Cerca nel blog

2016/02/18

MESE DI MARZO:SEMINA, TRAPIANTI,LAVORI,RACCOLTA NELL’ORTO E GIARDINO




È il mese in cui ci si riattiva... si pensa alle nuove semine, innesti,talee.. il terreno va preparato e se avete un giardino o volete iniziare  a sfruttarlo oltre che arricchirlo, questo è il mese giusto per organizzare i progetti.

Anche per chi non ha gioia di avere l'orto in campo aperto piccole grandi soddisfazioni le da anche quello in giardino, dall'insalata, pomodori, ravanelli,melanzane... e come non dimenticare le nostre piante aromatiche!

Queste non devono mai mancare anche nell'orto in campo, perchè la consociazione arricchisce la terra e quindi avremo velocizzazione nella crescita dei frutti e maggior qualità.
Inoltre molte piante come l'aglio, cipolla, lavanda.. fungono da veri antiparassitari.

Per la semina delle piante aromatiche nello specifico consiglio la lettura correlata:




Qui di seguito avete la tabella scaricabile sulla semina, trapianto principali ortaggi secondo la luna. A seguire troverete le principali indicazioni sui lavori da svolgere a marzo nell'orto, giardino, frutteto.

Ricordo sia in orto che in giardino uno dei lavori importanti da fare a marzo è la pacciamatura sempre in luna calante.
La pacciamatura mantiene il terreno più caldo in inverno e più fresco in estate; trattiene l’umidità, aspetto molto interessante soprattutto in estate, riducendo la necessità di irrigazioni; riscaldando il terreno, accelera le prime fasi di sviluppo della pianta, anticipando di circa 7-10 giorni il raccolto; evita che le piogge troppo forti compattino il suolo.
La pacciamatura si effettua anche nell’orto sul balcone, nei vasi scelti per coltivare, sia per le orticole che per piante e fiori.
La pacciamatura deve essere abbastanza alta, più strati di materiale organico, che verrà via via assorbito dal terreno, lo proteggeranno in maniera adeguata



Seminare con luna calante

A dimora all’aperto: arachidi,aglio, barbabietole, bietola da coste,cardo,cicoria a cespo,cicoria da taglio,cicorie invidie, cicorie scarole, cipolle (bulbilli), cipolle estive ,lattuga cappuccio,lattuga da taglio, ravanelli, radicchio da taglio,scalogno, spinacio, topinambur,valerianella.

In semenzaio: , cipolla colorata, lattuga cappuccio, porri,sedani

In serra: indivia riccia e sedano.

Semine luna crescente


A dimora all’aperto: asparago,acetosa, bietola da orto,carciofi, carota,fave, pisello, prezzemolo, ravanello, santoreggia.

In semenzaio: anguria, basilico, cavolo cappuccio, cavolo verza,cetriolo, melanzane, melone, peperone, piselli e taccole,pomodoro, zucca e zucchina.

A dimora in serra: fagiolo nano, fagiolino.

Trapianti con luna crescente:


All’aperto: asparago, cavolo cappuccio, lattuga cappuccio. In serra : anguria, basilico, cetriolo,fragole, melanzane,melone, peperone,piselli e taccole, pomodoro, zucca e zucchina.

Trapianti con luna calante:

In semenzaio: basilico,cicoria a cespo, cicoria da taglio, cicorie invidie, cicorie scarole,cipolle (bulbilli),cipolle estive,lattuga cappuccio,lattuga da taglio,porri,prezzemolo,scalogno, sedani

Concimazione con luna calante

Rivoltare i cumuli di compost e prepararne di nuovi.

Seminare il sovescio e interrare il trifoglio incarnato.

Lavori con luna calante

Preparare le aiuole per le semine e trapianti.

Ripulire le aiuole delle fragole ed eventualmente rinnovare la pacciamatura.

NEL FRUTTETO


Innesti: eseguire gli innesti a corona e spacco
Con luna calante Si può invece procedere con gli innesti di melo,pero e delle drupacee,e ultimare le potature dell’actidinia,del vigneto e delle piante dei piccoli frutti.

Se c’è l’intenzione di inerbire vigneto o frutteto questo e’ il momento giusto.

Con luna crescente si può procedere con il trapianto di actinidia,nocciolo,olivo,drupacee,rosacee,talee di fico .

Si possono propagare per divisione il lampone ed il rovo.

Potatura: terminare gli interventi entro questo mese, tenendo ultime le specie più sensibili al gelo; iniziare a potare aranci e mandarini dopo il termine delle raccolte

Piantagioni: si possono ancora eseguire nuove piantagioni, soprattutto al sud, ma prestando maggiori cure alle piantine, in assenza di precipitazioni, irrigare periodicamente




Lavorazioni e diserbi:
ripulire con una lavorazione superficiale o diserbo la zona di terreno circostante la base delle piante (circa 1 m di raggio), eventualmente ricoprire con materiale pacciamante (cortecce di pino)


INNESTI Febbraio – Marzo

Albicocco – Cachi – Camelia – Castagno – Ciliegio – Melo – Nashi –
Nocciolo – Pero – Pesco – Vite Ginepro – Biancospino – Susino

TIPI DI INNESTO IN MARZO :Innesto a ceppo – Corona – Doppio spacco inglese – Stella – Spacco –
Spacco pieno – Spacco vuoto – Di ringiovamento – Triangolo – Zeta 


IN GIARDINO
Per una lettura più dettagliata: Marzo in Giardino

In questo mese si deve iniziare a curare il prato del giardino,riseminando se necessario e provvedendo a concimare il suolo con dei concimi granulari ,se il periodo e’ stato scarso di piogge si da’ una piccola annaffiata nell’orario più caldo della giornata,verso fine mese se necessario si può provvedere a dare il primo taglio utilizzando la lama del taglia erba all’altezza massima.

Con luna calante
Si ultimano le potature di Ortensie e Rose e si potano le piante ad alto fusto.

Si effettua il primo taglio dell’erba del prato quando questa avrà raggiunto i 10 cm di altezza.

Si preparano le aiuole per la piantagione dei fiori ed eventualmente rinnnovare la pacciamatura.

Si rinvasano le Fucsie e tutte le altre piante da fiore che necessitano dei rinnovo del terriccio.

Si sradicano le erbacce dalle aiuole e dai vialetti ed eventualmente si procede alla concimatura (sempre luna calante)

BULBOSE
E’ arrivato il momento di trapiantare in giardino i bulbi coltivati fino a questo momento in casa e ormai indeboliti dalla permanenza in appartamento.
Controllare le bulbose presenti in giardino, eliminare le foglie morte e le infestanti eventualmente presenti. Se durante l’autunno non è stato somministrato del letame, provvedere ora a concimare
Bulbi a fioritura primaverile
Verso la metà del mese, quando è possibile escludere ulteriori gelate, si elimina la pacciamatura precedentemente distribuita intorno ai bulbi a fioritura primaverile (tulipani, giacinti, narcisi, crochi), e si sparge un leggero strato di fertilizzante specifico granulare.

Bulbose a fioritura estiva
Verso la fine del mese, si può iniziare a mettere a dimora: Acidanthera, Crinum, Crocosmia, Galtonia, Gladiolus, Ranunculus, ecc.


ROSE
Entro la prima metà del mese, prima che le gemme si schiudano, è necessario completare i lavori di potatura iniziati a febbraio. 
Messa a dimora
Si può procedere con i nuovi impianti di rose a radice nuda: dopo aver scavato una buca di dimensioni adeguate all’apparato radicale, si colloca la pianta ad una profondità tale che il punto di innesto si trovi a livello del terreno; allargare poi bene le radici con la mano e coprirle con del terriccio. Colmare lo spazio rimanente con della terra, compattare per eliminare eventuali sacche d’aria tra le radici e annaffiare.
Per mettere a dimora una rosa rampicante, si consiglia di scavare la buca ad una distanza di circa 30 cm dal muro o dal supporto sul quale dovranno essere fissati i rami mediante dei fili di ferro orizzontali posti a 45 cm l’uno dall’altro.
Ultimi trapianti
E’ ancora possibile effettuare dei trapianti: sollevare la pianta dalla sua vecchia sede facendo attenzione a lasciare una zolla di terra intorno all’apparato radicale; tagliare le radici rotte o danneggiate, e trasferire la rosa nella nuova collocazione.
SEMINE
Semine all’aperto
Verso la fine di marzo, seminare all’aperto alcune annuali e biennali, come Alyssum, Calendula, Campanula, Coreopsis, Godezia, Iberis, Portulaca, Tagetes e Tropaeolum majus (nasturzio) Agerato,Bocca di leone,Celosie e Cosmee,Lupini,Nasturzi,Tagetes,Violeciocche e tutte le annuali varie. . Distribuire i semi di piccole dimensioni direttamente sul terreno, interrare invece quelli più grossi, ad una profondità doppia rispetto al loro diametro minore.

Si possono seminare Anemoni,Aucuba,Begonia,Bucaneve,Canne fiorifere,Cocco,Colchico,Dalia,Datura,Edera,Gaillardia,Garofani,Gelsomini,
Giacinti,Glicini,Lilla’, Maggiociondolo,Margheritoni,Mimosa,Oleandro,Pittosporo,Vite del canada…

Si seminano inoltre

Se col tempo dovesse formarsi della muffa sul terriccio,cospargere lo stesso con una spolverata di zolfo in polvere.

TALEE e MOLTIPLICAZIONI


Si possono fare talee di Aralia,Calicanto,Camerops,Campanula piramidale(germogli laterali basali),Crisantemi(in serra fredda),Clerodendro,Edera,Fico,Filoderndro(porzioni di radice),Garofani,Gelsomini(arboreo semilegnoso o erbaceo),Glicine(porzioni di 5 cm. di radice),Maggiociondolo,Magnolia,Mimosa,Oleandro,Passiflora(in serra calda almeno 20 gradi),…

Si può provvedere con la moltiplicazione di tutte le piante che vanno divise per cespi.

Si possono dividere i rizomi per ripiantarli singolarmente di Adianto,Aspidistra,,Banano,Calatea,Maranta,Sassifraga,Sterlizia e tutte le piante la cui moltiplicazione può avvenire per divisione dei rizomi.

Si fanno le margotte di Azalea,Calicanto,Gardenia(in serra).

IN SERRA


Si possono seminare a minimo 20 gradi di temperatura Cereus,Coleus,Fresie,Ibisco,Lilla’,Mammillaria,Maranta,Elleboro,Vriesia…..

In questo periodo si deve dare molta aria alla serra,sempre nelle ore più calde,bisogna provvedere a riabituare le piante alla temperatura esterna,quando poi non ci sarà più pericolo di gelate si può provvedere a lasciare alcune delle finestre della serra aperte anche di notte.

Mettere dei sostegni alle rampicanti che ne necessitano.

RACCOLTA

Qui di seguito vi posto due semplici tabelle in pdf scaricabili e stampabili
da tenere con voi...


spinaci
VERDURA DI STAGIONE MESE PER MESE


mandarini
FRUTTA DI STAGIONE MESE PER MESE





Nessun commento:

Posta un commento

Ogni commento è gradito...per confrontarsi,crescere insieme.Niente spam grazie.