Cerca nel blog

2015/01/27

CARNEVALE:10 RICETTE FACILI,LIGHT E VEGAN

 
Febbraio mese del Carnevale quindi prepariamo carta e penna e scegliamo alcune ricette per deliziare i nostri bambini,mariti e noi!!

Le ricette che vi propongo non sono tantissime ma ho preferito mettere le varianti al forno e vegane in modo che uno possa scegliere la più adatta,noterete che non ci sono ricette colorate,ovvero con coloranti,perchè sono contraria..molti di questi coloranti alimentari provengono da animali,ed altri sono trattati chimicamente..quindi il colore lo lascio alle uova,lo zucchero,il cioccolato..alla doratura.!!

Fatevi aiutare dai vostri bambini a fare queste ricette.. sarà un buon modo per stare insieme,e un buon insegnamento all'alimentazione..ad insegnare loro che i prodotti si fanno anche in casa e non sono solo quelli pronti in busta!!!Riprendiamoci i tempi insieme,i sapori,gli odori...

Quindi preparatevi una buona tazza di the caldo e sfogliate con calma il menù dessert, per scegliere la vostra preferita!!!O se no stampatevele tutte!!! Le ricette vegan sono tratte dal sito in cui spulcio spesso per le mie varianti in cucina...http://www.veganblog.it/


1)BUGIE,SFRAPPOLE,CHIACCHERE….anche in forno
Questa ricetta viene da mia nonna quindi le dosi sono a pugni^^

bugie-fritteIngredienti
4 pugni di farina
4 uova
1 noce di butto
1 cucchiaio di cognac o rhum
1 bustina di vanillina
zucchero tritato a velo o fruttosio mixato e reso al velo

Procedimento
Unire tutti gli ingredienti, impastare velocemente e far riposare due ore



Tirare l'impasto molto sottile,tagliare con rotella seghettata dividendo la sfoglia in rettangoli di 10 cm di lunghezza e 5 di larghezza e, usando la rotella tagliapasta, praticate due incisioni interne per la lunghezza formando dei rombi o forma che più vi piace, friggere in olio molto caldo.
Cospargere di zucchero a velo.
Per una versione light in forno cuocete in forno (direttamente sulla placca) per 15 minuti a 180°

2)FRAPPE AL FORNO VEGAN

Ingredienti:
65 g di farina di soya
45 g di farina integrale
8 g di cremor tartaro setacciato
la punta di 1 cucchiaino di vaniglia Bourbon in polvere
105 g di ricotta di soya scolata per almeno 48 ore
5 ml di grappa
la buccia grattugiata di un’arancia bio non trattata
1 pizzico di sale
13 g di fruttosio

Procedimento:
In una terrina mescolare le due farine, il cremor tartaro e la vaniglia.
In un’altra, più grande, unire la ricotta, la grappa, la buccia grattugiata dell’arancia( non trattata) ed un pizzico di sale.
Versare lentamente con effetto pioggia gli ingredienti solidi sopra quelli cremosi,mescolando bene.
Impastare in fine  con le mani e raccogliere tutti gli ingredienti in una palla morbida, avvolgerla nella pellicola e metterla in frigorifero per almeno 30 minuti.

Stendere la pasta con il matterello tra due fogli di carta forno e ricavare delle sfoglie molto sottili.
Con la rotella dentellata, ricavare in ogni sfoglia dei rombi, e nel mezzo farvi una riga.
Disporre le chiacchiere sopra la teglia rivestita con carta da forno e cuocere a 180° per circa 10 minuti in forno ventilato.
Una volta raffreddate, spolverizzare le chiacchiere con il fruttosio mixato e reso al velo.

3)CASTAGNOLE

castagnole
Ingredienti
370 g di farina
80 g di zucchero
3 uova
60 g di burro ,ghee o olio evo
1 cucchiaino da caffè di lievito vanigliato o cremor tartaro
1 limone grattugiato non trattato
1 bicchiere di vino bianco
zucchero a velo
sale
olio per frittura


Procedimento
In una terrina ammorbidite il burro, incorporate lo zucchero e poi le uova, una alla volta. Aspettate che si amalgami bene l’uovo prima di passare al successivo.
Mescolate e unite anche la buccia grattugiata del limone,(assolutamente non trattato) un pizzico di sale e tanta farina quanto basta ad ottenere un impasto morbido e omogeneo.

Alla fine aggiungete il lievito setacciato.

Fare riposare l’impasto coperto sino a che non raddoppia.Staccate con le mani dall’impasto dei piccoli pezzetti e formateci delle palline.
Friggete le castagnole in abbondante olio bollente fino a che non assumono un bel colore dorato.
Toglietele dall’olio con l’aiuto di una ramina e mettetele ad asciugare su carta assorbente.
Prima di servirle, spolveratele con zucchero a velo o con quello semolato.
Per ottenere un impasto più morbido provate ad aggiungere 200 gr di ricotta all’impasto.

Per una versione light in forno cuocete in forno (direttamente sulla placca) per 10 minuti a 200°

4)CASTAGNOLE VEGAN

Ingredienti
300 g di farina
60 gr di zucchero
50 g di olio di oliva
4 cucchiai di yogurt bianco di soia
1 bustina di lievito
1 pizzico di sale
scorza grattugiata di 1 limone
olio per friggere
zucchero a velo

Procedimento:
Amalgamare tutti gli ingredienti e lasciar riposare per 30 min. Dopodiché, con l’aiuto di un cucchiaino, tuffare l’impasto nell'olio bollante e rigirarle per la perfetta doratura. Lasciar asciugare su carta assorbente e lasciar freddare. Cospargere di zucchero a velo.

5)CIAMBELLE DI PATATE
Una ricetta facile ma che ha bisogno di tempo 5 o 6 ore.. quindi organizzarsi bene, per il resto non è complessa..il risultato è buonissimo!

bomboloni di patateIngredienti
2 uova intere
420 gr di farina
50 gr di burro ammorbidito(olio evo o ghee)
50 ml di latte
300 patate bollite
40 gr di zucchero
1 bustina di lievito o cremor tartaro
un pizzico di sale
limone grattugiato non trattato



Procedimento
Mettere in una ciotola zucchero,lievito,latte,dopo aver amalgamato aggiungere la farina e il burro ammorbidito a fiocchetti,limone grattato,le patate bollite passate con il passa verdura,incorporare le due uova ed impastare bene.
Far riposare 2/3 ore a seconda della temperatura.

Prendere pezzetto di pasta ,fare un salsicciotto e comporre la forma della ciambella.
Far riposare per 30/40 minuti

Friggere in olio bollente,asciugarle dall'olio e cospargere con zucchero

6)KRAPFEN AL FORNO
E’ una delle tante varianti del Krapfen, un dolce di origine austro-tedesca meglio conosciuto, in Italia, come Bomba. Nella provincia di Bolzano i krapfen vengono preparati propri in occasione del Carnevale e si chiamano Faschingskrapfen, letteralmente “krapfen di Carnevale”.
La ricetta è tratta da Il Trovaricette

Ingredienti (per circa 18 krapfen)
550 gr di farina 0 o manitoba
180 gr di patate lesse
110 gr di latte
150 gr di zucchero
65 gr di burro
2 uova
25 gr di lievito di birra
1 bustina di vanillina
2 prese di sale
marmellata, crema o nutella per farcire q.b.
zucchero a velo q.b.
Tempo di preparazione: 10' + 3 o 3 ore e mezza totali di lievitazione + 20' di cottura

Procedimento
Se utilizzate del lievito fresco scioglietelo nel latte tiepido con mezzo cucchiaino di zucchero, altrimenti se usate quello secco unitelo alla farina insieme a due cucchiaini di zucchero e mescolate.
In una ciotola schiacciate le patate, unite quindi la farina, lo zucchero, il sale, la vanillina, le uova, il latte con il lievito, il burro molto morbido o fuso e impastate. Potete utilizzare anche il robot da cucina.
Lasciate lievitare per un paio d'ore in luogo tiepido coperto da un canovaccio.
Stendete la pasta dello spessore di 1,5 cm e tagliatene dei dischi di circa 6 cm di diametro.
Farcite ogni dischetto con marmellata, crema o nutella a piacere (io ho utilizzato metà gianduiotto per ogni krapfen eheh), spennellate i bordi con dell'acqua e ricoprite con un altro dischetto.
Spennellate la superficie con un pò di latte e lasciate di nuovo lievitare per circa 60-90 minuti.
Cuocere a forno preriscaldato a 180° per circa 20 minuti e una volta intiepiditi spolverizzateli con dello zucchero a velo.

7)TORTA FIORENTINA DI KAMUT e frost di philadelfia
Diciamo che assomiglia molto al mio ciambellone...ma messo in teglia,ottima a colazione buona dopo pranzo magari con un buon frost di philadelfia!!
Ingredienti
125 gr. farina 00
100 gr. farina di Kamut integrale
180 gr. zucchero di canna
80 gr. olio evo
1 bustina cremor tartaro
150 gr. latte di soia alla vaniglia
1 arancia (il succo e la scorza grattugiata)
zucchero a velo
cacao amaro in polvere

ProcedimentoSetacciare le due farine e il cremor tartaro,aggiungere poi lo zucchero di canna integrale e la scorza di limone non trattato.Mescolare gli ingredienti secchi.
Aggiungere poi latte, olio e il succo dell’arancia e mescolare bene,se volete anche con le fruste.
Versare il composto in una teglia 20x30,precedentemente unta e cosparsa di farina
Cuocere a 180°C per 30 minuti.Fare la prova dello stuzzicadenti per vedere se l'interno è cotto.
A cottura ultimata far raffreddare e cospargere si cacao o zucchero a velo.

FROST CON PHILADELPHIA E PANNA

Ingredienti

200 philadelphia
70 gr di zucchero
250 panna da cucina

Procedimento
Montare il philadelphia con lo zucchero.
Montare la panna ed incorporare al formaggio.Far riposare in frigo.Spalmare sul dolce!!!!!!!!

8)FRITTELLE DI MELE SENZA UOVA E LATTE
Di questa ricetta esistono molte varianti,ho voluto condividere con voi quella che ho più leggera...visto che il fritto abbonda!!

Ingredienti
1 mela
due manciate di farina
7 cucchiaini di zucchero
mezzo cucchiaino di lievito istantaneo
acqua frizzante freddissima
se volete potete aggiungere anche un poco di birra sempre fredda.
Procedimento
Amalgamare gli ingredienti secchi e aggiungere tanta acqua finché la pastella diventa viscosa e non liquida.
Tuffarci le fette di mela e friggere in abbondante olio bollente.
Se volete spolverizzatele di zucchero a velo quando divenano fredde.


9)TORTELLI DI MARMELLATA IN FORNO
Un dolce di Carnevale senza uova, veloce,light e che si cuoce in forno.

Ingredienti:
80 gr di burro ammorbidito
100 gr di 1 cucchiai di zucchero
1 bustina di lievito
scorza di limone non trattato
1 vasetto di marmellata (marmellata fatta in casa è meglio...)
latte

Preparazione:
Amalgamate la ricotta con il burro ammorbidito, la farina, un pizzico di sale, lo zucchero e la buccia grattugiata di un limone assolutamente non trattato. Dopo aver ottenuto un composto omogeneo, stendete la pasta con il mattarello. Formate dei piccoli dischetti con un bicchiere e spennellateli con del latte. Metteteci all’interno un cucchiaio di marmellata e chiudeteli come se fossero dei ravioli.
Infornate per 10 minuti a 200°C: con una spolverata di zucchero a velo saranno deliziosi!

10) SFINCI DI CUCUZZA alla zucca
Anche questa ricetta chiede un pochino di tempo...ma sono davvero deliziosi caldi!!!

Ingredienti
120 gr. di zucca già cotta
250 gr. di farina 00
lievito di birra 10 gr.
malto d’orzo ( un cucchiaino)
zucchero bianco 1 cucchiaio
olio per friggere
zucchero + cannella in polvere

Procedimento
Cuocete la zucca a vapore e poi schiacciatela in modo che diventi una crema.
Nell'acqua di cottura (basta il fondo..)sciogliere il lievito con un po di malto,aggiungere poi la farina e la zucca .Mettere sul fuoco a fiamma molto bassa, mescolare perchè non faccia grumi per qualche minuto.Aggiungere quindi un pizzico di sale.. assaggiare.. se non vi è abbastanza dolce dolcificare a piacere con zucchero,fruttosio,miele..
Togliete dal fuoco e lavorate la pasta con un cucchiaio di legno fino ad ottenere una pasta morbida e compatta , lasciate riposare per 30 minuti a coperchio chiuso.
Scaldare molto bene in una padella l'olio da friggere,poi con l'aiuto di un cucchiaio e cucchiaino prendere un poco di pasta formando una pallina e farla scivolare nell'olio.Aspettare che si gonfino,girarle sino a doratura e sgrondarle dall'olio,spolverare con cannella e zucchero.


Altre letture

Nessun commento:

Posta un commento

Ogni commento è gradito...per confrontarsi,crescere insieme.Niente spam grazie.