Cerca nel blog

2015/01/01

MESE DI GENNAIO 10 COSE DA RICORDARE



GENNAIO 
10 COSE DA FARE E RICORDARE

LA CALZA DELLA BEFANA DOLCI FAI DA TE

CALENDARIO FRUTTA E VERDURA DI STAGIONE

LUNARIO DELL'ANNO

NELL'ORTO LUNA CRESCENTE

NELL'ORTO LUNA CALANTE

PIANTA DEL MESE LA STELLA DI NATALE

RICETTA DEL MESE
MOSTRA PICASSO MIRO'
NUOVO ISEE DA GENNAIO con pdf scaricabili
SALDI DAL 3 GENNAIO 5 regole per non cadere nell'inganno


Eccoci con l'anno vecchio che ancora lascia la scia del suo profumo e l'anno nuovo che scalpita per partire!!
Pochi istanti per dare un occhio al passato ma tanti giorni per costruire il nostro futuro,quindi viviamo l'oggi a pieno,ricco di progetti,speranze con la giusta dose di innocenza dico io per rimanere ancora stupiti ma quella dose in più di consapevolezza per poterne godere a pieno...

Prima di ricalarci nella cruda realtà dei fatti sbirciamo con leggerezza cosa possiamo trarre da questo gennaio novello..^^ con il sorriso e magari una scoperta in più!
Se avete altri suggerimenti per questo mese lasciateli nei commenti, grazie!):


CALZA DELLA BEFANA 5 DOLCI FAI DA TE
Sicuramente la Befana il peccatuccio lo fa.. e capisco che sarà difficile non riempirla con i dolci commerciali e barrette ormai famose adorate da piccoli e grandi.. ma cerchiamo almeno di tentare una via di mezzo,inserendo dolci fatti in casa, educando i piccoli ed insegnando ormai ai grandi che il commerciale è pieno di prodotti dannosi...ed anche se hanno un sapore strabiliante e la confezione da urlo..questo non basta e non è buono per crescere in salute..piccoli passi,piccole ricette da inserire nelle calze della Befana!!QUI 5 dolci fatti in casa dalle gelatine ai cioccolatini...


Per la disinformazione alimentare consiglio di sfogliare la mia pagina

CALENDARIO FRUTTA E VERDURA DI STAGIONE
Ogni mese è sempre buono avere a portata di mano la lista dei prodotti di stagione, è vero che ormai sul banco si trova di tutto.. ma la possibilità d'incorrere in prodotti congelati,non italiani, essendo non di stagione è alta..consumare prodotti di stagione fa bene alla salute!!
Vi posto verdure e frutta di stagione di gennaio ma vi inserisco il PDF di GENNAIO scaricabile di tutto ovvero carne,pollame,pesce di mare e fiume,verdure e frutta  da tenere con voi per spunti di merende,pranzi o cene!

Frutta di Gennaio
Ananas
arance
banane
datteri
fichi secchi
mandarini
mandorle
mele
noci
pere
pompelmi

Verdure di Gennaio
Barbabietole
bietole
carciofi
cardi
carote
catalogna
cavolfiori
cavolini di Bruxelles
cavolo di verza
cicoria
cipolle
fagioli
fave
invidia
lenticchie
patate
radicchio trevigiano
sedano
spinaci
rape topinambur
tartufi
zucca gialla

LUNARIO DELL'ANNO

Ecco il LUNARIO DELL'ANNO dove troverete la luna nei vari giorni con una tabella di quella crescente e calante, anche scaricabile in PDF!
Utile non solo per seminare ma anche per imbottigliare,vivere secondo la luna...


NELL'ORTO LUNA CRESCENTE
  • Organizzare gli spazi anche progettando su carta ma senza toccare la terra se gelata o bagnata
  • Seminare in serra i cavoli primaverili
  • Dopo la prima gelata in luna crescente raccogliere il cavolo nero
  • Prelevare le marze di mandorlo ed albicocco di almeno 1 anno e le talee di olivo e fico da far radicare
  • Piantare le nuove piante di azalea,rododendro e camelia
  • Interrare i bulbi con fioritura a primavera
  • Fare le talee legnose di more (10 cm) da far radicare in vaso con terriccio inumidito




NELL'ORTO LUNA CALANTE
  • Eseguire la vangatura e interrare letame, compost e concimazione minerale di fondo, eventualmente aggiungere sabbia silicea nei terreni argillosi per migliorare la tessitura del terreno 
  • Concimare con stallatico le piante da frutto,trattare con rame per parassiti che svernano sul tronco 
  • Preparare il terreno per gli impianti di fragola, concimare e sarchiare la carciofaia e l’asparagiaia. 
  • Interrare senape, spinacio e altre specie per la concimazione verde. 
  • effettuare le potature di produzione,melo, pero, cotogno, mandorlo, albicocco, pesco, nettarina, susino e così via . 
  • Seminare e trapiantare rape,barbabietole,carote,aglio 
  • Ripulire i rampicanti dai rami secchi 
  • In semenzaio riscaldato seminare la lattuga cappuccio. 
  • A dimora in coltura protetta: lattuga da taglio, radicchio, da taglio e da cogliere, valerianella. 

Prestate attenzione alla neve , una spessa coltre di neve , soprattutto se bagnata , può danneggiare i rami di alberi e arbusti appesantiti dal suo peso , inoltre , prestare particolarmente attenzione alle serre , eliminate tempestivamente i cumuli di neve dalle pareti delle serre , eviterete così possibili cedimenti oltre ad assicurare il più possibile luminosità all’interno della stessa.

PIANTA DEL MESE la Stella di Natale



La pianta del lontano e caldo Messico è sicuramente la pianta più regalata durante le feste di Natale, penso che ogni casa ne abbia una..simbolo del rinnovamento e della speranza,ho avuto il piacere di goderne lo spettacolo della sua bellezza a Bali.. terrazzi interi di questa pianta!!QUI potete leggere alcuni consigli su come mantenerla e trucchi per farla rifiorire!!






CANTINA




Dal 6 al 19 in luna calante travasare il vino in giornate soleggiate e non ventose.







RICETTA DEL MESE
La torta Pasqualina

Una ricetta ligure, della mia terra,che potrete fare a piacere con bietole o solo carciofi o mista...va servita fredda,un consiglio..intagliatela bassa, sarà ancora più buona.Ottima come secondo e sfiziosa come antipasto servita a quadretti!! QUI la ricetta passo passo!!






MOSTRA PICASSO MIRO'
Come ci suggerisce Finestre sull'arte siamo ancora in tempo sino al 25 di gennaio 2015 per goderci la mostra di Picasso, Mirò  e la modernità spagnola a Firenze presso Palazzo Strozzi.Vi lascio il link per dettagli!
PALAZZO STROZZI MOSTRA PICASSO



NUOVO ISEE DA GENNAIO
Firmato il decreto con i modelli DSU (Dichiarazione Sostitutiva Unica) in vigore da gennaio 2015 per il calcolo ISEE. L’indicatore della situazione economica equivalente – per accedere alle prestazioni di Welfare (asilo, università, mense scolastiche…) – diventa più preciso (meno autocertificazioni) e più selettivo: la DSU si compone di un Modello Mini oppure di un Modello integrale per particolari prestazioni o composizioni del nucleo familiare.



SALDI DAL 3 GENNAIO 5 regole per non cadere nell'inganno

Mese dei saldi... delle rincorse,dei pigia pigia..dell'affare e dell'inganno comunque sia questa spinta all'acquisto è anticipata al 3 gennaio rispetto al 5 gennaio stabilito.Lo ha deliberato la Conferenza delle Regioni e Province autonome.Come scusa la crisi perpetrante hanno deciso di lavorare all'unisono regioni e province uniformando la data..


  • Conservate sempre lo scontrino: non è vero che i capi in svendita non si possono sostituire. Il negoziante è obbligato a sostituire l`articolo difettoso anche se dichiara che i capi in saldo non si possono cambiare. Ma la grande novità è che non c`è più bisogno (come stabilito dall`articolo 1495 del codice civile) di denunciare i vizi al venditore entro otto giorno dalla scoperta: il decreto legge 114/1998 ha stabilito, infatti, che il consumatore deve denunciare al venditore il difetto di conformità entro il termine di due mesi dalla data in cui ha scoperto il difetto.Per dubbi potete chiamare il numero verde  800168636 del movimento consumatori.
  • Le vendite devono essere realmente di fine stagione: la merce posta in vendita sotto la voce «saldo» deve essere l`avanzo di quella stagione che sta finendo e non fondi di magazzino.
  • Servitevi preferibilmente nei negozi di fiducia o acquistare merce della quale conoscete già il prezzo o la qualità.
  • Diffidate delle vetrine coperte da manifesti che non consentono di vedere la merce. Diffidate dei marchi molto simili a quelli noti. Verificate che il prodotto offerto in vetrina sia lo stesso che vi verrà presentato in negozio.
  • Pubblicità. Ricordate che sulla merce è obbligatorio il cartellino che indica il vecchio prezzo, quello nuovo ed il valore percentuale dello sconto applicato.
  • Prova dei capi. Non c`è l`obbligo. E` rimesso alla discrezionalità del negoziante. Il consiglio è di diffidare dei capi di abbigliamento che possono essere solo guardati.
  • Consigli per gli acquisti. Non fermatevi mai al primo negozio che propone sconti, ma confrontate i prezzi con quelli esposti in altri esercizi.
  • Negozi. Controllate che fra la merce in saldo non ce ne sia di nuova a prezzo pieno.
  • Pagamenti. Nei negozi che espongono in vetrina l`adesivo della carta di credito o del bancomat, il commerciante è obbligato ad accettare queste forme di pagamento anche per i saldi.
  • Imbrogli. Se pensate di essere stati raggirati rivolgetevi ad una delle associazioni dell`Intesa, all`ufficio comunale per il commercio o ai vigili urbani.


Nessun commento:

Posta un commento

Ogni commento è gradito...per confrontarsi,crescere insieme.Niente spam grazie.