Cerca nel blog

2016/10/30

HALLOWEEN O CARNEVALE NON TRASFORMIAMOLI IN MOMENTI TOSSICI: TRUCCHI SICURI PER I BAMBINI E ADULTI





Che sia Carnevale, che sia Halloween, o il momento gioco trucco durante l'anno, è bene che questI momenti di divertimento in maschera rimangano il più possibile sani e non si trasformino in un "momento tossico"!

Non importa l'età che hai.. fai scelte consapevoli per il trucco, vestiario, accessori..per te e i tuoi bambini.

1. Evitare il mercato del trucco tossico


Il riferimento è soprattutto a cosmetici giocattolo come rossetti, ombretti, profumi e lip-gloss.
Molti prodotti, seppur indicato "per bambini" possono contenere metalli pesanti, oltre che a interferenti endocrini, nanomateriali (soprattutto fondotinta per effetto seta coprente, ombretti, rossetti, smalti). Tutte sostanze dannose nel lungo periodo ed altamente sensibilizzanti, allergeniche nell'immediato.
Sempre più frequenti sono, infatti, le dermatiti da contatto soprattutto fra le bambine.

Quindi la scelta su quale truccabimbo indirizzarsi può risultare difficile.

I trucchi della mamma non per forza sono l'unica soluzione. Esistono infatti dei prodotti naturali dedicati al make-up eco-biologico, presenti in alcuni negozi di prodotti naturali o erboristerie. LifeMe vi suggerisce il fai-da-te, creando a casa i colori per un trucco sicuro e privo di sostanze tossiche.
=→ TRUCCO HALLOWEEN E CARNEVALE NATURALE FAI DA TE

Un'indagine della CSC (Compaign for safe cosmetic) ha rilevato

1. Dieci prodotti trucco viso su dieci contenevano piombo
2. Sei su dieci contenevano allergeni nichel, cobalto e / o cromo - a livelli di gran lunga superiori alle raccomandazioni di studi di settore.
3. Le etichette contenevano affermazioni fuorvianti, ad esempio come "ipoallergenico",a dispetto del contenuto.
4. I coloranti per capelli e altri prodotti cosmetici contenevano sostanze chimiche pericolose che sono vietate o limitate in Europa, Canada e Giappone



In Europa, quindi in Italia,
teoricamente dovremmo stare al sicuro sul discorso piombo, e nichel,  poichè  vietato dalla Direttiva Cosmetici.
Per la presenza di piombo nei rossetti l'Unipro si era espressa per l'Italia, sottolineando come il piombo non sia utilizzato volutamente come ingrediente degli stessi, ma vi possa essere presente come contaminante.

Possiamo dunque restare tranquilli?


Siamo certi che le normative europee vengano seguite alla lettera durante la produzione di rossetti ed altri cosmetici e che gli ingredienti impiegati siano davvero innocui? I consumatori sono giustamente alla ricerca di certezze assolute e proseguono nel sollevare dubbi legittimi, in particolare nel caso in cui tali prodotti siano utilizzati da donne in gravidanza o, come spesso accade, dagli stessi bambini.

Evitate di scendere a compromessi con il prezzo dei trucchi low cost.
Controllate sempre  l'INCI, dove è stato prodotto e che vi sia il marchio CE (* di seguito la spiegazione per distinguere la contraffazione del marchio).

Sempre per direttiva invece POSSONO ESSERE USATI NEI COSMETICI:

Ossido di cobalto-alluminio
Ossido di cromo
Idrossido di cromo

Tutti metalli pesanti sensibilizzanti ed allergenici.

Attenzione anche ai trucchi su strada, non avendo alcuna informazione sulla qualità e provenienza.
=→ PUBERTÀ PRECOCE E NON SOLO: INTERFERENTI ENDOCRINI SUGLI ADOLESCENTI


Il discorso è sempre il solito:

Non è la "singola razione" che crea il danno, ma l'effetto bioaccumolo.
SIAMO COSTANTEMENTE SOTTOPOSTI AD UNA ESPOSIZIONE GIORNALIERA DI SOSTANZE TOSSICHE, presenti dall'aria, alimenti, cosmetici, vestiario.. quindi: il range sicurezza a fine giornata è ancora mantenuto?
Quali sono i danni derivati dalla combinazione di varie sostanze tossiche, evitabili?

Alcune raccomandazioni:


CONTROLLARE L'ETA' MINIMA PREVISTA

Più sono piccoli, più la pelle dei bambini è delicata. Se, quindi, l'indicazione del produttore è a partire dai 3 anni, meglio attenersi a questa indicazione e non usare il trucco sui bimbi più piccoli.

LEGGERE LA DATA DI SCADENZA

Sebbene le date di scadenza siano spesso indicative, meglio evitare di spalmare un prodotto scaduto già da qualche anno sulla pelle di un bambino.

INFORMARSI SEMPRE SULLE MODALITA' DI RISCIACQUO
Chiedere sempre come va risciacquato il prodotto, se con acqua, sapone, detergenti specifici... E diffidare dei prodotti che richiedono particolari accorgimento. I trucchi per bambini, normalmente, dovrebbe essere facilmente eliminabili con una spugnetta imbevuta d'acqua.

NON SUPERARE LE DUE ORE DI APPLICAZIONE

Il face painting non dovrà rimanere sul viso di un bimbo più di 2 o 3 ore. Per lasciare respirare la pelle e per evitare un effetto allergizzante



2. Evitare costumi e maschere in PVC

Questi prodotti di solito contengono ftalati per renderli flessibili.
Gli ftalati sono perturbatori del sistema ormonale e sono stati collegati a effetti avversi sulla riproduzione e lo sviluppo, come pure l'asma nei bambini.

=→ RIDUZIONE DI TESTOSTERONE NEL FETO E MANCATA MASCOLINIZZAZIONE DA FTALATI IN GRAVIDANZA
=→ 15 interferenti endocrini più pericolosi ATTENZIONE A COSA MANGIAMO,RESPIRIAMO,BEVIAMO E CI SPALMIAMO

Leggere attentamente l'etichetta dei costumi.

È utile, quando si acquista un costume, leggere con attenzione l'etichetta e controllare che sia classificato come giocattolo (marchio CE). Solo così si avrà la garanzia di "non infiammabilità". Il pericolo maggiore dei vestiti è legato proprio a tessuti e materiali che prendono fuoco facilmente e ai tentativi di simulare il machio stesso.

Attenti alle distanze tra le due lettere:




 Una buona idea è quella di trovare soluzioni fatte in casa anche in questo caso.

=→ COSTUMI FAITTI IN CASA,TUTORIAL TUTU E TRUCCHI



Altre letture consigliate
7 METODI PER PROTEGGERE I VOSTRI ORMONI DA SOSTANZE TOSSICHE
10 PASSI PER ELIMINARE LE PRINCIPALI SOSTANZE TOSSICHE DALLA VOSTRA VITA
Children and chemicals, dell'OMS









Alcune fonti:
http://eur-lex.europa.eu/legal-content/it/TXT/?uri=CELEX%3A32009R1223

http://www.womensvoices.org/pretty-scary/
http://www.womensvoices.org/wp-content/uploads/2010/06/PrettyScary_FinalRpt_Oct2009.pdf
http://www.womensvoices.org/2012/10/08/have-a-non-toxic-halloween/
http://www.womensvoices.org/2012/10/08/have-a-non-toxic-halloween/




Nessun commento:

Posta un commento

Ogni commento è gradito...per confrontarsi,crescere insieme.Niente spam grazie.