Cerca nel blog

2016/01/28

PULIZIA del VISO FAI DA TE : PELLE PERFETTA in 5 PASSI SOLO PRODOTTI NATURALI






























Premetto che un buon viso è dettato da un buon intestino, un equilibrato flusso ormonale (anch'esso influenzato dallo stress) quindi non per ultimo ma forse per primo una buona alimentazione.

Gli squilibri emotivi sono ciò che sottende una pelle grassa, punti neri, acne.. o ancora secca, con dermatite..proprio perchè biologicamente le emozioni vanno ad agire sul rilascio ormonale, sulle difese immunitarie e quindi sul nostro intestino.

Una buona cura della pelle alla fine vuol dire fare poche cose..

1) limitare l'uso dei saponi, come prevede anche lo Yoga nella routine quotidiana  massaggio con olio tiepido e risciacquo con acqua calda (non bollente!)..
2) per riparare urgentemente brufoli.. consiglio applicare una goccia di tea tree con cotton fioc , se la parte è estesa allora applicare una crema fatta anche solo con gel aloe vera e una goccia massimo due di tea tree tutte le sere..evitate cortisonici, creme da banco, ripeto se vi compaiono tante brufoli.. pensate a come state emotivamente e di intestino.. li dovete andare a lavorare.
3) discorso creme.. il solo burro di karitè emulsionato da voi in casa va benissimo, oppure olio di germe di grano, o di sesamo con una goccia di olio di lavanda.. insomma semplicità.. riprendiamo gli oli puri in mano aiutandoci con gli oli essenziali e le loro proprietà antimicotiche, disinfettanti, lenitive.
4) non stressare la pelle con tanti prodotti, per togliere trucco olio di mandorle con latte è favoloso.. semplice..toglie anche il rimmel più difficile!!


Detto questo una volta al mese od ogni due mesi.. a seconda della pelle che avete, potete concedervi una pulizia profonda.

5 step principali
per una pulizia del viso:


  • Predetersione
  • Scrub o gommage
  • Vaporizzazione
  • Maschera
  • Chiusura dei pori
  • Massaggio

1) PREDETERSIONE
Fase importantissima.. pulizia del viso prima di iniziare.
Evitate latte detergente commerciali pieni di petrolati, andreste a creare uno strato ulteriore da pulire.. ed intasare maggiormente la pelle.
Consiglio un semplice detergente che potete fare in casa ..olio di mandorle e latte. Altrimenti anche solo latte.
Il primo è bifasico quindi va sbattuto o girato se lo fate in una tazzina.
Senza risciacquare si passa alla puliza vera.




2) SCRUB O GOMMAGE

La differenza fra scrub o gommage sta nel potere dei granuli usati per esfoliare. Nello scrub sono più grandi nel gommage più fini in caso di pelle delicata.
La ricetta che vi indicherò prevede l'uso di caffè e zucchero di canna. Nel caso anche lo zucchero fosse troppo potete limitarvi al caffè.
Potete anche prepararne di più e conservarlo in un contenitore di vetro chiuso.

In una coppetta versare
  • un cucchiaio di olio di cocco
  • un cucchiaio di caffè
  • mezzo cucchiaino di zucchero di canna (facoltativo se si ha la pelle particolarmente sensibile)

Amalgamare bene tutti gli ingredienti e spalmare sul viso facendo movimenti rotatori nella zona T (fronte, naso, mento)si procede poi su tutto il viso eseguito con i polpastrelli in modo da svilupparne il potere abrasivo e far si che vengano rimosse cellule morte ed impurità. Si procede in questo modo per qualche minuto dopodiché si procede al normale risciacquo con due piccole spugnette bagnate con acqua tiepida.
Massaggi presenti ma leggeri. La pelle va stimolata ad aprirsi ma non traumatizzata.

Questo scrub va bene anche per altre parti del corpo, anche per chi ha acne sulla schieva, o brufoli sulle braccia..ideale quindi anche per gli uomini.

3) EVAPORAZIONE

Quello dell'estetista è vapozono quindi serve non solo per aprire i pori ma li disinfetta ed ossigena i tessuti.
Tutto questo si può fare anche a casa..usando i nostri oli essenziali o erbe.

Una bacinella con acqua calda bollita.
Versare una goccia di tea tree oil per disinfettare
A piacere poi se avete una foglia di alloro oppure una goccia di olio essenziale alla menta. Se avete la pelle secca al posto della mente mettete una goccia di o.e salvia o lavanda.


Copritevi con un asciugamano o telo.
I vapori dell'acqua calda aiuteranno a dilatare i pori, gli oli essenziali serviranno per disinfettare, lenire. (scegliete l'olio che magari fa più per voi, non facendo comunque mancare tea tree e lavanda)
Utili inoltre per le vie respiratorie!!

Fare i vapori per un 5/10 minuti

Rilassatevi!!
Asciugate tamponando delicatamente la pelle, meglio con panno di cotone o lino, non spugna.


Questo che segue è opzionale..anche se in presenza di pelle particolarmente impura è sempre bene pulirla prima di passare alla maschera.

3 BIS)  Procedere con la rimozione di punti neri e comedoni.

Nel caso vediamo che un punto nero o un comedone non escono con facilità, conviene sempre non sforzare le cose e attendere che esso sia maturo in quando al contrario andremo solo ad irritare la zona senza ottenere il risultato sperato. Una volta terminata questa operazione, occorre ovviamente disinfettare tutto il viso


4)MASCHERA

La maschera andrebbe scelta in base al tipo di pelle che si ha, questa che vi indico è abbastanza neutra, nel senso ideale per tutti i tipi di pelle da quelle normali a particolarmente stressate da acne, grazie all'uso dell'argilla; potrete migliorarla con l'uso di oli essenziali specifici.

Ingredienti
  • Argilla verde 1 cucchiaino
  • Argilla bianca 1 cucchiaino
  • Miele 1 cucchiaino e mezzo
  • Acqua tiepida quanto basta
  • A questo punto potete aggiungere o una spruzzata di zenzero
Mescolare bene il tutto e spalmare sul viso tralasciando la zona occhi.
Tenere in posa sino a che non inizierà ad asciugare, lo capirete perchè la pelle inizierà a tirare.

Non aspettate che si secchi del tutto altrimenti quando andrete a toglierla dovrete sfregare quindi ad irritare la pelle.

Per il risciacquo usare una spugnetta ed acqua tiepida.
Consiglio di aggiungere all'acqua un mezzo limone spremuto per acidificarla.
Questo aiuterà nella rimozione e svolgerà una prima azione astringente.



5) CHIUSURA DEI PORI


Infatti ora dobbiamo passare alla fase di ristringere i pori.
Fase importante perchè altrimenti tutto sarà risultato inutile se non più dannoso.
Con i pori aperti le impurità infatti andranno a depositarsi ancora più facilmente!

Quindi sempre anche se fate solo lo scrub per motivi di tempo ricordatevi di chiudere i pori .

Cubetto di ghiaccio e passarlo sulla pelle. Altrimenti sciacquare il viso con acqua molto fredda in una bacinella con ghiaccio.
Passaggio da fare anche se avete fatto solo lo scrub..


6) MASSAGGIO

Queste sono le coccole finali.
La scelta dell'olio  a questo punto è personalizzata.
L'olio vegetale più neutrale è quello di sesamo, o di jojoba. Per pelli secche o mature consiglio l'olio di germe di Grano.
Potete aiutare l'azione dell'olio con una goccia di olio essenziale.

Vi propongo alcuni suggerimenti

Olio essenziale per Pelle grassa: lavanda, limone, mente piperita,incenso
Olio essenziale per Pelle mista: geranio,ylang-ylang,rosa
Olio essenziale per Pelle secca: sandalo,lavanda,gelsominoylang-ylang
Olio essenziale per Pelle sensibile: camomilla, gelsomino, legno di rosa
Dopo la pulizia si può usare anche una buona crema naturale.. però l'olio puro è il massimo.. perchè la pelle è pulida, ancora leggermente umida..e con un prodotto buono e semplice risulterà più leggera.

Per un'ottima crema idratante ecco la ricetta:

CREMA SUPER IDRATANTE ANCHE PER I BAMBINI



Questo trattamento di pulizia viso andrebbe effettuato, come detto all'inizio, non più di una volta al mese per evitare che la pelle ne risenta e per difesa vada a seccarsi eccessivamente. Insomma, a casa nostra come dall’estetista, un po’ di coccole per noi sono doverose, specie dopo una giornata stressante.!!!


Letture consigliate:

COME DILUIRE GLI OLI ESSENZIALI PER PREPARARE CREME,OLI DA MASSAGGIO,DETERGENTI

INTESTINO TOSSIEMIA CAUSA DI TUTTI I MALI

CURARSI CON LE ERBE: Rimedi naturali

COSMETICI E SAPONI FATTI IN CASA DIY


Nessun commento:

Posta un commento

Ogni commento è gradito...per confrontarsi,crescere insieme.Niente spam grazie.