Cerca nel blog

2016/08/30

FINE ESTATE, FINE VACANZE: PREPARARE CORPO E MENTE ALL'AUTUNNO



Può sembrare il solito discorso di fine estate in realtà viene sottovalutato e non considerato nella sua importanza per la nostra salute.
Mantenere il corpo in salute è la principale e prima "missione" della nostra vita.
Senza un corpo sano ed equilibrato nulla ha significato ed importanza, ne il sapere nè il lavoro, la scuola, denaro ...
Non esiste mancanza di tempo che tenga, senza mancanza di salute il tempo per il "fare" si annulla di conseguenza.
Mantenersi in salute non vuol dire quindi evitare solo grandi traumi, vuol dire soprattutto tenersi in equilibrio nel  percorso quotidiano.
Per questo, i cambiamenti climatici sono eventi da considerare profondamente.

Settembre, il mese in cui tutto ricomincia: scuola, solito tram tram , perchè, nonostante per molti le ferie magari siano finite, sin che agosto dura i ritmi rimangono alterati, si fa tardi alla sera, si mangia diversamente si esagera..

Si tratta di un momento di transizione importante fra estate ed autunno che non va sottovalutato.
Il corpo soggetto al Pitta, al fuoco estivo va calmato ed equilibrato per prepararlo all'arrivo dell'inverno. L'autunno infatti aggrava vata, quindi il freddo, secco, il mobile.. ne consegue che è opportuno bilanciarla con ritmi, alimentazione adeguata. Se ciò non avviene potremmo tenere intrappolati disequilibri (il calore estivo) che poi sfoceranno in influenze, bronchiti, sinusiti, emicranie, depressione..stanchezza eccessiva, aumento dolori articolari.

Per approfondimenti su autunno inverno secondo l'ayurveda

AUTUNNO ED INVERNO : RIMEDI NATURALI COME AFFRONTARE IL CAMBIO DI STAGIONE IN VATA

Questione di ritmi





La mente, i ritmi dovranno iniziare ad essere calmati seguendo le vostre personali pratiche, come camminate meditative, rilassamento, respirazione.
Non fatevi catturare dal vortice del rientro. I ritmi possono essere controllati con tutta calma, il tempo è vostro non siete voi che appartenente al tempo.

Lettura per approfondimenti:

LE 5 MIGLIORI TECNICHE DI RILASSAMENTO


Un disequilibrio di ritmi portati dal cambio di stagione porta inevitabilmente anche una disarmonia a livello mentale. Si viene più facilmente colpiti da "depressione", malinconia, stanchezza, irritabilità, stress.
Nella nostra società attuale è difficile trovare una regolarità di colazione, pranzo, cena, colazione, cercate comunque di fare  del vostro meglio per stabilirne almeno una, e se l'estate  ha portato modifiche al vostro  Dinacharya riportate ordine oppure mantenete le buone abitudine acquisite... è importante in quanto calma Vata.
Così diviene importantissimo ad esempio praticare con regolarità la purificazione dei condotti nasali, una sanissima abitudine che si eviterà molti fastidiosi raffreddori, sinusiti..


Come detto talvolta l'estate è anche momento dei buoni propositi.
Durante l'estate magari ci si è concessi il famoso "tempo per noi stessi", bene questa abitudine non va abbandonata perchè il lavoro incombe ed il tempo manca.
Lo yoga potrebbe essere una buona pratica da inserire quotidianamente nella vostra routine giornaliera, prima di andare a lavoro oppure quando tornate.
Reinserite nella vostra pratica il saluto al sole, posizioni riequilibranti e stabilizzanti, come i piegamenti in avanti
Alcune torsioni per disintossicare insieme all'importante  pranayama (la respirazione) per rinforzare i polmoni in vista dell’inverno, per portare calma dopo i ritmi incalzanti dell'estate e per effettuare una detox prima dell'autunno.


Questione di alimentazione

Per quanto riguarda l'alimentazione, molto gradatamente iniziate ad abbandonare i cibi freddi e crudi inserendo lentamente qualche cibo caldo.
Il tutto ovviamente seguendo il vostro carattere dominante. Il vostro dosha.


FAI IL TEST PER SAPERE CHE DOSHA SEI


Ricordate che seguire una dieta prettamente crudista, o comunque monotematica non è salutare. Ogni individuo è a sè, ciò che fa bene ad una persona non è detto che porti in equilibrio il corpo ad un'altra.
Lettura correlata:
Mantenersi in salute con l'ayurveda


Concedetevi bagni caldi, tisane e tanto buon nutrimento per la pelle stressata dal sole estivo e presto stressata dal freddo invernale.

A settembre se ancora non fa più particolarmente caldo può essere reintegrata la curcuma nelle vostre abitudini culinarie e come terapia giornaliera.
Letture correlate:
GOLDEN MILK COME SI PREPARA E PROPRIETA'
10 MODI PER USARE LA CURCUMA TUTTI I GIORNI


Durante l'estate infatti è bene sospenderla (fatta eccezioni per situazioni particolari e di breve durata) poichè surriscalda troppo, ciò va ad aggravare e disequilibrare il corpo già sotto il peso del Pitta estivo.

Curarsi si fa quando abbiamo la salute.. non quando manca.
Ayurveda


COSTITUZIONE PITTA: Malesseri malattie con Pitta ... ... Le persone con il temperamento di questo Dosha tendono ad essere molto intensi. Le asana calmanti e una pratica regolare calmano questa ...

COSTITUZIONE KAPHA Malesseri malattie con kapha ... ... Le persone in cui prevale il dosha kapha hanno corpi stabili e compatti organi ben sviluppati. Data la natura smorta della loro energia però ...
   
COSTITUZIONE VATA: Malesseri malattie con Vata ... ... Quindi se osserviamo le funzioni e caratteristiche di questo dosha rapportandole alla personalità ovvero PERSONE VATA queste saranno agili,veloci...








Nessun commento:

Posta un commento

Ogni commento è gradito...per confrontarsi,crescere insieme.Niente spam grazie.