Cerca nel blog

2015/03/05

PROFILI NUTRIZIONALI OMS:NUOVO INGANNO INUTILE



Qualcosa si muove?Non so...a mio avviso  siamo arrivati ad un punto di truffa colossale,inganno talmente palese da parte delle industrie produttrici,degli stati complici..a discapito della salute pubblica,di noi cittadini visti come marionette-cavie che per gli Organi di controllo superiori è impossibile ,per facciata, non tentare di accennare almeno un movimento.
Ovvero fanno piccoli movimenti ,facendoli cadere come atti di consapevolezza e protezione di noi consumatori che noi marionette-cavie ancora una volta ci inchiniamo e ringraziamo.

Di cosa parlo in questo caso?

l’Organizzazione Mondiale della Sanità ha predisposto uno schema di “Profili nutrizionali”: ovvero un rating assegnato agli alimenti, in modo da determinare  l’adeguatezza o meno per pubblicità rivolte a pubblici sensibili come i bambini.
Ma dai?? dico io...si sono accorti che alcune pubblicità sono strumentali e portano all'acquisto di prodotti non salutari e non conformi a quanto lo Stato bipolare suggerisce come sano??? non CI CREDO!!! MA SONO GRANDIOSI!!..SIAMO NEL 2015  e ci sono arrivati.. peccato che il pubblico sensibile è tutto..non sono solo i bambini!! Ognuno di noi ha debolezze,paure.. e le pubblicità giocano proprio su questo,usarci..noi marionette-cavie..senza distinzione di sesso ed età!! Fanno nuovamente leva sulla nostra sensibilità verso i poveri bambini innocenti per farci cadere dall'alto un provvedimento che arriva tardi e non ha neppure valenza giuridica!! Si questo che stanno pompando in rete come provvedimento dell'OMS non ha valenza giuridica ovvero nessuna industria è obbligata a rispettarlo... hahahah mi viene da dire!!!

Quindi riassumiamo questo primo punto.. c'è un provvedimento volto al pubblico sensibile, quindi ci fanno credere che a noi adulti capaci non ci stanno abbindolando nelle pubblicità .. e non guidano i nostri acquisti.. danno per sottinteso che siamo capaci d'intendere e volere e le scelte sono autonome.. in altre parole sono cavolacci nosti.
Secondo punto un provvedimento che nessuno ha l'obbligo di rispettare, quindi mi domando che passo avanti è???Non si rispettano le leggi figuriamoci qualcosa che non è neppure legge!!

Così cito:
Dovrebbero risultare virtualmente proibite pubblicità di cereali per la colazione, biscotti e succhi di frutta nonché dolci e biscotti vari che non rispettano requisiti composizionali stabiliti. Le linee guida OMS non hanno un valore giuridico vincolante, ma rappresentano un primo passo verso una armonizzazione dei profili nutrizionali secondo modalità consensuali.
..ma fatemi il piacere...(ndr)
Questi schemi nutrizionali è da una vita che si aspettano.. promessi infatti entro la normativa (Reg. 1924/2006).. quindi per tenere buona la situazione arrivano con questa pagliacciata!!!Il tutto in vista del 2016, quando tutti i Paesi dell’Unione Europea saranno chiamati a utilizzare l’etichetta nutrizionale con le indicazioni dei principi nutritivi e dell’apporto calorico di ciascun prodotto.: valore energetico, grassi, grassi saturi, carboidrati, zuccheri, proteine e sale.( Nel dicembre 2014, è entrato in vigore il Regolamento europeo 1169/2011, che prevede la completa rintracciabilità del prodotto anche per le carni suine, avicole e ovi-caprine,ovvero l’indicazione del Paese di origine o di provenienza delle materie prime utilizzate. Il regolamento introduce inoltre l’obbligo delle informazioni nutrizionali per la maggioranza degli alimenti elaborati.)
E la promuovono dicendo che è inverosimile che " fino ad oggi questo ha comportato che alimenti anche spazzatura, magari perché riformulati o arricchiti di vitamine, potessero vantaggiosamente essere pubblicizzati come salubri: con un inganno immediato ai consumatori, e in particolare, a quelli più sensibili come i bambini in età scolare."

SEMAFORO PROPRIETÀ' NUTRIZIONALI...MEGLIO SEMAFORO SUGLI ADDITIVI!!!

.. a questo si aggiunge che fanno le cose,le fanno sommarie..prive di senso quindi discutibili.. e litigano fra di loro come bambini all'asilo.
Infatti questa mini tabella riassuntiva sui valori nutrizionali è già stata portata avanti in Gran Bretagna con quello che conosciamo come "semaforo nutrizionale" il Traffic light", ovvero evidenziare di giallo rosso o verde i pregi e difetti nutrizionali dell'alimento.
Essendo così sommario molti paesi si sono appellati all'inadeguatezza.. sostenendo che non viene visto il prodotto nel suo insieme e classificato come non sano magari un alimento perchè ha un componente rosso.Vedi i formaggi...Tra questi paesi rientra l'Italia che con la sua amata dieta mediterranea ha visto metà dei suoi prodotti con pollice in giù!!
Si è appellata anche sostenendo che l'olio d'oliva risulta con bollino rosso perchè ricco di grassi... ma stiamo a scherzare??
Nelle etichette vi è la chiara distinzione fra grassi saturi ed insaturi... quelli bollino rosso sono i saturi, e l'olio d'oliva dovrebbe essere insaturo no?? Se il burro ha bollino rosso è la verità..poi se io voglio comunque usarlo è bene che lo sappia..e starò più attenta nella dose giornaliera..Poi è vero..se metto nella dight coke bollino verde perchè ha pochi zuccheri.. e così ne bevo di più perchè penso non faccia male..allora sono stupido...
Il problema vero è la mancanza di vera informazione sui danni dei prodotti confezionati,lavorati,sugli additivi aggiunti,emulsionanti,conservanti,coloranti insaporenti...questo è quello che manca davvero nelle etichette.E' qui che farei il semaforo.. sugli addittivi..
Insomma comunque sia.. a mio avviso quello che può creare un danno alle vendite è negativo.. quindi mi chiedo vorranno mai dire apertamente a noi consumatori la verità su quello che mangiamo??
Io ho la risposta.. ed aspetto di essere stupita e smentita..

SE HAI TROVATO INTERESSANTE QUESTO ARTICOLO CONDIVIDILO CON I TUOI AMICI E FALLO GIRARE!!

Nessun commento:

Posta un commento

Ogni commento è gradito...per confrontarsi,crescere insieme.Niente spam grazie.