Cerca nel blog

2014/12/14

PRIMI PIATTI PER NATALE



DUE SETTIMANE A NATALE
5 primi da preparare in anticipo per Natale

Mancano neanche due settimane a Natale e seguendo la nostra funzionale piccola tabella di PASSO PASSO VERSO IL NATALE  vediamo segnati due punti importanti spesa e preparare il mangiare possibile,ma cosa cucinare per il Pranzo di natale quest'anno?Siamo sempre di corsa,ma basta organizzarsi,siamo ancora in tempo così da goderci il 25 dicembre in tutto relax con i nostri cari.

Veniamo a quali primi cucinare...per iniziare a fare la spesa e prepararli.

Stupire o semplicità e tradizione?Ogni paese ha la sua..ma preparandoci in anticipo e congelando per tempo potrete preparare due primi ad esempio mettendo in tavola così tradizione e novità!!
Vi lascio a portata di mano la TABELLA PER CONGELARE TUTTI I CIBI, può sempre venir utile!!

Oggi vi propongo 5 primi,di verdure per i vegetariani e di carne..così potete scegliere!!Il pesce non lo cucino spesso per Natale visto che è tradizione genovese cucinarlo per il cenone della vigilia di Natale.

Quindi mettetevi comode o comodi con una bella TISANA DI THE BIANCO,leggero e senza teina..e stuzzicate la quolina!!!

1)LASAGNE DI CARCIOFI

E' la stagione giusta per cucinare queste delicatissime e squisite lasagne!!I carciofi ha molte proprietà ma sono anche ottimi.. ed uniti alla besciamella creeranno un piatto che stupirà!Promesso!!
Se poi volete sbirciare alcune ricette con i carciofi vi ricordo queste 10 RICETTE COI CARCIOFI,magari vi suggeriscono un contorno per il Pranzo di natale!!

INGREDENTI PER 6 PERSONE
10 carciofi,1 cipolla grossa,parmigiano,sale e pepe.
750 latte,75gr.farina,75gr burro per la besciamella ma se non ricordate bene il procedimento stampatevi la ricetta della besciamella perfetta senza grumi e tenetela con voi nel LIBRONE di cucina in PDF!!
450 farina e 4 uova per l'impasto
Preparare la sfoglia con farina ed uova,stenderla con mattarello o macchinetta, un consiglio..non troppo spessa altrimenti le lasagne ci mettono molto a cuocere.Tagliarla a strisce della lunghezza della pirofila dove farete le lasagne.
Pulire i carciofi dalle foglie più dure e dalla bavetta interna,metterli via via in ammollo con acqua e limone per non farli ossidare.Tagliarli poi a fettini non troppo spesse.Tagliare la cipolla in rondelle molto fini.
In una casseruola mettere due cucchiai di olio EVO extra vergine d'oliva,accendere il fuoco a fiamma bassissima e far cuocere la cipolla lentamente aggiungere poi i carciofi,salare pepare e continuare la cottura moolto lentamente,se serve aggiungere poco di acqua alla volta.


Preparare la besciamella come da ricetta , per evitare che faccia il velo passare un poco di burro su tutta la superficie quando è ancora calda.
Scottare le strisce di lasagne in acqua bollente salata e poi metterle in in acqua fredda.Asciugarle.
Stendere un velo di besciamella sulla teglia.Amalgamare la restante besciamella ai carciofi e cipolle cotti.


Mettere un primo strato di pasta, poi il condimento,una spolverata di parmigiano poi nuovamente pasta,condimento parmigiano.Finire con abbondante formaggio.

Infornare a 180°C per 45 minuti.Sino a che non si formerà la crosticina!!

2)RAVIOLI CARNE E VERDURE
INGREDIENTI

1/2 di maiale 1hg di vitella, (se volete 75 gr di animelle) 4hg di bietole 1uovo 1 tuorlo,formaggio sale e noce moscata.
450gr farina e 4 uova per la sfoglia.

Due sono le scelte.. o farvi tagliare la carne dal macellaio in pezzo intero che poi voi andrete a tagliare a cubetti,rosolare con olio o burro e poi macinare.. oppure comprarla già macinata e poi farla rosolare con il grasso a piacere.
Sinceramente scelgo sempre la prima..Se avete comprato anche le animelle come da ricetta originale genovese dovete rosolare anche quello nel burro,burro chiarificato o ghee .




Pulire e bollire le bietole.(io preferisco le bietoline toscane perchè hanno meno costa e più verde da cucinare).Scolare le bietole strizzarle molto bene per togliere l'acqua e tagliarle con mezzaluna.

Unire poi le carni cotte e le bietole,l'uovo,il tuorlo,6 cucchiai abbondanti di formaggio (a piacere..)sale pepe e noce moscata.
Stendere la sfoglia e tagliarla a strisce larghe 10 cm circa.Se avete la piastra per fare i ravioli procedete come di consueto, altrimenti posizionare un cucchiaino di ripieno x 2 nel senso della larghezza in modo da distanziarli 4 cm o 3,5 uno dall'altro. Mettere un'altra striscia di sfoglia sopra. Pressare bene accanto alle palline d'impasto e poi con una rondella dentata fare dei quadretti 3x3 .

Generalmente io li condisco con il sugo di carne..il ragù!!
Forse un pochino più brigosi da fare, ma avete ancora tempo..li mettete poi in freezer.

Consiglio per congelare i ravioli senza farli attaccare!!!
Per congelarli vi consiglio di posizionarli su un vassoio di cartone.Metterli in freezer per 20 minuti e poi insacchettarli, così non vi si attaccheranno!!


3)PANSOTI ALLA GENOVESE CON LA SALSA DI NOCI

INGREDIENTI
1kg di verdure :bietole,boragine,scarola,catalogna,erbette selvatiche
2 uova,3hg di formaggio,olio e sale.
farina e uova per la pasta come ricetta per ravioli.
Sugo di noci: 2hg1/2 di noci sgusciate 50 gr di pinoli 1 spicchio grande d'aglio,formaggio parmigiano,qualche foglia di maggiorana,sale ed olio.

Tritare le noci con pinoli aglio, poi aggiungere un filo d'olio parmigiano maggiorana tritata sale sino a creare un composto cremoso.L'olio aggiungetene poco alla volta.
Il pesto di noci potete congelarlo in freezer in vaschette.Scongelatelo per tempo poi 
PICCOLO TRUCCO per servire il pesto quando dovrete condire la pasta (anche se fosse fresco) mettetelo nella zuppiera dei pansoti e via via aggiungete acqua di cottura sino a creare una crema fluida e morbida (non liquida ovviamente!!)

Far bollire tutte le verdure insieme,scolarli e strizzarle molto bene per eliminare l'acqua, altrimenti rimangono acquosi.Tritarle molto finemente poi aggiungere formaggio ed uova,salare,ed un filo d'olio.

Stendere la sfoglia e confezionare i pansoti come fossero tortelli anche se sarebbe leggermente il passaggio finale di chiusura, vi posto la foto per vedere meglio.Potete congelarli con lo stesso metodo dei ravioli.Metterli al momento in acqua bollente senza scongelarli prima!!

4)CAPPELLETTI O TORTELLINI IN BRODO

Per la pasta sfoglia: 4 uova, 400 g di farina
Per il ripieno: 30 g di carne magra di maiale, 30 g di carne magra di manzo, 30 g di carne magra di vitello, 30 g di prosciutto crudo, 30 g di mortadella, 30 g di burro, 200 g di parmigiano grattugiato


Tritate finemente la carne, prendete una padella, sciogliete il burro e soffriggetevi la carne.
Aggiungete il parmigiano, il prosciutto e la mortadella tritate finemente ,un pizzico di sale e abbondante noce moscata, mescolate bene fino a quando ne risulti un composto omogeneo.
Stendete la pasta foglia, ricavatene dei piccoli quadretti e farcite ciascuno con delle piccole parti di composto, ripiegate la pasta in modo che risulti un triangolo, premete sui bordi e ripiegate attorno ad un dito.

5) GNOCCHI CON FARINA INTEGRALE GORGONZOLA E NOCI

Anche gli gnocchi possono essere preparati in anticipo... e poi messi in freeze.Teneteli un pochino più duretti.. ma vi assicuro che sono ottimi!!

1 kg di patate,200 farina integrale e 150 gr  di farina O per dargli un pochino di corpo,altrimenti tendono a restare morbidi ,sale.
Cuocere le patate,passarle con il passaverdura a grana fine,fare una fontana in mezzo e mettere la farina e sale.Amalgamare velocemente.Fare una pagnotta da cui ricaverete piccoli pezzi da cui formerete delle corde lunghe larghe 1 cm 1/2 poi a tocchetti.Io amo poi ripassare i gnocchi con la frchetta.. ma qui entra la tradizione.. quindi a piacere!!

Per il sugo far sciogliere il gorgonzola con poco burro e latte.

Saltare gli gnocchi in padella con il sugo e una bella manciata di noci tritate grossolanamente con le mani ed alcune intere per guarnire.Servire caldissimi!!


.. e se volete provare i tortelloni di patate eccovi la ricetta passo passo!!!

Nessun commento:

Posta un commento

Ogni commento è gradito...per confrontarsi,crescere insieme.Niente spam grazie.