Cerca nel blog

2015/01/23

OBESITA' DIABETE MELLITO COMBATTERE LA CATTIVA INFORMAZIONE



Ultimamente mi imbatto sempre più spesso in campagne di propaganda da parte del Ministero della Salute su obesità,diabete mellito 2 in età infantile..campagne di buona educazione ai genitori,incentivandoli ad essere più consapevoli .. quindi correggetemi se sbaglio:

L'organizzazione Stato sta chiedendo a noi organizzazione famiglia di "resiste""combattere" contro qualunque forma la stessa Organizzazione Stato ci impone agevolando,permettendo che l'educazione Prima ci arrivi dall'Organizzazione suprema dell'interesse privato,con il veicolo della pubblicità...Noi genitori,ci dice lo Stato di combattere lo Stato.di combattere ciò che lui permette e lascia che ci insegnino,impongano...si genitori..PASSIAMO ALLA LOTTA,PASSIAMO ALLA RESISTENZA!!!.. ma fatemi il piacere!!!Da piegarsi in due dalle risate ogni volta che vedo una propaganda sull'obesità infantile...peccato che sia una triste verità!!

La prevenzione è lo strumento più efficace per contrastare la diffusione della malattia e per ridurre i costi a carico del Servizio Sanitario Nazionale. Non a caso è proprio alla prevenzione (alimentazione, correzione degli stili di vita, orientamento all'attività sportiva) che è dedicato il Piano.

Santa verità!! e quindi? con un opuscolo dato ai bambini all'asilo ci togliamo il dovere.."e questa è fatta"..??


O invece permettendo una tv smisurata,che i programmi "per i bambini" siano una scatola piena solo di tentazioni ..gli dice.. guardate ma non toccate.. fatevi venire la voglia, è così che vivreste meglio,con i sani valori...ma non comprateli perchè vi fanno venire il diabete e diverrete obesi..!!Lo stato permette che esistano tv solo per bambini quasi specifiche per ogni fascia di età.. riempite ad intervalli regolari di sogni e desideri da stimolare...videogiochi nuovi, imponendo così loro il modello di vita..(niente moto, solo playstation e combattimenti),di patatine,dolci,caramelle,per non parlare delle schifezze sane.. tutta linea Kinder,la Nutella,Mulino Bianco.. che fanno felice la famiglia grandi e piccini!!!

Ma siamo difronte ad uno stato Bipolare??Schizzofrenico??

L'unica arma è davvero armarsi noi genitori,noi singoli esseri umani dotati di intelletto,di una coscienza individuale e non collettiva perchè questa è in potere ormai ai Grandi...e capire..leggere,informarsi constatare..applicare,diffondere.

Ho ricreato qui due piccoli schemi che forse possono riassumere uno i perchè e dove,l'altro come risolvere,come educarci.

Se aspettiamo di educarci solo attraverso opuscoli che provengono da un'organizzazione bipolare, a mio avviso non ci si cava un ragno da un buco.. dicono cose giustissime.. peccato che poi in pratica agiscano diversamente.. quindi per prima cosa è riconoscere questo comportamento schizzofrenico della Organizzazione che ci guida...e quindi questo metterà sicuramente in dubbio ciò che ci propinano attraverso TV e mass media..attraverso la vita felice,sana con i buoni valori..perchè questo ci dice la TV, questo ci dicono migliaia di ditte alimentari e farmaceutiche...che siamo malati e come vivere bene.

I bambini dove imparano ad assumere i dolci,la cattiva alimentazione? 

  • Attraverso la TV:qui c'è poco da dire..basta guardarla...
  • Dai Genitori: qui partono mille motivazioni
perchè diseducati:anche loro abituati ad una cattiva alimentazione,non ne conoscono i danni,le conseguenze..perciò secondo me è giusto noi vicini informarli,metterli difronte ai fatti.. e non credo nella violazione della privacy.. che ognuno alleva i propri figli a modo suo.. certo.. ma se vedi un genitore ,perché non consapevole picchiare il proprio figlio perchè non obbedisce, perché così è cresciuto, non interveniamo? Dare alimentazioni palesemente scorrette è la stessa cosa, bambini obesi che mangiano slerfe di focaccia( per i non addetti ai lavori genovesi slerfa= 150,200 gr) piene di salumi,poi patatine,dolci,the,succhi di frutta.. vuol dire violentarli.
perchè agiscono senza pensare ai rischi:a mio parere sono la classe più pericolosa.. quella che sa,ma fa finta di non vedere per superficialità..come se fosse un problema distante..che non gli appartiene,perché sapere e vedere comporta responsabilità e scelte.. e noi vogliamo la vita facile..vero?la vita è già stressante di suo.. cosa vuoi che faccia un pacchetto di patatine in più??
per pigrizia:sempre questa vita pesante,alzarsi,bambini a scuola,lavoro di corsa,tornare a casa tardi correggere i compiti.. e poi.. poi la cena...mattonata sulla testa..il bambino piange.stanchezza stress..due cose buttate li sul piatto e spilluzzicare durante il giorno.. vita frenetica che porta a non mangiare più insieme a tavola..porta a mangiare cibi preconfezionati ricchi di zuccheri,grassi additivi...E non diciamo.. mio figlio non gli piace,non la mangia..certo che se lo abituiamo all'omogeneizzato,invece di grattare la mela come frutto.. ovvio che la volta che gliela diamo non le piace!!Sarà insipida per lui!!!
perchè cedono ai capricci:qui la componente psicologica fa da padrona.. non desidero inoltrarmi, ci vorrebbe un altro post.. ma le scene sono varie.. bimbo piange a più non posso,rasenta crisi isterica.. ed eccolo subito con l'oggetto del desiderio in mano..oppure genitore sul divano che desidera riposare appena e il bambino "rompe"..ovvero desidera attenzione...la risposta è: la vuoi una merendina? prendi il pacchetto di patatine che lo mangiamo...

Dove si assumono zuccheri e cattiva alimentazione?

Tutto nasce appena nati,fatta eccezione del latte materno, tutto ciò che un neonato ingerisce ha un particolare sapore dolce che lo "addestra" in modo errato,creandone una dipendenza.. vedi anche l'alto tasso di carie infantili..parlo di camomille in polvere,o al finocchio.. che vengono propinate per le coliche. : l’81% delle donne inizia ad allattare il proprio bambino, ma solo per il 58% l’allattamento è esclusivo. In un contesto sociale come il nostro, in un ambiente di lavoro dipendente dove vi sono orari rigidi da rispettare, per molte donne diventa difficile proseguire e prolungare in modo naturale ed esclusivo l’allattamento al seno (sorvolo sull'aspetto psicologico...) e qui subentrano come serviti su di un piatto d'argento gli ospedali sovvenzionati,pediatri,case produttrici.. dove ti dicono dove sta il problema c'è il latte perfetto ricco di tutto il necessario:IL LATTE IN POLVERE!!

Nelle strutture ospedaliere i neonati, subito dopo il parto, sono separati dalle madri e collocati in un appositi reparti: qui viene loro somministrata acqua zuccherata o latte artificiale, piuttosto che portare i bambini dalle mamme ogni volta che vogliono/devono essere attaccati al seno. 
Passiamo poi allo svezzamento con omogenizzati,latte e farine di riso tapioca...tutte farine dolci...e così passare al salato per molte sarà una vera impresa!!!.. e la strada del dolce è aperta...
Arrivano poi le merendine per l'asilo,per le elementari.. dove il bambino con un frutto o un semplice panino con formaggio è visto come un montanaro di altri tempi.. per stare al passo ci vogliono le briochine kinder,le girelle,i fagottini,le focaccine della mulino bianco..le schiacciatine confezionate che sanno di antica tradizione!!
E poi arriviamo a casa.. contiamo quante volte i nostri bambini ingeriscono alimenti (oltretutto schifezze) bevono the o succhi di frutta sino ad arrivare a cena. 

Noi mamme pensiamo veramente che la bottiglietta di the della San Benedetto Kids o Esta Thè sia come una tazza di the freddo fatto in casa?? Ma siamo bipolari anche noi??Pensate che sia meglio di una bottiglia di Fanta o Coca Cola??
Non per ultimo arrivano gli alimenti mascherati da salutari ed alternativi alle schifezze.. i famosi corn flakes..farina altamente raffinata ricchi di zuccheri a non finire.. per di più è difficile che ai bambini piacciano quelli integrali semplici. avremo così i chocco flakes..con cioccolato ed altre schifezze dolci,per non parlare del muslei confezionati Tutta la frutta disidratata e secca in commercio contiene anidrite solforosa il famoso E220 e seguito.. I solfiti sono inclusi comunque anche tra gli “allergeni alimentari” poichè vengono riconosciuti come responsabili di una serie di reazioni nelle persone predisposte e sono stati descritti asma, arrossamento cutaneo, prurito, emicrania....(ricordo che l'indicazione è obbligatoria solo se eccede il limite è superiore a 10 mg/l o 10 mg/Kg).

Il problema quindi come risolverlo?

1)Dedicare più tempo a cucinare "fatto da sola" con alimenti freschi, non con le soluzioni pronte... vedi l'ultima campagna del petto di pollo con foglio aromatizzato...tenerissimo per i vostri bambini!!Per cucinare bastano pochi ingredienti.. e gli insaporenti migliori sono le spezie,aglio,cipolla,rosmarino,basicilo..che potrete coltivare anche in vaso in città!!sempre meglio che quelle scatolette liofilizzate o surgelate!


2)I prodotti sponsorizzati in TV vanno aboliti.. quelli sani non ve li dicono.. sono frutti di stagione ed i loro ricavati.Una marmellata fatta in casa, pur dolce non è dannosa...una marmellata comprata si.Una torta fatta in casa,riducendo o togliendo gli zuccheri è sana.. la merendina comprata è dannosa..Le torte non sono difficili da fare.. riprendiamo la sana abitudine di sfogliare i libri di cucina e trogolare un pochino senza quei preparati assurdi della Cameo!!!

3)Impariamo la scala degli alimenti,impariamo la combinazione giusta,impariamo che il crudo è buono e fa bene..è tutta salute,impariamo che tutto ciò che troviamo negli scaffali confezionato contiene comunque qualcosa di poco sano,ingrassante e tossico.

4)Impariamo a riassaporare gli alimenti per il loro vero sapore.. senza edulcoranti,glutammato,insaporenti..e come ho scritto prima  non diciamo.. mio figlio non gli piace,non la mangia..certo che se lo abituiamo all'omogeneizzato,invece di grattare la mela come frutto.. ovvio che la volta che gliela diamo non gli piacerà!!Sarà insipida per lui!!!

5)Seguiamo meno tv.Pensate che in Australia i bambini sotto i due anni hanno il divieto di guardare la Tv ed hanno stilato le linee guida per quelli sino ai sei anni.. ovvero massimo due ore al giorno.Guardare la tv sotto i due anni non ha senso...impariamo a giocare con i nostri figli..manualità..leggiamo loro favole.. e se proprio sopra i due anni mettiamo film cartoni animati privi di pubblicità subdole,manipolatrici..che creano solo dipendenze e deviano le menti e gusti.

6)Impariamo a mangiare insieme a tavola,con orari..rieduchiamoci..ridiamo l'intimità giusta al mangiare insieme,a preparare la tavola ,la cena o il pranzo..e quando possibile la colazione.. non abbandoniamo i nostri bambini alle credenze,frighi e tv come nostro surrogato,portiamo noi e i nostri bambini graduatamente verso comportamenti alimentari più corretti, come mangiare ad orari prefissati durante l'arco della giornata e un apporto corretto di frutta e verdura.

7)poi... seguiamo allora tutti i consigli degli opuscoli (gli zuccheri negli amidi,alimentazione bilanciata..)..ma solo alla fine di questo percorso di pulizia e disintossicazione dalle cattive abitudine che TV e Ministero della Salute permissivo, ci impongono.


Altre letture

Nessun commento:

Posta un commento

Ogni commento è gradito...per confrontarsi,crescere insieme.Niente spam grazie.