Cerca nel blog

2016/10/13

I MIGLIORI 11 OLI VEGETALI: SCEGLI QUELLO GIUSTO PER LA TUA PELLE IDRATATA E PRIVA DI TOSSINE



Le soluzioni più semplici sono sempre quelle più efficaci.

Perchè usare gli oli vegetali

Gli oli vegetali sono un vero rituale di bellezza e di salute per la nostra pelle e corpo, l'olio frizionato ad esempio sotto la doccia ha il potere di attirare le tossine (vedi anche oil pulling in bocca). Usando poi ogni olio, con le sue proprietà, in combinazione  agli oli essenziali possiamo avere a disposizione veri attivatori-relax; ne bastano poche gocce e sapendo COSA CI SPALMIAMO.

Lettura correlata
SILICONI E PARAFFINA NEI COSMETICI : DA EVITARE E PERCHE'


Come usare gli oli vegetali


Si possono usare prima del bagno per un sano rituale di massaggio oppure sotto la doccia, massaggiando tutto il corpo e poi sciacquando l'eccesso. Non usare sapone. Quando si è pronti per uscire dalla doccia, prendere un asciugamano bagnato e strofinare via l'olio dalla pelle. L'olio applicato "attirare" le impurità dalla pelle, quindi è importante toglierlo. A piacere potete poi riapplicare uno strato nuovo di olio fresco.

La pelle risulterà pulita, reidratata, liscia..

L'olio può essere usato anche per struccarsi, unito ad oli essenziali per massaggi di relax o terapeutici..
Ovviamente ogni pelle, ogni stagione ha le sue necessità quindi basta scegliere il proprio olio giusto.
Unica raccomandazione: comprare oli spremuti a freddo bio.
Travasare piccole quantità in spruzzini o boccette comode all'uso e facilmente trasportabili.


 
Falso mito: non è vero che chi ha la pelle grassa non può usare l’olio, anzi, esistono oli che permettono di riequilibrare la pelle e regolano la produzione di sebo vedi l'olio di sesamo.

Ideali per tutti...

Per la loro efficacia e naturalezza sono ideali per la pelle non solo di noi adulti ma anche di bambini e anziani.

1) Olio di Argan per pelli secche e sciupate


E’ sicuramente uno degli oli più famosi! Altamente emolliente, stimola il rinnovamento cellulare e contiene sostanze antiossidanti che combattono l’invecchiamento contiene infatti l’80% di grassi insaturi tra i più nobili e vitamina E. L’olio di argan è ideale in caso di pelli molto secche e per contrastare le rughe e l'invecchiamento dovuto alle azioni climatiche (sole, vento, freddo…). Puoi utilizzarlo anche per le mani, per i capelli ma è anche ottimo per rinforzare le unghie.
Ottimo sotto la doccia per lavarsi.

2) Olio d’avocado per le pelli secche e molto rovinate


Ricco di vitamine A,D,E, l’olio di avocado è noto per le sue proprietà idratanti, fortificanti e rigeneranti e particolarmente indicato per le pelli stanche e secche e per le smagliature. Ottimo antirughe che puoi utilizzare su contorno occhi e labbra o sui capelli, se sono secchi. Penetra facilmente sulla pelle.
È troppo pesante per pelli sensibili.

3) Olio di cocco per mamme e bambini, pelli secche arrossate


Si presenta solido sotto i 25°C ideale per la cura di tutto il corpo capelli e denti compresi.
Ottimo per rigenerare la pelle stanca dal sole, stressata da irritazioni cutanee, secca e disidratata.
Può essere usato come pre-bagno o come crema dopo bagno.
Ha potere detergente anche per il make up.
Essendo molto delicato ed effetto rigenerante è ottimo anche per i massaggi al bebè in caso di arrossamenti o semplicemente coccole pre-nanna.
Con una goccia di lavanda diventa ideale come messaggio in caso di insonnia.

4) Olio di germe di grano per pelli mature


L’olio di germe di grano è ricco di vitamina E, che lo rende particolarmente nutriente, idratante e adatto a quasi i tipi di pelle, soprattutto quelle secche, mature, sciupate.
Ha proprietà antiossidanti, emollienti, idratanti e restitutive, viene usato anche come efficace antirughe per la sua funzione antiradicalica.

Dopo il bagno qualche goccia una volta alla settimana su viso, collo e decoltè.
Molto usato anche per la composizione di creme ricche e idratanti. Per pelli particolarmente delicate è meglio un uso minimo magari diluito con altri oli.

5) Olio di jojoba per tutti i tipi di pelle (soprattutto le pelli disidratate)


I Pellerossa che la usavano come medicina e come fonte di cibo nei periodi di siccità per la sua capacità di immagazzinare acqua.
Non è un olio, ma ha la composizione chimica di una cera. Questo gli permette di essere stabile ad alte temperature e all’azione dei raggi UVA, e per la presenza di alfa, gamma e delta tocoferoli è straordinariamente resistente all’ossidazione.
Nutriente e reidratante, l’olio di jojoba previene l’invecchiamento ed è ottimo per guarire le ferite superficiali (piccole abrasioni causate da rasatura o depilazione, bruciature, punture d’insetti), efficace per pelli desquamate affette da psioriasi. Nutre anche i capelli secchi ma è indicato anche in caso di capelli grassi perché contribuisce a combattere l’eccesso di sebo del cuoi capelluto.

6) Olio di macadamia per le pelli sensibili


Nutriente, ristrutturante, idratante, calmante ed emolliente, l’olio di macadamia è indicato per riequilibrare la secrezione lipidica, trattare le smagliature e le cicatrici. Ideale per pelle secca, invecchiata, soggetta a cuperose. E’ ottimo anche per i capelli. E’ molto fluido, quindi si assorbe immediatamente e non lascia addosso una sensazione di untuosità, quindi ideale per il massaggio anche dopo bagno.

7) Olio di mandorle, l'olio neutro per eccellenza


Ricco di vitamine A ed E, quest’olio ha proprietà nutrienti, fortificanti, emollienti e tonificanti. Importante: attenzione al rischio di allergie se sei intollerante alle mandorle. Emolliente, rinfrescante e privo completamente di effetti irritanti ed è forse questa sua “neutralità” a decretare il suo uso possibile su qualsiasi tipo di pelle, anche sui bambini. È una buona fonte di vitamina D che gli permette di essere un buon rinforzante per le unghie.

8) Olio di nocciola per le pelli grasse


L’olio di nocciola è particolarmente indicato per la pelle grassa e acneica perché aiuta a regolarizzare l’eccesso di sebo, combatte i punti neri e restringe i pori. E’ molto più fluido dell’olio di mandorle, quindi si assorbe molto facilmente e non lascia la pelle untuosa.
E’ anche l’olio di bellezza ideale per trattare gli arrossamenti della pelle: calma, protegge, idrata e nutre la pelle secca, sensibile e spenta.
E’ indicato sia per il corpo che per il viso e può essere usato quotidianamente in alternativa alla crema da giorno.

Attenzione, come per l'olio di mandorle, in caso di intolleranza alle nocciole

9) Olio di rosa mosqueta il cicatrizzante


L’olio di rosa mosqueta è un rigenerante naturale che rivitalizza la pelle eliminando i segni della stanchezza, donando una buona idratazione e migliorando l’elasticità grazie al suo contenuto di vitamine A, E e D. Ottimo come antirughe e come rimedio contro le smagliature, è nutriente e cicatrizzante ed è indicato in caso di scottature solari. Il suo utilizzo è sconsigliato se hai la pelle a tendenza acneica.

Per il viso: L’ applicazione quotidiana di olio di rosa mosqueta stimola il naturale processo di rigenerazione dei tessuti, rivitalizzando la pelle. Aiuta a combattere la perdita di elasticità e il prematuro invecchiamento della pelle, tonificandola.

Per il corpo: La sua ricca composizione di acidi grassi contribuisce a idratare la pelle donandole freschezza e vigore e attenuando smagliature, cicatrici e macchie.


10) Olio di sesamo il riequilibrante, anche per pelli grasse

L'olio vegetale per eccellenza. Non a caso in ayurveda è ritenuto l'olio equilibrante i tre costituenti.

È riscaldante e detossinante, infatti è uno dei pochi oli indicati per la pelle grassa. Per questa finalità spesso si usa riscaldarlo nel massaggio, per favorire la sudorazione e quindi una migliore pulizia dei tessuti. Ricco di acido oleico e di acido linoleico e di numerosi minerali come fosforo e calcio, contiene preziose vitamine con prevalenza di vitamina A, E e del gruppo B (B1, B2, B3). Possiede proprietà antivirali e antibatteriche che lo rendono un potente rimedio contro agenti patogeni che possono attaccare l’epidermide e causare infezioni soprattutto di natura fungina come nel caso di streptococchi e stafilococchi.
Perfetto anche per scottature da sole, infiammazioni, eczemi, eritemi e persino irritazione da pannolino dei bambini.

11) Olio di riso per tutti i tipi di pelle


Ha potere emolliente, idratante, levigante della pelle, ideale per pelli secche, miste ed impure. Ricco di acido oleico, linoleico, palmitico e vit. E ne fa un olio particolarmente indicato per combattere l’invecchiamento cutaneo.
L’Olio di Crusca di Riso, inoltre, possiede importanti caratteristiche protettive contro i raggi solari ( gamma-orizanolo). Il suo utilizzo dovrebbe essere costante soprattutto da parte delle persone che abitualmente sono esposte ai raggi solari in quanto i suoi componenti naturali favoriscono l’abbronzatura della pelle e prevengono l’invecchiamento cutaneo (stendere l’olio sul viso, sul collo e sulle parti esposte al sole e massaggiare sino a completo assorbimento).



Letture di approfondimento:



Nessun commento:

Posta un commento

Ogni commento è gradito...per confrontarsi,crescere insieme.Niente spam grazie.