Cerca nel blog

2014/12/13

GERMOGLI FATTI IN CASA PROPRIETA'



Germogli fatti in casa,tante proprietà 

Salutari,facili e divertenti.

In attesa di progettare il nostro orto questa primavera ( e parlo anche per chi abita in città... un piccolo orto da balcone è fattibile e gioioso d'avere!!) sbizzirriamoci con i germogli coltivati in cucina!!
Sono talmente facili da coltivare i germogli che non vale proprio la pena comprarli e soprattutto per la nostra salute visto quanto si rischia, se la coltivazione avviene in luogo non sicuro e pulito i rischio di contagio di virulente Escherichia coli è altissimo..oltre che mortale!
Quindi divertiamoci in cucina, coloriamola insegnamo ai nostri bambini un pochino di scienze^^ oltre che a mangiare alimenti che produciamo !!

I germogli non sono solo quelli di soia che conosciamo dal ristorante cinese..tanti sono i germogli che possiamo produrre ognuno con le sue proprietà!

REGOLA GENERALE 
I SEMI DEVONO ESSERE SANI E RIGOROSAMENTE BIOLOGICI!!

I germogli oltre ad essere molto buoni sono una vera bomba per la salute, spesso ancor più nutrienti e ricchi dei semi da cui nascono!!

I semi contengono degli enzimi metabolici e quando avviene la germinazione del  germoglio embrionale avremo questi enzimi che si sono attivati (come durante la nostra digestione) infatti le sostanze nutritive che contiene si dice che vengono pre-digerite ovvero avviene una prima trasformazione chimica che ci renderà a noi l'assimilazione delle sostanze e la digestione ancora più facile, infatti le sostanze nutritive  vengono scisse nei diversi amminoacidi che le compongono ed i lipidi in glicerolo ed acidi grassi perciò sono subito disponibili.


  • Il loro contenuto energetico è altissimo 
  • Ricchi di carboidrati che vengono trasformati in zuccheri facilmente assimilabili e poveri di grassi!
  • Le vitamine che possiamo trovare all'interno sono addirittura fino al doppio e triplo della pianta adulta!
  • I sali minerali presenti nel germoglio sono anche loro più facilmente assimilabili,inoltre molte varietà di germogli contengono sostanze anticancerose non presenti nel seme.
Molti sono i germogli "commestibili" come vedremo e il miglior modo è mangiarli crudi ma anche saltati velocemente in padella qualche volta si può fare!!!

Alcuni germogli veramente interessanti per la salute da portare in tavola sono questi che vi indico.. ma vi assicuro che ce ne sono tantissimi quindi vi consiglio di leggere e stamparvi la tabella dei germogli con le loro proprietà ed utilizzi in cucina!!Allegatela al vostro librone.. insieme alla tabella 
Pesare senza bilancia  e frutta e verdura del mese che troverete nella pagina CASA...!!!

Germogli di azuki rossi
Sono i germogli di soya rossa. E' un legume quasi del tutto privo di amido. I germogli sono ricchi di proteine, ferro, calcio, potassio, magnesio, fosforo e di vitamine (B1, B2, B3, B12, E, A, C). Hanno azione regolatrice del colesterolo, potere disinfettante e depurativo del sangue e del fegato.

E' preferibile consumarli cotti a vapore o passati in padella per pochi minuti. Hanno un sapore leggermente piccante e sono ideali su bistecche ai ferri o nell’insalata.  Nella comune alimentazione mediterranea rappresentano validi sostituti della carne.



Germogli di lenticchia. 
Hanno un alto contenuto di carboidrati, proteine, fibre, ferro, calcio, fosforo, potassio; sono ricche di vitamine(A, B1, B2, B3, B6, B12, C, E.).
Aiutano a regolarizzare il tasso di zuccheri nel sangue ed hanno azione anticolesterolo: i pochi grassi presenti
sono di tipo insaturo e quindi utili per la prevenzione dell'arteriosclerosi.
Dal sapore davvero delicato e leggermente dolce. Sono da preferire crudi per esaltare tutti i contenuti nutrizionali di cui sono ricchi, ma si fanno anche cotti al vapore o saltati in padella.Sono consigliati in situazioni di forte sforzo fisico.
E' preferibile consumarli cotti a vapore o passati in padella per pochi minuti.
Hanno un sapore delicato; abbinati a cereali (pane, riso, pasta) forniscono un apporto calorico equilibrato e completo, mantengono un buon turgore cellulare con relativo ringiovanimento della pelle.
Germogli di ravanello Daikon
Hanno una concentrazione molto elevata di principi nutritivi come vitamine (A, B1, B2, C e PP) e sali minerali (ferro, potassio, calcio, magnesio, sodio e fosforo). Questi componenti fortificano i tessuti muscolari, potenziano la vista, hanno azione antisettica, facilitano la secrezione del succo gastrico stimolando i processi digestivi e migliorano le difese dell'organismo.
Contengono clorofilla e vitamina A, C ed E. Tra i minerali: potassio, fosforo, calcio, magnesio e zolfo. Migliorano le difese immunitarie.

Possono essere consumati da soli o come completamento di antipasti, insalate o piatti di verdure.
Per il loro sapore abbastanza piccante sono indicati per aromatizzare insalate, pesce e carni crude o cotte

Per la coltivazione i metodi sono tanti come vedremo ma in generale sconsigliano la plastica ed io ho seguito le istruzioni,per ora uso vetro, ma anche la ceramica va bene.

STAMPATE LA TABELLA IN PDF DEI GERMOGLI CON PROPRIETA' ED UTILIZZI troverete i seguenti germogli:

Germogli di Bietola Rossa
Germogli di Cavolo Broccolo
Germogli di Cavolo Rosso
Germogli di ceci
Germogli di Cipolla
Germogli di Erba Medica
Germogli di fieno greco.
Germogli di Finocchio
Germogli di Girasole
Germogli di grano
Germogli di grano saraceno
Germogli di kamut.
Germogli di lenticchia.
Germogli di piselli.
Germogli di Porro Orientale
Germogli di ravanello Daikon
Germogli di segale.
Germogli di soya verde (fagiolo mungo).
Germogli di trifoglio rosso o violetto

COME FARE I GERMOGLI FATTI IN CASA

SEMI ASSOLUTAMENTE BIOLOGICI ED INTEGRI SECCHI 
Quelli freschi vanno a male troppo rapidamente, non sono adatti alla germogliazione.
RISCIACQUO 
Bisogna infatti risciacquare 2/3 volte al giorno i germogli in modo tale da tenerli sempre ben bagnati ma soprattutto privi di muffe.E' forse l'operazione più delicata ed importante da effettuare!!
CONTENITORI
Esistono le germogliere che danno la possibilità di seminare semi diversi contemporanamente in poco spazio essendo appilate.. ma si tratta quasi sempre di contenitori in plastica, meglio optare per vetro o ceramica..Le scelte a questo punto sono varie troverete di tutto..Questo il metodo che vi suggerisco ,in vetro,in seguito parleremo anche delle tante altre soluzioni..
  • PROCEDIMENTO COME FARE GERMOGLI IN VETRO                                                 Sicuramente la germogliazione in vetro è una delle più facili soprattutto come primo approccio, vi basta anche un vasetto della Bormioli per intenderci,la coltivazione in vetro in generale è ideale per i semi piccoli ma per provare va bene anche per la soia (azuki,o soia verde),mi raccomando se i semi sono grandi metterne poche manciate per evitare muffe e ristagni d'acqua.
  1. Inizia con i fagioli secchi. I fagioli freschi vanno a male troppo rapidamente per utilizzarli. I fagioli secchi funzionano meglio per coltivare i germogli di soia, ma si devono usare fagioli seccati di recente per i migliori risultati. I fagioli che sono stati seccati o acquistati entro l'anno passato hanno il potenziale di germogliatura maggiore.
  2. Assicurati che i fagioli o semi che hai scelto siano certificati come esenti da organismi patogeni. Gli agenti patogeni sono microrganismi dannosi che possono causare malattie. I fagioli certificati, o quelli che hai raccolto e seccato tu, sono i più sicuri da utilizzare.
  3. Pulisci un vaso di vetro. Puoi trovare un vaso di vetro per germinazione con un coperchio di rete a maglia nella maggior parte dei negozi per giardino, oppure puoi utilizzare qualsiasi barattolo di vetro standard. Lavalo accuratamente con acqua calda e sapone.
  4. Lavare i fagioli e metterli in un recipiente con 5 tazze d'acqua per 1 tazza di semi.Acqua non fretta, temperatura ambiente.Lasciarli 8/12 ore a seconda della dimensione dei semi.
  5. Metti un panno di cotone o mussola nella parte superiore del vaso. Fissalo in posizione con un elastico. Il panno blocca la maggior parte del flusso d'aria, ma consente quel tanto che basta per impedire la muffa. Non utilizzare un coperchio di metallo pieno..
  6. Elimina l'acqua attraverso il coperchio a maglia o il panno. Apri il contenitore, versa acqua da fredda a tiepida sui fagioli e agitali un po’. Richiudi il contenitore ed elimina di nuovo l'acqua
  7. Metti il vaso coperto in un luogo caldo lontano dalla luce solare diretta. Una dispensa scura va benissimo. Sciacqua e scola i fagioli con acqua due volte al giorno. Sciacquare i fagioli li mantiene puliti e umidi.
  8. Controlla la crescita dei germogli nei giorni successivi. La crescita di solito inizia entro due o tre giorni, e i germogli sono solitamente pronti da raccogliere dopo quattro o cinque giorni
  9. Rimuovi i germogli una volta che hanno raggiunto una lunghezza da 2,5 a 7,5 cm. Lava, scola e disponi i germogli su un tovagliolo di carta pulito per otto ore, o fino a quando non evapora l'acqua in eccesso







Fonti

http://www.ilfattoalimentare.it/germogli-escherichia-sicurezza.html
http://www.vegolosi.it/glossario/germogli-di-soia/


Nessun commento:

Posta un commento

Ogni commento è gradito...per confrontarsi,crescere insieme.Niente spam grazie.