazioni Lifeme vi propone una lista stampabile, delle principali sostanze tossiche da evitare quando si acquista un prodotto per il corpo.

Sono indicate le 26 sostanze più a rischio irritazione cutanea in soggetti sensibili elencate nella direttiva europea e nella seconda parte fra gli interferenti endocrini più pericolosi. Sono tante le sostanze che andrebbero evitate, queste le principali nel settore cosmesi.

Vi consigliamo di stamparlo e tenerlo nel vostro portafoglio in modo tale da trovare con facilità i composti più nocivi. Sarà un grande aiuto nella scelta di cosmetici e prodotti per l’igiene per tutta la famiglia.

Nonostante ormai si sappia quali sono gli ingredienti potenzialmente dannosi per la salute, i produttori sembrano fregarsene. In quanto consumatori, però, possiamo fare tanto. Impariamo a leggere gli INCI dei prodotti che acquistiamo e lasciamo sugli scaffali quelli poco “green” e salutari. In questo modo abbiamo la possibilità di indirizzare il mercato verso scelte migliori per il nostro benessere ma anche per l’ambiente

Di seguito la versione scaricabile e stampabile.

Tutti gli articoli di Lifeme sugli interferenti endocrini:
INTERFERENTI ENDOCRINI

Ricordiamo che si tratta di sostanze presenti ovunque, ecco un breve schema (EDC sono gli Interferenti endocrini)

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *