Cerca nel blog

2015/04/21

AIDS/HIV:fondazioni e miliardi fra Massoneria,Usa e Vaticano


L'attenzione sul virus HIV deve rimanere in vita,per poter mantenere il giro di soldi innescato.

aids hiv

Nel 1984 nasce il dogma intoccabile dell'AIDS quando i due ricercatori scientifici Robert Gallo ed il francese Luc Montagnier (entrambi ebrei)"scoprono" in modo indipendente che il "retrovirus HIV" era la causa dell'AIDS,quando   il ministro della Sanità statunitense, Margaret Heckler, con a suo fianco il virologo Robert Gallo, annunciò al mondo che era stata individuata una nuova temibile malattia virale trasmessa attraverso il sangue e i rapporti sessuali.

Con tale annuncio la scienza viene per la prima volta scavalcata,l' indagine scientifica non sta più alla base delle asserzioni, ma le asserzioni diventano l'unica prova che serve per sostenerle,insomma viene imposto al mondo l'esistenza di una malattia creata a tavolino...

Ad oggi il virus HIV è il più finanziato di tutti i tempi,milioni di ricercatori e medici hanno carriere stipendi legati al virus,non esiste politico,governo che non abbia una fondazione AIDS, grazie alla quale milioni di dollari ed euro ricadono rimpinzado quelle casse.

ANCORA OGGI LUC MONTAGNIER E GALLO RICEVONO CIRCA 1 DOLLARO PER OGNI TEST HIV SVOLTO!!!

...peccato che la famosa scoperta non fu altro che una "bufala" orchestrata, visto che scientificamente non è mai stato provato sino ai giorni nostri la correlazione HIV (sempre che esista) ed AIDS:

Il virus della immunodeficienza umana Hiv non è stato mai isolato e fotografato. Esiste una sentenza di un tribunale tedesco del 15 gennaio 2001 sulla inesistenza del virus Hiv. La traduzione del testo della sentenza dal tedesco si trova sul sito internet:http://www.medicinenaturali.net/
Non esiste un documento scientifico ufficiale che provi che il cosiddetto Hiv, ammesso che esista, provochi l'Aids. Il premio Nobel Kary Mullis, scopritore del PCR (Polymerase Chain Reaction), lo ha cercato invano. Ma neanche Montagnier e Gallo sono stati in grado di fornirglielo (leggi: Ballando nudi nel campo della mente, Kary Mullis, 2000, Baldini & Castoldi, Milano, tel. 800-242593).

I due ricercatori avevano "scoperto" degli anticorpi.
Ma gli anticorpi contro alcuni virus erano sempre stati segno di malattie precedenti (avute nel passato) e non in corso(attive),quindi il paziente era guarito.


 
DA CHIEDERSI:

  • Perchè Montagnier e Gallo sono stati subito con tempi rapidissimo come per prendere una palla al balzo, definiti come i"MEDICI DELL'AIDS" attribuendo loro il merito di una scoperta inenesistente?
  • Perchè sono iniziati subito lo stanziamento di fondi di miliardi di dollari per la cura di questo virus, dando in mano alla CIA il controllo??
La CIA non è un organo scientifico... si prevedeva quindi una pandemia in USA,che necessitava quindi della difesa nazionale?

Il 1 Maggio 2000 la Casa-Bianca ha dichiarato l’AIDS una minaccia per la sicurezza nazionale, e ha dato con ciò mandato alla CIA per gestire ufficialmente la faccenda, ma l'epidemia in USA non scoppia...i dati del CDC (Center for Disease Control) mostrano che i casi di AIDS negli ultimi anni sono calati notevolmente, e sono circa il 30% rispetto al picco degli anni 92/93. Il problema non è quindi la crescita del fenomeno, ma, per quanto paradossale e grottesco possa apparire, l’esatto contrario, la sua eventuale scomparsa. Sono ormai così imponenti gli interessi economici politici e burocratici legati al virus HIV che la sua morte prematura potrebbe sconvolgere parecchi equilibri:
  • 100.000 ricercatori e medici, in buona parte americani, hanno carriere e stipendi legati al virus.
  • 93 miliardi di US$ (oltre 200.000 miliardi di lire) sono stati stanziati fino ad oggi nei soli Stati Uniti per le ricerche sull’AIDS.
  • più di 1000 associazioni raccolgono in totale di miliardi di euro all’anno per aiutare i malati di AIDS.
  • alcune decine di miliardi di euro all’anno riempiono i bilanci delle multinazionali del farmaco con la vendita dei farmaci "salvavita" antiretrovirali e dei test HIV (ELISA, Western Blot, Viral Load)
  • organismi come USAID (U.S. Agency International Development) UNAIDS (United Nations AIDS program), WHO (World Health Organization), ricevono stanziamenti annuali di miliardi di euro per combattere l’AIDS.
Come detto in apertura... ci sono tutti i presupposti che questo VIRUS sia "allattato""nutrito".. tenuto in vita per tanto tanto altro tempo ancora!!

Oltre 700 tra virologi, infettologi, epidemiologi di 23 nazioni, tra cui 3 premi Nobel, hanno espresso la loro indignazione per la colossale mistificazione imbastita intorno all'AIDS, la cosiddetta peste del 2000.

Quando alla CIA  si rese conto che i malati di AIDS non decollavano in numero esponenziale come dalle prime catastrofiche previsioni, si partì a caccia di ogni altra possibile malattia antica e moderna, incluso cancro, meningite, tubercolosi, gonfiando l'AIDS a dismisura e riunendo sotto il suo virtuale ombrello una trentina di malattie.

Alla fine, la parola AIDS è un termine-calderone che raccoglie le disfunzioni più disparate.


FONDAZIONI E FINANZIAMENTI
ARAA
AIDS Research Alliance of America finanzia la sua ricerca utilizzando un modello di business che prevede ricerca a contratto e  donazioni fiscali deducibili da privati, società e fondazioni. ARAA conduce le sperimentazioni cliniche per i principali sponsor farmaceutici, tra cui Pfizer, Merck, Theratechnologies, Schering Plough, Tibotec, NeurogesX, National Institutes of Health, Serono, Bristol Myers Squibb, Agouron, GlaxoSmith Kline, OraSure Technologies, Gilead Sciences, e molti altri.

Finanziatori e partner a ARAA hanno incluso la Fondazione Ahmanson, Capitali Società del Gruppo, Città di West Hollywood, Concord Music Group, David Michod, Douglas MacBride Kinney, Spettacolo AIDS Alliance, la Fondazione Joseph Drown, Kaiser Permanente, MacHeist, The Family Foundation MacDonald, La Pepsi Refresh Project, il Silva Watson Moon Walk Fund, il vasto programma di ricerca AIDS University, la Divisione di AIDS, finché non ci sarà una cura, e molti altri.

ARAA partecipa ogni anno alla Campagna federale combinata, come parte della Federazione Charities Ricerca medica e riceve rating elevato dalla American Institute of Philanthropy e Charity Navigator. ARAA ospita una serie di eventi di raccolta fondi - tra cui ArtSEEN con Sapore di Los Angeles ed è stato un beneficiario di eventi come passaporto di Macy In Store, Spinning Nazione e il Game Show Congress. ARAA è un membro permanente del Global Giving Foundation piattaforma di raccolta fondi on-line e ha una partnership con noi care.com, un centro commerciale di beneficenza on-line. ARAA è anche beneficiario del Ralph Programma contributo comunitario a Los Angeles.

ARAA ha guadagnato tre e quattro stelle di classificazione da Charity Navigator per il superamento o soddisfare gli standard del settore e svolgere così come o meglio di molti enti di beneficenza nel suo spazio.

Ma abbiamo detto più di 1000 associazioni raccolgono in totale  miliardi di euro all’anno per aiutare i malati di AIDS.
Perchè ogni politico ha una fondazione umanitaria?? Perchè ogni governo ha una fondazione umanitaria?? Fondazioni che vengono sovvenzionate anche solo per portare consapevolezza ai giovani sui rischi AIDS su coem si diffonde e prevenzione... ma se esiste una buona propaganda statale.. servono veramente tute queste Fondazioni con miliardi di euro che girano per promuovere i mini test di consapevolezza? o promuovere fate il test? Test che non hanno nessun valore come vedremo dopo??

CLINTON FOUNDATIONPartiamo da quella sopracita William J. Clinton Foundation , se sono così "umanitarie" perchè Clinton Hillary si è dimessa dalla Fondazione Clinton in cui sedeva nel board dei direttori, dopo l’annuncio della candidatura per la presidenza degli Stati Uniti? Lo ha comunicato con una mail allo staff della ’Clinton Foundation’ inviata 90 minuti dopo aver ufficializzato la sua discesa in campo per la corsa alla casa Bianca...fondazione che lascia nelle mani della figlia ed ex marito!!
Dal 2013, ovvero dal termine del mandato di Hillary al Dipartimento di Stato e dalla rimozione del divieto alle donazioni estere, la Clinton Foundation impegnata anche lei contro l'AIDS e tanto altro.. ha ricevuto più di 200 milioni di dollari di finanziamenti, una cospicua parte dei quali proprio da governi stranieri. Tra questi anche l'Italia, che nel 2013 ha contribuito alle finanze della Fondazione per una cifra compresa tra i 100.000 ed i 250.000 dollari (non è possibile sapere la cifra esatta), pagata dal Ministero dell'Ambiente..(??) Ma l'Ucraina, secondo il quotidiano statunitense è il principale donatore della fondazione Clinton tra i paesi stranieri,10 milioni di dollari donati tra il 1999 e il 2014. Seguono, tra i finanziatori, con 8,4 milioni la Gran Bretagna e l'Arabia Saudita, con 7,3 milioni. Eppure, negli Stati Uniti, esiste un divieto per i cittadini stranieri di donare fondi alle campagne elettorali americane. Inoltre la Fondazione ha consolidati rapporti con diverse multinazionali e finanziarie, come Barclays, Deutsche Bank, Coca Cola, Monsanto, P&G e Exxon.... tante tante donazioni tutte legalmente detraibili...

..la domanda nasce spontanea ...Ma chi finanzia la campagna di Hillary?


VATICANO
Ed arriva anche la FONDAZIONE DEL BUON SAMARITANO anche lei in aiuto e sostegno ai malati di AIDS.La Fondazione dipende dal Pontificio Consiglio per la Pastorale della Salute.
Uno dei massimi finanziatori di queste ed altre fondazioni è l'Ordine dei Cavalieri di Colombo.
Formalmente l'Ordine investe i suoi 130 milioni di dollari annui  in “opere di carità”. In realtà, però, non è proprio così. L’ordine, infatti, investe (almeno fino al 2002) nei corporate bond emessi da più di 740 società statunitensi e canadesi: solo nel 2002, piazzando polizze sulla vita e servizi di assistenza domiciliare ai suoi iscritti attraverso 1.400 agenti, ha incassato 4,5 miliardi di dollari (il 3,4% in più rispetto al 2001). Peccato, però, che di questo ingente capitale solo una parte – 128,5 milioni di dollari – sia stata girata a diocesi, ordini religiosi, seminari, scuole cattoliche e, ovviamente, al Vaticano. Viene allora da chiedersi che fine abbiano fatto (in cosa siano stati investiti) gli altri 4,3 miliardi di dollari…I Cavalieri di Colombo, secondo la lettura offerta da parte degli amici di Ettore Gotti Tedeschi e registrata agli atti dagli investigatori, farebbero parte di una sorta di associazione di fratellanza simile alla massoneria che avrebbe però proprio il compito di fronteggiare l’incremento del peso dei massoni nella Chiesa.
Negli Stati Uniti i Cavalieri di Colombo sostengono la Chiesa Cattolica nelle posizioni sulla politica pubblica e le questioni sociali. Molti uomini illustri cattolici provenienti da tutto il mondo sono stati Cavalieri di Colombo. Negli Stati Uniti, i più noti sono John F. Kennedy, Ted Kennedy, Al Smith, Sargent Shriver, Alan Keyes, Samuel Alito, Jeb Bush, ex governatore della Florida, ed il Sergente Maggiore Daniel Daly, due volte Medal of Honor, descritto dal comandante del US Marine Corps come "il Marine più eccezionale di tutti i tempi"..

Una trama dove politica,USA,Vaticano,massoneria,beneficienza ed AIDS sembrano perdersi nella nebbia...

Attualmente il CdA della Fondazione il Buon Sanmaritano è presieduto dal cavalier Emilio Acerna (della società statale Fintecna,- Gentiluomo di Sua Santità, è insignito di molte onorificenze: Italia e
Spagna, Marocco, Burkina Faso, Città del vaticano, Cav. Di Gran Croce Sovrano
Militare Ordine di Malta; Cav. Di Gran Croce del Santo Sepolcro di
Gerusalemme. ), mentre il vicepresidente è Roberto Ruozi (ex rettore dell'Università Bocconi e ora presidente della banca Mediolanum). Ne sono inoltre membri il conte Aldo Maria Brachetti Peretti, petroliere, e il presidente della società elettrica Terna, Luigi Roth. Nel collegio dei revisori siede l’ex ragioniere generale dello Stato italiano Andrea Monorchio. Fino al 2010 figurava come presidente della Fondazione Giovanni Morello, mentre tra i membri del CdA sedevano come segretario generale Marco Simeon e come tesoriere Paolo Bedeschi, figlio del summenzionato Marcello.

Al termine del pontificato di Paolo VI erano solo due le fondazioni. Con Giovanni Paolo II sono diventate dieci. Con Benedetto XVI ne sono nate altre tre.
Sono le Fondazioni registrate nello Stato della Città del Vaticano, che raccolgono e amministrano beni mobili e immobili con lo scopo di aiutare le più svariate iniziative della Santa Sede.
Il loro elenco si trova nella sezione finale dell’Annuario Pontificio, il massiccio volume di quasi 2500 pagine rilegato in tela rossa che anno dopo anno registra in modo particolareggiato l'organigramma della curia romana e di tutta la struttura istituzionale della Chiesa cattolica.
Buona parte di queste Fondazioni sono collegate con organismi vaticani e hanno ai loro vertici ecclesiastici di vario rango. Ma alcune sono promosse e rette da laici più o meno illustri.

OREAL ED ONU UNITI CONTRO L'AIDSDa una decina di anni mentre si ha l'ascesa finanziaria e sul mercato con l'acquisto di sempre nuove imprese da parte dell'Oreal.. ecco che nasce la "buona" e samaritana unione con l'ONU,una Lega modellata dagli Illuminati, la più grande loggia massonica del mondo nel 1919. Senza addentrarci nella simbologia massonica e sionista del suo Globo e pannocchia.. sottolineo semplicemente sempre il ritorno comune della stessa sinfonia..potere soldi massoneria,sionismo,fondazioni AIDS...ritornando alle origine di Luc Montaignier e Gallo...

Information Technology Borse di studio per l'HIV / AIDS

Information Technology gioca un ruolo chiave nella lotta contro l'HIV /AIDS . Un numero crescente di organizzazioni e individui stanno sfruttando la potenza delle nuove tecnologie dell'informazione per educare , accedere alle risorse e migliorare il flusso di informazioni . Alcuni finanziamenti provenienti enti senza scopo di lucro e di governo è disponibile per migliorare e applicare tecnologie dell'informazione per ridurre il numero di HIV /AIDS in tutto il mondo . Minoranza AIDS Initiative Progetto

Il National Prevention Information Network , in collaborazione con i Centers for Disease Control , sostiene l'iniziativa Progetto Minoranza AIDS con finanziamento a fondo perduto di 400 mila dollari all'anno. Questa concessione finanzia gli sforzi delle istituzioni scolastiche locali per implementare nuove tecnologie come messaggi di testo , social network e multimedialità nei loro sforzi per aumentare la consapevolezza degli adolescenti circa l'HIV /AIDS

Consapevolezza degli adolescenti all'HIV??? e servono fondi a perdere di tale valore??
CONSAPEVOLEZZA DI COSA?? DI UN VIRUS CHE NON è MAI STATO FOTOGRAFATO E CONNESSO SCIENTIFICAMENTE ALL'AIDS??

Perchè non portiamo consapevolezza in questo..

Poi abbiamo le mille altre ridicole iniziative.. che vanno dall'"acquista un APPLE ROSSO A NATALE" e parte del guadagno sarà inserito nella Fondazione Global Found per la lotta contro l'AIDS... sino a l
'Ospedale di Miriam  che è stato sovvenzionato con $20 milioni dagli Istituti della Sanità Nazionali (NIH) per sviluppare un anello intravaginale (IVR) che può rilasciare le droghe di antiretroviral (ARV) potenti per impedire la diffusione sessualmente dell' HIV . Piombo dall'Istituto della Cresta della Quercia di Scienza, l'iniziativa quinquennale della ricerca è costituita con un fondo nel quadro del Programma di NIH  U19, che supporta i progetti di collaborazione che fanno partecipare le istituzioni multiple.

..per ultima ma non ultima..

Il Bill e Melinda Gates Foundation Il privato Bill e Melinda Gates Foundation offre sovvenzioni a organizzazioni no-profit con 500 milioni di dollari lo Stato Americano, cercando di migliorare l'informazione e la consapevolezza su HIV / AIDS.
Particolari comunque gli investimenti effettuati con cotanti soldi...investimenti positivi  in società come Coca Cola, McDonalds, Total e Shell,decisamente poco in sintonia con gli obbiettivi della fondazione.A Signor Microsoft viene rimproverato, poi, di essere, ormai, il donatore più influente dell'Organizzazione mondiale della sanità, acquisendo un ruolo determinante nelle decisioni politiche dell'agenzia dell'Onu. "Chiunque voglia fare carriera all'Oms - denuncia James Love, dell'Ong statunitense Knowledge Ecology International - deve avere buone relazioni con la fondazione dei coniugi Gates. Quando guidava Microsoft Bill Gates favoriva già un certo monopolio dei softwares della sua azienda. Oggi fa la stessa cosa con i medicinali ed i vaccini brevettati, a danno dei generici". .. e tutto questo in NOME DEL DOGMA AIDS ED HIV..

Il ruolo dell'OMS, braccio militare della CDC, è fondamentale. L'OMS ha in mano la completa gestione dell'affare pandemia suina. Secondo un articolo apparso con rilievo sul quotidiano Times di Londra, l'epidemia AIDS in Africa ed in America Latina segue in modo più che sospetto la vaccinazione di massa contro il vaiolo effettuata nei primi anni '80. Per estirpare il vaiolo dalla faccia della Terra, l'OMS avrebbe vaccinato almeno 70 milioni di neri nella sola Africa Centrale. C'è addirittura chi sospetta cose ancora peggiori, nell'ambito di quelle vaccinazioni.
.

AIDS, dunque, strumento di  venale e sinistra speculazione, strumento governativo di controllo demografico, strumento religioso di offensiva restauratrice puritana e bigotta.
AIDS, insomma, tutto fuorché malattia naturale benefica e risolvente, tutto fuorché malattia instaurata dal sistema immunitario a fini ripristinanti e riequilibranti, tutto fuorché malattia sessuale e contagiosa (Valdo Vaccaro)
Dopo questa breve carellata di Fondazioni faccio solo ancora un ultimo appunto, la questione dei test HIV.

Pur ammettendo che il virus esista vi riposto le testuali parole dei foglietti illustrativi dei tre più importanti centri di analisi... decisamente LAVAMANI alla Pilato!!

FOGLIETTO ISLLUSTRATIVO TEST HIV KIT -ELISA-Al momento non esiste uno standard riconosciuto per stabilire la presenza o assenza di anticorpi HIV nel sangue umano

FOGLIETTO ILLUSTRATITO TEST HIV KIT -WESTERN BLOT-Un campione che risulta positivo al TEST ELISA ed al TEST WESTERN BLOT si PRESUME sia positivo per gli anticorpi dell'HIV

FOGLIETTO ILLUSTRATIVO TEST HIV KIT -VIRAL LOAD-L'Amplicor HIV-1 Monitor test non deve essere usato come test di screening o come esame diagnostico per confermare la presenza da infezione da HIV

Il caso AfricaTroverete tantissime spiegazioni a riguardo sul web,vi riassumo in poche righe che con l'estensione della patologia AIDS avvenuta nel 1993 da parte del CCD, L’AIDS oggi è il nome di circa 30 malattie già conosciute, come candida, erpes, epatite, influenza, polmonite, diarrea, cancro, parassitosi e tubercolosi; è definita la sindrome di immunodeficienza acquisita, una condizione di tutti gli organismi facilmente attaccabili dalle malattie, infatti, tutte le malattie sono il risultato di immunodeficienza; queste persone sono definite affette da AIDS quando presentato un test positivo al virus HIV, se non hanno anticorpi al virus HIV,  si dice che  hanno la polmonite, la tubercolosi o altre patologie, in realtà, non sembra esserci  una relazione diretta tra HIV e AIDS.

Alla luce di questo il CCD ha letteralmente "manipolato" le statistiche.. e visto che l'epidemia in USA.. non è avvenuta.. si è visto di cercare la giusta terra...una terra con un livello di povertà,malnutrizione,scarsa sanità dove tutte le patologie elencate sopra e di cui si moriva sono diventate morte per AIDS.
Negli ultimi 15 anni i risultati di test HIV positivi sono di 8 volte maggiori rispetto a quelli americani.
8.000.000 di africani HIV positivi ma solo 300.000 conclamati. ovvero il 3% dove la sola incidenza di morte di malaria è di gran lunga superiore.

Chi prima moriva di dissenteria ora muore di AIDS..


Termino con le parole di DAVID RASNICK:" Se si smettesse di usare il test HIV ,l'epidemia africana di AIDS scomparirebbe"


Ditemi voi.. solo con queste piccole quattro chiacchiere se pensate ancora che si verrà mai a capo della verità sull'AIDS e se veramente verrà mai debellata..a chi converrebbe la sua fine..?? Solo a noi poveri zombi .








http://www.free-news.org/italia02.htm
https://translate.google.com/translate?sl=en&tl=it&js=y&prev=_t&hl=it&ie=UTF-8&u=http%3A%2F%2Fwww.counterpunch.org%2F2013%2F08%2F14%2Fthe-real-story-about-bush-hivaids-and-africa%2F&edit-text=
http://www.jacopofo.com/node/2055?page=1
http://www.crnll.com/come-scrivere-una-sovvenzione-per-l-hiv-aids/
http://compressamente.blogspot.it/2015/03/ma-laids-esiste-si-o-no-tutto-quello.html
http://www.circolorussell.it/index.php?doc=471
http://press.vatican.va/content/salastampa/it/bollettino/pubblico/2004/12/17/0610/01998.html
http://apostatisidiventa.blogspot.it/2012/04/tredici-sorelle-e-due-sorellastre.html
http://www.infiltrato.it/inchieste/italia/post-ratzinger-e-guerra-tra-ior-opus-cavalieri-di-colombo-e-cl-e-spuntano-due-impresentabili/
http://fuoridimatrix.blogspot.it/2012/09/i-principali-servi-della-santa-sede-in.html

http://www.anticorpi.info/2010/06/aids-non-malattia-ma-programma-di.html




Nessun commento:

Posta un commento

Ogni commento è gradito...per confrontarsi,crescere insieme.Niente spam grazie.