MACROLIBRARSI: Promozioni Bio-Shop -Maggio Sconti fino al 33% su più di 200 prodotti bio!

MACROLIBRARSI: Promozioni Bio-Shop -Maggio Sconti fino al 33% su più di 200 prodotti bio!
MACROLIBRARSI: Promozioni Bio-Shop - MaggioSconti fino al 33% su più di 200 prodotti bio!

Cerca nel blog

2016/12/19

ALBERI: DA PREVENIRE I TERREMOTI A CAUSARE RISPOSTA EMOTIVA SULL'UOMO.




Diversi filosofi e sciamani, ma anche alchimisti e maghi, delle più disparate culture, hanno usato gli alberi come simbolo per dare risposte, semplici e dirette, alle grandi domande che gli uomini di varie ere si ponevano sulla vita.
Studi della Hearthmath stanno rivelando  come gli alberi potrebbero anche essere in grado di percepire in anticipo i terremoti ed provocare determinate reazioni emotive sull'uomo, agendo sul suo sistema nervoso centrale.

Come vedremo, inizialmente incuriositi dal "potere" esoterico-spirituale che gli alberi hanno sempre avuto sull'uomo, gli studiosi della HTI si sono "avventurati" in una interessante, quanto mai importante ricerca.


Il "potere degli alberi" sull'uomo


Dai greci al mondo moderno, da Platone a Dante. L'icona che collega terra e cielo.

Carl Gustav Jung scoprì che l'immagine dell'albero appariva a una quantità di suoi pazienti nei momenti di crisi, come immagine di sostegno del processo di integrazione e di crescita. Senza avere alcuna idea del loro simbolismo religioso, queste persone sognavano oppure dipingevano spontaneamente motivi arborei, traendo beneficio dai loro poteri terapeutici.
Alla base delle psicologia junghiana si trova la capacità, chiamiamola intuizione dell'inconscio di operare di continuo in modo tale d'aiutare il conscio ad integrarsi con tutti gli aspetti della vita che reprimiamo.
Il processo d'integrazione è stato chiamato da Jung individuazione, e il simbolo universalmente diffuso per l'individuo integrato è il cerchio. Un altro simbolo della stessa valenza è l'albero, la cui radice rappresenta l'inconscio, il tronco la mente conscia e la chioma l'individuazione, l'anima dell'uomo pienamente espressa.

La hearthMath inizialmente si è posta una domanda:

"Data la nostra stretta relazione con gli alberi attraverso i millenni, possono risposte elettriche in più alberi essere correlate ad eventi che attivano un enorme sfogo emotivo in un gran numero di persone?". La risposta è sì. 

Dal DNA del corpo umano agli atomi che costituiscono l’universo, gli elementi naturali sembrano scambiarsi informazioni più rapidamente della velocità della luce, cioè più velocemente di quanto Einstein avesse predetto.

Un discorso, quello dell'interconnessione fra uomo e natura, che non ci è nuovo.

Già con l'entanglement si è dimostrato come tutto è interconnesso, ovvero che accade qualcosa qui ed istantaneamente accade da un'altra parte.
Pur considerandoci entità distinte, siamo parte di un sistema più vasto e costantemente collegati. (Questo spiega empatia, medianità, preveggenza, telepatia)

Leggi anche: ESISTE LA COSCIENZA? 8 ESPERIMENTI FRA FISICA QUANTISTICA E NEUROSCIENZE PER CAPIRE CHE SIAMO ENERGIA

Questa "empatia" dimostrata con l'entanglement non riguarda, però, solo gli esseri umani, ma tutti gli esseri animati, di movimento (animali e piante)

Cleve Buster, per anni consulente della CIA, ha pubblicato sulla reazione al poligrafo delle piante.
Applicandolo alle piante si è accorto che la registrazione poligrafica cambiava a seconda se lui si avvicinava con un fiammifero, un coltello o senza fare nulla se lui pensava di bruciare la pianta!




Le ricerche della Hearthmath, infatti, mirano a:

  • Fornire una più profonda comprensione di come le persone e gli alberi sono energicamente collegati.
  • Raccolta di informazioni su come gli alberi rispondono alle emozioni umane in generale e come rispondono alle emozioni umane positive in particolare.
  • La raccolta dei dati prima di terremoti per aiutare nella previsione - e salvare vite umane.
  • Stabilire una rete di siti di alberi di monitoraggio e di un sito web con dati in tempo reale provenienti da un bosco di sequoie che permette l'interazione del pubblico con gli alberi in qualsiasi momento.
Gli alberi hanno una gamma sorprendentemente complessa di attività elettrica e di  ritmi. Hanno chiaramente i ritmi circadiani e altri ritmi più lenti, nonché altre attività che cambiano più velocemente.
La posizione dell'albero inoltre può essere fattore di stress per l'albero stesso e determinare un diverso modello di tensione elettrica. Potenziali e ritmi legati all'attività gravitazionale (in crescere e diminuire) del Sole e della Luna sulla Terra.

Gli alberi possono prevenire i terremoti

Un'altra osservazione piuttosto sorprendente è stata che alcune delle tendenze a lungo termine, nelle registrazioni degli alberi, sembrano rispondere all'approccio dei terremoti.
Lo scienziato Ames Friedemann Freund, della NASA, con il quale la HearthMath sta collaborando, ha sviluppato una teoria che spiega come le rocce di profondità, agiscono come le batterie, nel momento che vengono "stressate" da forze tettoniche come i terremoti. La teoria spiega anche come i portatori di carica elettrica, che scorrono attraverso le rocce, sembrano causare una risposta nell'attività elettrica degli alberi.     

Incredibilmente, si verificano le modifiche dei potenziali degli alberi, ben prima che i terremoti effettivamente accadano.


Si tratta di uno studio molto importante, dove alla fine la grande "magia" degli alberi  può giocare un ruolo determinante per la nostra incolumità.

Come spiega il direttore di ricerca Rollin McCraty pH. della HMI: "Ci occuperemo come i potenziali elettrici dell'albero sono influenzati da una serie di evidenti fattori ambientali quali temperatura, luce e acqua, ma anche dall'attrazione gravitazionale sulla terra da parte del sole e della Luna (Terra Maree) e dai cambiamenti nei campi magnetici della Terra". "Se studi iniziali dell'Istituto determinano  che gli alberi sono energeticamente collegati  e possono aiutare nella previsione dei terremoti , prevediamo di estendere il sistema del loro monitoraggio,  per includere le foreste in altri luoghi geografici".       

"Guardando l'attività degli alberi nei boschi e in luoghi diversi in una foresta, speriamo di vedere come gli alberi non solo possono comunicare con a vicenda, ma anche come possono agire/ reagire con un gruppo di emozioni umane."

Questo studio fa parte di un progetto di ricerca molto più ampio, svolto dalla HTI. Il Centro di ricerca si sta, infatti, concentrando sullo studio dei diversi tipi di interconnessione tra le persone e campi magnetici della terra. Uno studio che, coinvolgendo 1.600 membri  dell'iniziativa  coerenza Globale, ha trovato un certo numero di effetti significativi dell' attività solare e geomagnetica, sulle funzioni mentali delle persone e dei loro stati emotivi.   

Progetto di ricerca: Connessione Uomo-Terra

Tre sono le fasi dello studio:
I partecipanti coinvolti sono stati osservati nella loro variabilità della della frequenza cardiaca (HRV), indossando registratori per lunghi periodi di tempo. Lo scopo, come detto,  è stato quello di determinare come il Sole ed i campi magnetici della Terra influenzano il funzionamento del sistema nervoso umano.   Il secondo studio ha mostrato che i ritmi del cuore umano, dei partecipanti,i   sincronizzati con altri partecipanti, anche nei casi in cui i  si trovano a  centinaia di miglia di distanza. Ciò ha indicato che i partecipanti erano tutti sincronizzati ad un segnale esterno nell'ambiente del campo magnetico della terra.      
Il terzo studio è stato condotto per confermare ed ampliare i risultati dello studio precedente che ha mostrato come i ritmi cardiaci delle persone potrebbero diventare sincronizzati reciprocamente e con i ritmi nell'ambiente del campo magnetico terrestre. Questo studio, intitolato lo studio di sincronizzazione globale di HRV, ha incluso gruppi di partecipanti in cinque sedi in tutto il mondo. Ogni gruppo era situato vicino ad uno dei siti di monitoraggio  coerenza globale in Arabia Saudita, Lituania, Nuova Zelanda, Inghilterra,  in California negli Stati Uniti. Questo studio ha confermato che la sincronizzazione tra i partecipanti e la Terra si sta verificando a livello globale.

                                                       ⇴⇴⇴⇴⇴⇴⇴⇴

Se vuoi aggiornamenti su: ALBERI: DA PREVENIRE I TERREMOTI A CAUSARE RISPOSTA EMOTIVA SULL'UOMO inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Lifemenews
Se vuoi rimanere aggiornato iscriviti gratuitamente alla newsletter

... oppure inserisci i tuoi dati:


L'indirizzo al quale desideri ricevere le newsletter gratuitamente.


Fonte principale
https://www.heartmath.org/research/featured-research/
https://www.heartmath.org/calendar-of-events/interconnectivity-tree-research-project/#tree-sensor-recordings

Nessun commento:

Posta un commento

Ogni commento è gradito...per confrontarsi,crescere insieme.Niente spam grazie.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...