Cerca nel blog

2015/02/14

GUARIRE CON I MANTRA:il suono,il canto la guida interiore

mantra equilibrio e guarigione
 
I Mantra non sono una preghiera, ma sono una combinazione precisa di parole e di suoni in forma di sillabe, parole o intere frasi, scritte in Sanscrito.
Il Sanscrito è una lingua pura, antichissima, detta anche la Lingua degli Dei, ed ha la particolarità che ad ognuna delle 50 lettere, o meglio segni chiamati Akshara, del suo alfabeto (Devanagari) è associato un solo suono.
Il Sanscrito è il frutto di  lunghe e profonde pratiche meditative di grandi rishi (saggi) che hanno udito questi suoni all’interno del proprio corpo e nella natura, traducendoli poi in segni scritti.
Per questo motivo recitare i Mantra in sanscrito è molto più potente ed efficace che ripetere una semplice frase in una lingua moderna.(i MANTRA INFATTI ESISTONO IN OGNI LINGUA,RELIGIONE,UOMO..PERSONALI ED IMPERSONALI..OGNUNO HA IL SUO MANTRA..la sua vibrazione perfetta)
La sillaba man significa “mente, pensiero, atto del pensare, intelletto, respiro, anima vivente” mentre la sillaba tra significa “che libera, che compie, che agisce, che protegge” ed insieme formano il significato che, in sintesi, potrebbe essere tradotto come: “strumento che modifica il pensiero”.

PERCHE’ I MANTRA PORTANO EQUILIBRIO E GUARIGIONE?
Trovo importante avvicinarsi ai mantra..spesso siamo frenati da vergogna,timore..ascoltare la nostra voce non è facile..sentire la sua vibrazione ancor meno.Superiamo queste piccole barriere..perchè gli effetti dei mantra sono veramente potenti.Nel mio cammino stanno portando tanto beneficio..sento propriuo il bisogno di vibrarli…e come un richiamo nel mia mente arrivano mantra specifici…
Vi riporto quanto trasmesso dal maestro Bhajan.
 
I mantra sono delle formule che modificano gli schemi della mente la chimica del cervello,questo tramite le vere leggi della fisica e metafisica.Il potere del mantra è nel suono della vibrazione.
Ripetere i mantra secondo un preciso ritmo si modifica  e potenzia la consapevolezza,si controlla la nostra mente indirizzandola e riequilibrando il funzionamento dei due emisferi cerebrali: si potenzia l’attività del cervello destro,intuitiva e creativa e bilanciando quella dell’emisfero sinistro più razionale.Sintonizzando così la nostra mente l’energia scorre liberamente e in una mente neutrale l’intuito si sviluppa insieme alla conoscenza e consapevolezza,facendo agire per il meglio.

Nel corpo abbiamo due “grotte” in grado di generare secondo il processo creativo:
1)la prima corrisponde agli organi sessuali maschili e femminili
2) la seconda corrisponde alla lingua della bocca

Il palato superiore corrisponde al “tetto” della bocca ed è composto da due parti:
1)PALATO DURO 2)PALATO MOLLE.
Generalmenteil palato duro è quello che noi identifichiamo in modo generico come palato.
Qui passano 84 meridiani
- 32 paia (64 meridiani) direttamente dietro e lungo l’aarcata dentale (4 punti per ogni dente)
- 20 meridiani restanti nella curva ad U del palato,10 punti per parte.
IL MOVIMENTO DI OGNI PARTE DELLA LINGUA STIMOLA QUESTI MERIDIANI,che dobbiamo vedere come input che una tastiera manda al computer.Il computer in questo caso è localizzato nell’IPOTALAMO. Esso riceve gli impulsi dalla ripetizione cadenzata del mantra.
Questo si traduce in istruzioni che regolano gli impulsi chimici che vanno in tutte le aree vitali del cervello e corpo.

L’IPOTALAMO
L’Ipotalamo si trova appena sotto il TALAMO,collegato poi alla ghiandola PITUITARIA con vasi capillari.
La PITUITARIA è LA GHIANDOLA MADRE DI TUTTO IL NOSTRO CORPO.
L’Ipotalamo si conosce perchè regola le funzioni vitali come fame,sete,sonno,temperatura corporea.Inoltre innesca la regolazione dell’umore,dei comportamenti emotivi e sessuali.
Recitando i Mantra,cantando in modo sistematico si stimola l’IPOTALAMO e questo aggiusta le funzioni del sistema endocrino e metabolico,dandoci una mente neutrale e fortificando il sistema immunitario.
  •  SISTEMA AUTONOMO:(simpatico e parasimpatico) che controlla gli stati di eccitamento,difesa,rilassamento…FIG.1 FIG.2
  • SISTEMA ENDOCRINO: che produce ormoni e regola i nostri stati d’animo,l’energia vitale. FIG.1
  • SISTEMA IMMUNITARIO: responsabile della nostra salute ,poichè ci permette di resistere agli attacchi ed allo stress. FIG.1
  • SENSI E SISTEMA NERVOSO CENTRALE:l’ipotalamo infatti riceve ed integra i segnali provenienti dal sistema nervoso centrale attraverso gli impulsi chimici che connettono le cellule del nostro corpo.
Il nostro cervello infatti non dobbiamo vederlo solo come un computer ed intrigo di impulsi nervosi ma come una parte del grande labirinto di impulsi chimici,schemi neurali,auto regolamentazione di informazioni energetiche.
Tutto collegato da chimica e ritmo.
In questo megasistema il collegamento tra SENSAZIONI,PENSIERI E TUTTO IL CORPO è dato dal SISTEMA LIMBICO,IPOTALAMO,TALAMO E PITUITARIA.
QUESTO TRIO coordina e collega gli impulsi chimici del cervello.
  • Quindi la lingua agisce sul palato..toccando i meridiani.
  • I meridiani sono collegati all’IPOTALAMO collegato al TALAMO,e PITUITARIA, che regolano gli impulsi al cervello e corpo.
  • Ne consegue che il mantra va ad agire e modificare,regolare le funzioni di tutta la nostra mente e corpo.
Gli impulsi di cui parlo sono ormoni e neuropeptidi che danno origine ad un oceano di informazioni e collegamenti fra le nostre cellule. FIG.3
Queste cellule hanno dei recettori che riconoscono,decifrano questi impulsi chimici.Il risultato di questi impulsi è quindi  il cambiamento fisico e metabolico.
I nostri geni infatti producono nuova “chimica” che rilascia energia nuova..da qui il cambiamento cellulare ed una nuova risposta immunitaria.
La qualità ed il ritmo del respiro combinato ad uso corretto del suono dei mantra si trasforma in un codice nell’ipotalamo.
Ogni soffio di respiro e la stimolazione degli 84 punti meridiani con la lingua diventano come un battito che rilascia onde d’impulsi chimici che attivano la PITUITARIA e tutte le altre ghiandole.
Uno dei risultati che si ottiene subito con la pratica del Mantra e' il controllo della respirazione, che e' il mezzo con cui si può sviluppare l'abilità di gestire le proprie emozioni. Infatti quando riusciamo a porre il respiro e le emozioni sotto controllo, gli sbalzi d'umore scompaiono, la consapevolezza del momento attuale cresce e raggiungiamo uno stato di quiete.
I benefici della pratica dei Mantra dipendono dal singolo individuo, dal suo punto di partenza, dal suo stato attuale, dalle sue vite passate e dall'intensità e dalla passione che mette nella pratica. Un certo effetto si riscontra comunque anche se il Mantra viene ripetuto meccanicamente.
Come insegna il maestro il Mantra non e' una pillola magica, ma piuttosto un costante flusso d'acqua che erode gradualmente anche la roccia più dura.
Ricordate, recitare non è cantare o parlare, è VIBRARE. Dovete “sentire” il mantra vibrare.
COME RECITARE UN MANTRA
Tenete la spina dorsale dritta.
Vibrate il mantra dal punto dell’ombelico per ottenere il massimo effetto.
ASCOLTATE il suono del mantra attraverso di voi
Se state vibrando il mantra con altre persone, ascoltate chi conduce la recitazione e/o la vibrazione del gruppo e adeguatevi a questa.
Quando vibrate il mantra ad alta voce, siate coscientemente consapevoli dell’attività della vostra lingua sui punti meridiani del palato . Fate del vostro meglio, e lasciate che Dio faccia il resto!
La pratica del Mantra Yoga consiste nel prendersi l’impegno regolare di recitare un certo numero di volte (o per un certo tempo) il mantra scelto. Di solito il mantra viene recitato a voce alta o sussurrato in quanto le vibrazioni sonore, penetrando direttamente nell’inconscio, producono delle modifiche a livello subliminale. Comunque i mantra possono essere recitati anche mentalmente, specialmente se si è già fatto un periodo lungo di recitazione a voce altra. 
 
QUI POTETE TROVARE ALCUNI MANTRA KUNDALINI CON IL GIUSTO RITMO PER LA MEDITAZIONE
QUI POTETE TROVARE TUTTI I MANTRA KUNDALINI CON SPIEGAZIONE,TRADUZIONE E QUANDO RECITARLO
Condivido con voi un bellissimo mantra…
Mantra tibetano ,ascoltatelo..e vibrate con lui.
Per il significato di queto bellissimo mantra vi lascio alla lettura del Dalai Lama




QUI LE FIGURE RIPORTATE NEL POST..ho scelto delle immagini che secondo me potevano visivamente far capire meglio l’influenza dell’asse ipotalamo pituitaria(ipofisi) e talamo sul nostro corpo.. quindi quanto sia importante agire e stimolare queste ghiandole.Quanto potremmo essere padroni del nostro corpo e mente.
FIG.1

mantra azione su pituitaria ipotalamo talamo

FIG.2
sistema-simpatico-e-parasimpatico

FIG.3
ormoni_ipofisari


Tratto da “Kundalini Yoga – The Flow of Eternal Power” (Shakti Parwha Kaur Khalsa)









4 commenti:

Ogni commento è gradito...per confrontarsi,crescere insieme.Niente spam grazie.