Cerca nel blog

2015/07/25

OGM MONSANTO E PESTICIDA GLIFOSATO SOTTO INCHIESTA: danni al DNA umano,estinzione farfalla Monarca



Torna quindi a far notizia... un prodotto che per 30 anni ci hanno tenuto nascosto sui danni che portava all'uomo.. ora però l'indignazione e ricerca (ndr. con tutto il rispetto che porto per le farfalle) è perchè causa insieme alle colture OGM l'estinzione di alcune specie animali.. tra cui la farfalla Monarca..
Dico.. ma non basta che porti malformazioni all'uomo per bandirlo??
Comunque sia...
L'Environmental Protection Agency ha recentemente promesso di passare i prossimi cinque anni a studiare gli effetti del glifosato, l'erbicida più comunemente utilizzati negli Stati Uniti e l'ingrediente principale di Roundup della Monsanto, su 1.500 specie in via di estinzione.


Oltre a danneggiare il DNA umano , il glifosato può avere alcuni profondo impatto sulla fauna selvatica.Ricordo infatti quanto era emerso dal  rapporto “Roundup and birth defects: is the public being kept in the dark?”.(che troverete in allegato in fondo all'articolo) Realizzato da un team internazionale di scienziati e pubblicato martedì 7 giugno, lo studio sembra aver messo in luce che già da anni, si sapesse che il glifosato, sostanza chimica su cui si basa Roundup, può provocare difetti alla nascita in animali di laboratorio.

Leggiamo:
  • L'industra (compresa Monsanto) sapeva dal 1980 che il glifosato causa malformazioni basandosi su esperimenti su animali
  • L'industra era consapevole dal 1993 che questi danni potevano essere causati anche con medio basse percentuali di prodotto
  • Il Governo della Germania era a conoscenza dal 1998 che il glifosate causa malformazioni
  • Esperti e scienziati della Commissione Europea sapevano dal 1999 che il glifosate causa malformazioni
  • La Commissione europea ha conosciuto dal 2002 che glifosato provoca malformazioni. Questo era lo stesso anno in cui la sua divisione DG SANCO ha pubblicato il suo rapporto di revisione finale, ponendo le basi per l'approvazione corrente del glifosato!
Una ricerca pubblicata nel mese di agosto 2010 ha fatto registrare che l'erbicida Roundup1 best-seller cause malformazioni a rana e pollo embrioni a dosi molto inferiori a quelli usati nelle aziende agricole. Le malformazioni trovate erano per lo più del tipo  cranio-facciale e neurale, che
influenzare il cranio, volto, linea mediana, e il cervello in via di sviluppo e il midollo spinale.

Lo studio è stato richiesto da un'alta percentuale di difetti alla nascita e tumori nelle aree del Sud America in crescita geneticamente modificato (GM) di soia Roundup Ready, che è stato progettato per  essere spruzzato liberalmente con all'erbicida glifosato.

Il limite massimo di residui (LMR) consentito per glifosato in alimenti e mangimi prodotti della
UE è di 20 mg / kg. Sono stati trovati semi di soia per contenere residui di glifosato a livelli fino a
17mg / kg. 
Sono state rilevate malformazioni in embrioni di rana e pollo  iniettati con 2.03 mg / kg glifosate - dieci volte inferiore al limite massimo di residui.

Ogni anno, l'UE importa circa 35 milioni tonnellate di soia e derivati, 12 maggior parte dei quali sono
utilizzati per l'alimentazione animale e biocarburanti. Una scappatoia nella legge sull'etichettatura GM dell'UE permette che carne, latticini e uova prodotte con mangimi GM(piante geneticamente modificate) possono essere venduti senza etichetta GM. Quindi la soia GM, e residui del glifosato con cui si è trattato, vanno nella catena alimentare attraverso alimenti per animali all'insaputa dei consumatori europei.

Gli europei sono anche esposti a Roundup insotto forma di spray.

Le autorità municipali lo usano per debellare le comuni erbacce.
Controllo sui bordi della strada e intorno alle scuole, nei  parchi e altre aree pubbliche. Si può facilmente acquistare nei supermercati e  centri di giardinaggio!!!

Sia nei bovini che nel pollame il glisofato agisce alterando l'equilibrio della flora batterica intestinale. Di conseguenza gli animali risultano più esposti agli attacchi degli agenti patogeni e negli ultimi dieci anni le infezioni da botulismo sarebbero aumentate in modo esponenziale. I batteri responsabili della salmonellosi sono risultati altamente resistenti al glifosato, mentre i batteri benefici, come i lactobacilli, vengono distrutti da questa sostanza.

Il glifosato limita la capacità di disintossicazione dell'organismo. Secondo ulteriori ricerche, il glifosato inibisce gli enzimi del citocromo P450 nell'uomo. Questi enzimi servono ad aiutare l'organismo ad espellere le tossine. Il glifosato agisce trattenendo le sostanze indesiderate, come se si trattasse di un catalizzatore. Il glifosato sarebbe in grado di interferire anche con i batteri presenti nell'intestino umano. La sua azione nociva non riguarderebbe dunque soltanto le piante e gli animali, ma anche l'uomo. Se nell'apparato intestinale si accumulano più facilmente sostanze indesiderate, il sistema immunitario verrà ostacolato.

La stessa Germania ha rilevato da studi una riduzione delle nascite di feti vivi, incidenza dovuta con l'aumento di malformazioni nelle madri.
Dato che ha visto bene subito "rinnegare" come gravità.. sostenendo che le anomalie riscontrate nel feto erano dovute a dosi massicce e quindi tossiche per la madre quindi i dati sono irrilevanti per la valutazione del rischio umano.!!

Don Huber, professore emerito presso la Purdue University, ha scritto una lettera aperta al Ministro dell'Agricoltura americano Tom Vilsack, in cui ha scritto: "E' ben documentato che il glifosato favorisce la patogenenesi del terreno ed è già coinvolto nell'aumento di oltre 40 malattie delle piante, ma smantella le difese delle piante dai chelanti, sostanze nutrienti vitali, e riduce la biodisponibilità dei nutrienti negli alimenti per animali, e ciò a sua volta può causare disturbi di origine animale".

La letteratura scientifica ci fornisce tantissime prove, condotte anche da studi indipendenti in Argentina, Grecia sui danni di questo pesticida.. eppure ci troviamo ancora qui a mangiarlo.. a darlo sui campi per le strade al foraggio per gli animali...e ripeto, con tutto rispetto sule farfalle... su cosa andiamo a preoccuparci? sul fatto che il pesticida unito alle coltivazioni OGM hanno ridotto del 90% la farfalla monarca poiché privata della sua alimentazione...
Se questo deve servire come molla per capire che gli OGM ed il glifosato fa male alla salute.. ben venga...







Ritorniamo quindi a questo progetto di ricerca.. sulle farfalle...

Lo studio EPA previsto fa parte di un insediamento in una causa del 2007, in cui il Center for Biological Diversity, un gruppo non-profit, ha citato l'EPA in tribunale per aver violato la legge federale Endangered Species approvando l'uso di pesticidi che potrebbero minacciare questi animali. L'EPA accettò di studiare gli effetti di 75 pesticidi su 11 specie minacciate di estinzione nella zona di San Francisco Bay. Hanno poi il coraggio di sostenere che solo di recente hanno riconosciuto che l'uso diffuso di glifosato su terreni agricoli americana può minacciare di estinzione a livello nazionale alcune specie aninali.


ECCO IL PARADOSSO...

La ricerca più ambizioso del EPA sui pesticidi e la fauna selvatica sembra completamente in disaccordo con la sua decisione 1 ° aprile al approvazione di Dow Agrosciences 'Arruolati Duo, un nuovo cocktail chimico di glifosato e 2,4-D, commercializzato per l'uso diffuso su colture OGM. Le stime sono che questo nuovo pesticida agricolo sarà più che triplicare l'uso di 2,4-D nei prossimi cinque anni .

Alcune 53 specie minacciate di estinzione , tra cui quattro mammiferi e cinque uccelli la maestosa gru convulsa essere uno di them-- sono esposti al rischio di un maggiore ricorso 2,4-D nel Midwest, dove le aziende agricole di mais e soia abbondano.

Un disegno di legge recentemente approvato alla Camera non solo impedisce americani di sapere come il loro cibo è cresciuto, ma andrebbe anche a  prevenire eventuali nuove norme sulle etichette OGM. Se si desidera che il diritto di sapere come viene coltivato il cibo, firmare questa petizione per fermare la legge BUIO !.. a mio avviso non pensiamo sono affari loro... gli affari loro diventano dell'intera umanità...e della nostra singola salute.


 



http://www.ewg.org/agmag/2015/07/monsanto-s-gmo-weedkiller-threatens-endangered-species
Da Emily Cassidy, Research Analyst

1 commento:

  1. WASHINGTON - La legislazione soprannominato Nega americani il diritto di conoscere, o DARK, legge approvata alla Camera dei Deputati di oggi, ma la lotta per una industria alimentare più trasparente è solo agli inizi, di EWG Scott Faber ha detto dopo il voto.

    EWG e altri sostenitori di etichettatura alimenti geneticamente modificati, o gli OGM, si sono opposti alla proposta di legge perché sarebbe spogliare gli stati del diritto di richiedere l'etichettatura e prevenire efficacemente la Food and Drug Administration da mandato un sistema di etichettatura degli OGM a livello nazionale.

    "E 'scandaloso che alcuni legislatori della Camera hanno votato a ignorare i desideri di nove su 10 americani," ha affermato Scott Faber, vice presidente senior di affari di governo per EWG. "Il voto di oggi a negare gli americani il diritto di sapere cosa c'è nel loro cibo e come è cresciuto era una conclusione scontata. Questa casa è stata comprata e pagata da interessi corporativi, quindi non è una sorpresa che ha approvato una legge per bloccare gli stati e la FDA di dare ai consumatori le informazioni di base circa il loro cibo. "

    Più di 300 organizzazioni, le imprese e l'industria alimentare e leader di giustizia sociale si oppongono alla legge DARK a fronte della spesa massiccia e di lobbying da grandi aziende chimiche ed alimentari. Sondaggio dopo sondaggio ha mostrato che la grande maggioranza degli abitanti di stati chiave e in tutto il paese sostenere etichettatura degli OGM obbligatoria.

    "Siamo fiduciosi il Senato sconfiggere la legge DARK", ha aggiunto Faber. "Continuiamo a sperare che le aziende alimentari premurosi che ascoltano i loro clienti collaborerà con le associazioni dei consumatori alle imbarcazioni un'informativa OGM non giudicante di mettere sul retro del packaging alimentare. Gli americani dovrebbero avere lo stesso diritto come cittadini di 64 altri paesi per sapere cosa c'è nel loro cibo e come è cresciuto ".

    RispondiElimina

Ogni commento è gradito...per confrontarsi,crescere insieme.Niente spam grazie.