Cerca nel blog

2016/09/16

QUARANTENA OBBLIGATORIA, LIBERTÀ CAUZIONALE A CHI È SOSPETTO DI MALATTIA INFETTIVA


Nasce prima l'uovo o la gallina?
Nasce prima il progetto di una disposizione di controllo o il terrore?

Mi spiego meglio...
Dopo tutto il terrore che si è diffuso, propagandato con ogni mezzo, sulla mancata sicurezza a livello terroristico e sanitario con ebola, zika e varie ed eventuali.. come non prendere sicuri, stretti, militari provvedimenti di controllo restrittivo?
Come non accettarli a cuor sereno .. sussurrando il mantra almeno"qualcuno ci difende"?
Tutti eventi logici casuali o successione logica prevista e manipolata per raggiungere altri fini?

Negli Stati Uniti ecco il nuovo provvedimento proposto con 88 pagine dal CDC il 15 agosto 2016:
Qui per la lettura del testo originale.

In sintesi questo provvedimento darà pieno potere federale al CDC di internare in quarantena chiunque ritenga sospetto di essere portatore di malattia infettiva, sottoporlo a cure vaccinali..
Il testo inizialmente parla di misure di prevenzione della salute pubblica non invasive (screening del viaggiatore) nei porti degli Stati Uniti ed in altre località vale a dire, le stazioni ferroviarie, terminal bus.
Le persone ritenute "pericolose" di contagio, come indica il testo, avranno un giusto processo in cui HHS e CDC spiegheranno le ragioni per l'emissione dell'ordine di quarantena.



Non solo per stranieri che entrano..

Il tutto poteva sembrare inizialmente rilegato per chi entra negli USA.. in realtà il controllo è molto più ampio, anche perchè sin da subito non hanno mai parlato di stranieri.. bensì di controlli a tappeto in stazioni ferroviarie, porti.
Un abitante di Los Angeles sarà sotto controllo se entra a New York?
Pare di si.. visto il seguito:

Il rilascio dei permessi di viaggio, l'isolamento, l'ordine di "liberazione in condizionale" in risposta di una richiesta di assistenza locale (questo vuol dire cittadini statunitensi..) è tutta in mano al CDC.
Il documento prosegue :

la nuova chiarifica il linguaggio normativo quando un individuo che si muove tra US Uniti è "ragionevolmente creduto di essere infettato" con una malattia trasmissibile verrà applicata una quarantena in una "fase di qualificazione", che determina se un tale individuo può essere arrestato o esaminato per l'infezione potenziale con un malattie trasmissibili quarantenarie.

HHS / CDC propone anche di modificare il testo del regolamento in vigore in modo da riflettere la terminologia moderna, la tecnologia, e un linguaggio semplice attualmente utilizzata nel settore privato, i partner di salute pubblica, e il pubblico.

Monitoraggio della salute pubblica come il Grande Fratello di Orwell

La proposta di legge autorizza inoltre forme espanse di monitoraggio della salute pubblica, al di là di una visita di persona da parte di un ufficiale di salute pubblica, per gli individui che sono ragionevolmente ritenuti esposti o infettato da una malattia trasmissibile quarantenarie e oggetto di un ordine di liberazione condizionale. Ciò include il monitoraggio attraverso mezzi elettronici e basati su Internet, come strumenti di e-mail e applicazioni webcam.

Concetto, quello che non riguarda solo gli stranieri, ben chiarito nel punto Legale della proposta:
Sezione 361, tra le altre cose, autorizza il segretario (1) di HHS per fare e far rispettare tali norme a suo giudizio, per prevenire l'introduzione, la trasmissione, o la diffusione di malattie trasmissibili provenienti da paesi stranieri negli stati o possedimenti della Stati Uniti e da uno stato o il possesso in qualsiasi altro stato o il possesso.

Sezione 361 (c) (42 USC 264 (c)) dichiara che, salvo quanto previsto nel comma (d), i regolamenti in materia di apprensione, la detenzione, l'esame, o liberazione condizionale sono applicabili solo alle persone che entrano in uno Stato o territorio degli Stati Uniti da un paese straniero o territorio degli Stati Uniti.

Certo la normativa è riferita a malattie quarantenarie...colera, difterite, tubercolosi infettiva (TB), peste, vaiolo, la febbre gialla e febbre emorragica (come Marburg, Ebola, febbre di Lassa, e di Crimea-Congo ), gravi sindromi respiratorie acute, (2) e l'influenza causata da virus influenzali nuove o ri-emergenti che stanno causando o hanno il potenziale di causare una pandemia  ma il "soggetto" ritenuto potenzialmente infetto.. viene "catturato" (termine da loro usato") e soggetto ad una quarantena di qualificazione obbligatoria.
Dopo essere stato "osservato", se negativo verrà rilasciato, se dubbio sotto libertà restrittiva.. sempre comunque in stretta sorveglianza come indicato prima (email- web cam...) CON IN CORPO I SANTI VACCINI..


Non penso che ci sia da aggiungere altro.
Buon 1984 a tutti..per fortuna ci sono loro che ci controllano.



Fonti:

https://www.regulations.gov/document?D=CDC-2016-0068-0001
http://healthimpactnews.com/2016/is-the-u-s-about-to-abdicate-constitutional-rights-and-liberty-to-unelected-medical-officials/





Nessun commento:

Posta un commento

Ogni commento è gradito...per confrontarsi,crescere insieme.Niente spam grazie.