Cerca nel blog

2015/12/13

GEL DOPOBARBA ALOE ED OLIO DI COCCO O CALENDULA E CREMA DA BARBA FATTI IN CASA










































A prescindere dal fatto che la barba ha un fascino ineguagliabile...vediamo alcune soluzioni fatte in casa anche per gli uomini sia come crema da barba sia come gel dopobarba.. invece di comprare inutilmente oltre che dannosamente i prodotti commerciali.

Prima facciamo comunque un revival per capire perchè farsi un crema dopobarba in casa...è decisamente più salutare.
Usati regolarmente,quotidianamente siliconati, petrolati..per non parlare degli interferenti endocrini, possono provocare seri danni alla pelle,alla salute sino ad essere considerati cancerogeni.


Come sempre il problema non è il singolo prodotto nella singola quantità.. pensiamo all'effetto accumulo derivato da shampoo, creme, balsami..

Cerchiamo quindi di compiere piccole scelte consapevoli...
Noi consumatori con il nostro potere d'acquisto abbiamo in realtà tutto in mano.. dobbiamo solo rendercene conto.


QUALI INGREDIENTI EVITARE IN UNA CREMA DOPOBARBA

Oli minerali : sostanze di derivazione petrolchimica, non biodegradabile
  • Paraffinium Liquidum
  • Petrolatum
  • Paraffin
  • Cera Microcristallina
  • Ozokerite
  • Isoparaffin
Siliconi : inquinanti e non ecocompatibili, creano solo una pellicola che non fa traspirare la pelle, accellerando l'invecchiamento,brufoli...
  • Dimethicone
  • Cyclomethicone
  • Cyclopentasiloxane
Emulsionanti Siliconici: non dermocompatibili e non biodegradabili

  • Dimethicone Copolyol
  • Cyclomethicone
  • Cetyl Dimethicone Copolyol
  • Cyclopentasiloxane
  • Dimethicone Copolyol
Emulsionanti Etossilati: sostanze di derivazione petrolchimica
  • Ceteareth -20
  • Cetearyl Alcohol
  • Ceteareth -20
  • Polysorbate 20
  • Glyceryl Stereate
  • PEG -100 Stereate
Alcol: anche se di origine naturale o biologica può essere irritante per la pelle,è accettabile solo se in presenza di una buona quantità di oli e burri.
  • Alcohol denat
  • Ethanol
  • Ethyl alcohol
Umettanti di origine petrolchimica: non biodegradabile
  • Butylene Glycol
  • Propylene Glycol
  • PEG -4
  • PEG -6
  • PEG -n
Conservanti chelanti, antiossidanti: 

Possibili interferenti endocrini
  • Methylparaben 
  • Ethylparaben
  • Propylparaben
  • Butylparaben
  • Isobutylparaben
Sensibilizzanti ed allergizzanti
  • Methylisothiazolinone
  • Chloromethyllisothiazoline
Rilascio di formaldeide, sensibilizzanti ed allergizzanti
  • Imidazolidinyl Urea
  • DMDM  Hydantoin
Conservante, allergizzante
  • Benzyl Alcohol
  • EDTA Disodium EDTA
  • Trisodium EDTA
  • BHT BHA 



Se andiamo a parlare in concreto vediamo alcune marche...
Come sempre svetta in testa la Nivea Men che con il suo Balsamo dopobarba rinfrescante  che contiene Oli minerali, Emulsionanti sintetici,Carbomer ed altri acrilicati, e Trisodium EDTA pari pari Vichy Home che oltretutto contiene siliconi...



GEL DOPOBARBA ALOE ED OLIO DI COCCO 
O CALENDULA

Ingredienti

50 gr di gel aloe vera
5 gr oleolito alla calendula (o 5 gr di olio di cocco)
5 gocce olio essenziale alla lavanda
5 gocce olio essenziale alla menta



Già da solo il gel aloe vera può essere ottimo.. se poi lo usiamo in combinazione all'olio di cocco o altri oli diventa eccellente!

Il gel ricordo  contiene numerosissimi principi attivi dalle proprietà immunostimolanti, antinfiammatorie, nutrienti, remineralizzanti.
La proprietà cicatrizzante e riepitelizzante dell'aloe è dovuta  alla presenza dei polisaccaridi derivati dal mannosio (glucomannani), che stimolano l'attività dei macrofagi, potenziano, la sintesi del collagene, aumentano la rigenerazione cellulare.

L'olio di cocco ha un’azione lenitiva ed emolliente dona elasticità e tono alla pelle arida, secca che si squama. Infatti viene impeiegato spesso per la preparazione di burri per il corpo o unito ai detergenti naturali per renderli più nutrienti. Inoltre l'olio di cocco contiene circa il 50% di acido laurico, un acido grasso saturo dalle spiccate proprietà antivirali, antimicrobiche ed antifungine utilizzati in preparazioni cosmetiche in cui si richiede la presenza di sostanze naturali ad azione antibiotica.

L'oleolito alla calendula anche lui è ottimo per la pelle irritata, delicata, secca..ha una potente azione eudermica, perché in grado di migliorare lo stato della pelle.

Lavanda e menta donano freschezza oltre alle proprietà antibatteriche ed antiinfiammatorie della lavanda.

Pesare ed unire gel con olio di cocco o calendula e mescolare energeticamente. Ottima sarebbe con un frullino per capuccio..Se ne fate in quantità maggiore va bene anche il mixer da immersione.

Unire gli oli essenziali e mescolare nuovamente.

Se volete aggiungete  2 gocce di vitamina E, comunque non contenendo acqua si conserva bene al buio anche per 3 mesi.
Per un effetto ancora più fresco potete tenerlo in frigo.

Agitare prima dell'uso.


E per chi ama farsi la barba nel modo tradizionale..una chicca..
Non desidero entrare nel merito di come farsi la barba.. se con rasoio elettrico o no...non essendo un uomo mancherei d'obiettività..
Indubbio il rasoio elettrico non è salute per la pelle.. ma le componenti in gioco sono molte... ho solo un ricordo..il rito di mio padre e mio nonno..nel farsela..
Prima si spalmavano qualcosa per ammorbidirla.. e massaggiavano il viso..poi tutto il massaggio con il pennello che durava vari minuti!!!..ed infine la rasatura..

CREMA DA BARBA ALL'OLIO DI COCCO
 
Ingredienti


150  gr olio di cocco
120 gr acido stearico
30 gr olio di ricino
230 acqua
74 gr idrossido di potassio (KOH 90%)
un cucchiaio di glicerina


Unire l'acido stearico, l'olio di cocco e di ricino in una pentola. Mettere sul fuoco e far sciogliere.
Preparare la soluzione caustica unendo l'idrossido di potassio nell'acqua.
Mescolare sino a scioglimento.

Unire la soluzione caustica negli oli e mescolare con una frusta sino ad ottenere il nastro.Aggiungere a questo punto il cucchiaio di glicerina ed eventuali oli essenziali a piacere.
Mescolare e versare rapidamente nelle ciotoline.. perchè a questo punto tende a diventare più solido.

Far solidificare per 24h scoperto.

Stagionare per 40 giorni.. poi usare come consueto.









Nessun commento:

Posta un commento

Ogni commento è gradito...per confrontarsi,crescere insieme.Niente spam grazie.