Cerca nel blog

2015/03/31

Oil pulling: disintossicarsi alla mattina partendo dalla bocca

OIL PULLING togliere le tossine
Tossine questi nemici della nostra salute che ci procurano non solo malattie ma "rovinano" anche  la nostra mente con pensieri negativi e depressione.
Abbiamo già visto che tenere il sistema linfatico, e l’intestino puliti,attivi, evita l’accumolo nel nostro corpo di tossine.
Le tossine si depositano velocemente e le prime che possiamo espellere,anzi dobbiamo espellere sono quelle che giacciono con noi durante la notte prolificando in bocca e che al mattino dobbiamo mandare subito via,altrimenti faranno anche colazione con noi (rimangiandole)!!!
Questo avviene perché durante il sonno il nostro organismo attua tutti i suoi meccanismi di disintossicazione cercando quindi di eliminare sostanze di scarto del metabolismo e batteri respingendoli in zone esterne del corpo (com'è appunto la bocca) in modo tale da poterle espellere più facilmente al risveglio.
Le tossine depositate se non vengono rimosse (e non si fa con lo spazzolino perchè peggiora la situazione aiutato anche dal fluoro!!) entrano dai colletti dentali, e in queste cavità trovano l'ambiente umido ideale per la loro proliferazione. Questo fenomeno sviluppa i cosiddetti “foci dentali”, che danneggiano il corpo con i loro prodotti metabolici. Queste hanno per riflesso degli effetti negativi sugli organi interni, anche a distanza; non solo tali lesioni danneggiano i denti ma attraversano e bloccano il metabolismo e il sistema immunitario.
Ricordo inoltre che ogni dente è riflessologicamente assegnato ai vari organi interni.
Per rimuovere queste tossine ottimo sarebbe già la pulizia della lingua con le apposite palettine o basta anche un cucchiaino passandolo sulla lingua.Se vogliamo invece imparare una procedura completa,più efficace perchè cattura le tossine (a differenza del fluoro) e farla diventare una nostra prassi d’igene quotidiana vi presento l’oil pulling.
OIL PULLING
Antica procedura ayurvedica l'oil pulling consiste nella pulizia della bocca con olio di girasole,cocco o sesamo rigorosamente spremuti a freddo per eliminare le tossine. Rimedio naturale indicato negli antichi testi ayurvedici Charaka Samhita  dove è chiamata Kavala Gandusha o Kavala Graha: in questi testi si afferma che questa procedura è in grado di curare circa 30 malattie sistemiche che vanno dal mal di testa all’emicrania, al diabete e all’asma.
Questo offre numerosi benefici,alcuni sono:
rimozione di tossine che si legano con i lipidi
rimozione dei metalli pesanti si aiuta la disintossicazione dai metalli pesanti (anche questi di notte si depositano nella bocca)
favorisce la depurazione di fegato e reni
cura le gengive sanguinanti
sbianca i denti
aiuta la rimozione di muco dalle vie respiratorie
allegerisce le borse sotto gli occhi
Quindi si hanno giovamenti in caso di:
mal di testa
bronchiti
trombosi
le sindromi da debolezza immunitaria
malattie croniche del sangue
artrite e altre malattie reumatiche
eczemi, ulcere dello stomaco
malattie croniche intestinali
malattie cardiache
malattie ginecologiche
malattie neurologiche
malattie del fegato
Ecco perché è molto importante ogni mattina come prima cosa procedere ad una pulizia accurata della bocca, seguendo 2 semplici passaggi. Pulizia della lingua con bastoncino o cucchiaino e poi oil puling
Come si effettua?
Pulire una prima volta la lingua con il raschietto,paletta o cucchiaino.Procedere quindi all’oil puling.
1) Prendere 1-2 cucchiai di olio bio di girasole,cocco o meglio di sesamo per minimo 4 minuti sino ad un massimo di 20.(un tempo di 10 minuti è quello ideale..)Non sforare altrimenti si ha un ritorno di tossine nel corpo.L'olio si mescola con la saliva e assorbe "tirando" le tossine dalla bocca. L'olio è agitato intorno alla bocca, denti, gengive e lingua e assorbe le tossine: di solito diventa viscoso e lattiginoso.Sarà simile al sapone, proprio perché gli oli vegetali purificano, come un sapone.
2) Si sputa l'olio ,(è importante sputare l'olio quando inizia a diventare più denso),
3) Rimuovere nuovamente dalla lingua la patina tossica che si è nel frattempo formata con l’ausilio di un raschietto da lingua o un cucchiaio.
4) Si sciacqua la bocca accuratamente con acqua tiepida,a piacere aggiungere qualche granello di sale oppure  ½ cucchiaino di bicarbonato di sodio
Il bicarbonato serve come disinfettante.
Per iniziare si può fare anche con l'olio d'oliva extravergine ma non è molto efficace ed idoneo, quindi va usato in previsione di cambiarlo presto!!
Non ingerire l'olio, poiché contiene tossine e non fa bene al corpo.
Perché ha effetto disintossicante
L’oilpulling ripristina la microflora e le cellule, e quindi i tessuti e gli organi possono rigenerarsi.
L’effetto di questo processo di guarigione si sviluppa dall'intenso movimento dell’olio nella cavità orale. Molte malattie croniche tendono ad attaccarsi alle radici dei denti. I denti e le loro radici si estendono molto all’interno dell’osso della mascella e nelle sue cavità. Queste cavità rappresentano e sono il sistema di difesa proprio del corpo umano.
IIl movimento dell’olio di girasole in bocca dovuto alla pratica del risciacquo orale, porta irroramento della mucosa e dei tessuti, ma soprattutto e contemporaneamente i semi oleosi (sarebbe ottimo alternale tuttti e tre gli oli per le loro proprietà benefiche) assorbono le tossine dai colli di denti e gengive e le rimuovono dal corpo.
OLIO ALLA MATTINA NON è IL MASSIMO DELLA VITA...
Certo non è una pratica facile da farla diventare sana abitudine mattutina..l' idea di dover sentire il sapore dell'olio come prima cosa al mattino non è il massimo!! ma è importante farlo prima di pulire la bocca o consumare cibo.
UN SUGGERIMENTO può essere quello di preparare l'olio alla sera prima di andare a letto.. una volta alzati la prima cosa che si fa..nel frattempo che i minuti passano possiamo fare altre cose..o leggere se vogliamo!!Mettiamo in bocca l'olio senza pensarci,i minuti passeranno.. e poi passiamo alla fase risciacquo!
Diventerà un'abitudine in poco tempo.Magari inglobiamola nella nostra pratica quotidiana di doccia e yoga.
Pochi minuti per ognuno non servono ore...piccoli passi ma costanti e l'abitudine si consoliderà!
Imponiamoci 40 giorni, come dice Jogi Bhajan il tempo per l'inizio del cambiamento e che l'abitudine si sia consolidata..
Provatelo!!
Se avete trovato interessante l’argomento condividetelo con i vostri amici!!
RESPIRAZIONE PER DISINTOSSICARSI
10 POSIZONI YOGA DISINTOSSCANTI
SISTEMA ENDOCRINO FUNZIONI PERCHE' TENERLO IN EQUILIBRIO
SISTEMA LINFATICO:PERCHE' DISINTOSSICARLO PER LA NOSTRA SALUTE
BELLEZZA DELLE DONNE CONSIGLI DI YOGI BHAJAN
 
 
 
Interessante lettura:
https://marcogiailevra.wordpress.com/tag/oil-pulling/


































Nessun commento:

Posta un commento

Ogni commento è gradito...per confrontarsi,crescere insieme.Niente spam grazie.