Cerca nel blog

2016/09/03

NUOVO ROBOT PER LA CASA CON CANE AIBO, SCELTE PER UNA NUOVA EMOTIVITÀ



Qualche giorno fa si parlava di analfabetismo emotivo, psicopatia sempre più diffusa nei giovani e quindi nella società.

Mancanza di tempo, instabilità economica in dissonanza con una società opulenta, standard di vita alti, agiati, sempre meno contatto umano, manipolazione mediatica, desiderio di vita eterna, distrazione ...

Ma in tutto questo, già di per sè un psicotico gioco al progresso, forse ci stiamo dimenticando il punto fondamentale : mancanza di responsabilità.

Niente avviene se non siamo noi a decidere, può avvicinarsi, ma la scelta finale spetta sempre a noi.
Noi scegliamo di acquistare ai nostri bambini di 6 anni un cellulare e non perchè ne abbiano veramente bisogno.
Siamo noi che scegliamo di fare mutui per le ferie, avere, avere, avere, tutti beni che ci siamo convinti siano necessari alla sopravvivenza della famiglia.

Il tutto subito e facile ci è stato messo sullo scaffale con ottima strategia di marketing ma spetta a noi scegliere di allungare la mano e coglierlo.
Non possiamo lamentarci della società e di chi la guida se ad ogni uscita di lancio, come pecore in fila per l'IPHON siamo lì a soddisfare il mercato.
Si parla di un mercato non solo di beni ma anche di un mercato emotivo, comportamentale, di ipocrita uguaglianza.
I rapporti sociali fra umani sono ormai ad una evidente svolta e c'è poco da piangere, sbraitarsi se voi, tu. parte di questa società punti il dito e contemporaneamente fai scelte, per comodità (mentale e fisica), verso  l'annientamento dell'umanità stessa → T R A N S U M A N E S I M O

MAPPE EMOTIVE COSTRUITE DA ROBOT


Abbiamo così ancora il ricordo di un velato sorriso all'uscita del cane robot Aibo
lanciato nel lontano 1999.
Bene molti di quei cani sono "invecchiati", morti e sacerdoti hanno svolto un funerale pregando per aiutare le anime robotiche a compiere il passaggio.

Cani con fotocamera, microfono su cui l'uomo ha riversato il concetto di emozione, interazione emozionale, empatia.

I tempi sono maturati ancora e l'Io e Caterina eccolo presto nelle vostre camere, salotti, cucine.. nei vostri cuori.


Nuovo progetto in via di elaborazione in casa Sony per mano di CEO Kaz Hirai che a febbraio del 2016 ha così parlato:

'Sono felice di comunicare che stiamo lavorando duramente per creare un robot per la tua casa che non solo è in grado di assistervi con le esigenze di tutti i giorni, ma è veramente in grado di formare un legame emotivo con tutti voi. '
Sony afferma che fare questa combinazione hardware- l'intelligenza artificiale, robotica e tecnologia delle comunicazioni,  è fondamentalmente come dire 'l'acqua è bagnata.'

Dopo un primo sorriso, siete veramente sicuri che l'idea di averlo non è balenata nelle vostre menti? Quali fantasie si sono sviluppate, realizzate?
Ora tornate per terra... sapete che siete sempre voi a lamentarvi della mancanza di empatia, mancanza emozionale, società ormai sull'orlo del baratro, giovani senza valori, giovani sempre più depressi e psicopatici?

Pensate  veramente che il passo fra quella fantasia e la sua realizzazione non sia determinante per una società "emotivamente umana" e lontano da ogni vostra responsabilità? Pensate veramente di essere solo in balia del progresso transumanista e che questo si chiami essere consapevoli?

Letture per approfondimento in
Manipolazione Uomoformazione Transumanesimo


Fonti
http://www.freedomsphoenix.com/News/203084-2016-09-02-sony-vaguely-teases-its-next-great-robot-for-your-home.htm
http://www.digitaltrends.com/cool-tech/sony-aibo-robot-dog-funeral-in-japan/
https://www.yahoo.com/tech/an-inside-look-at-a-japanese-robot-dog-funeral-112049680289.html

Nessun commento:

Posta un commento

Ogni commento è gradito...per confrontarsi,crescere insieme.Niente spam grazie.