Cerca nel blog

2014/12/27

5 TISANE DISINTOSSICANTI DEPURATIVE DOPO LE FESTE





Dopo gli stravizi che il Natale,le feste  i grandi pranzi ,cene in genere portano,è bene purificare il nostro fegato ed intestino per riportare il corpo al giusto equilibrio, ed avere una pelle anche più sana.







Eccessi nell'alimentazione portano affaticamento,stanchezza,gonfiore,pelle opaca,intestino irregolare,emicrania..
In aiuto ci vengono tante soluzioni,posizioni di yoga ma anche la fitoterapia con ottime tisane.
Per depurare il fegatoPer favorire il funzionamento e la depurazione del fegato bisognerebbe assumere erbe amare e selvatiche come il tarassaco o ancora carote, sedano, barbabietole e rosmarino. Tra le spezie curcuma, cumino e curry ma da ricordare anche l'aceto di mele, il succo d'aloe vera e fermenti probiotici

1)Tisana al carciofo.
Se ne possono preparare di tre tipi:
  • solo con foglie di carciofo, per chi non teme l’amaro; 
  • carciofo e finocchio (qualche frutto), per chi vuole aggiungere un’azione carminativa e sgonfiante;
  • carciofo (30 grammi), cicoria radice (15 grammi), un pezzetto di radice di liquirizia, poche foglie di menta piperita e melissa, per rendere più dolce il sapore un po' sgradevole del carciofo.

 Per la preparazione delle tre tisane, sarà sufficiente far bollire una tazza d’acqua, spegnere il fuoco e lasciare in infusione per un quarto d'ora circa. Successivamente si dovrà provvedere al filtraggio e poi si potrà bere, a piccoli sorsi, la sera dopo cena, ma anche nel pomeriggio.Per godere a pieno degli effetti di queste tisane sarebbe bene non dolcificare ma se non si riesce a farne a meno perché troppo amara, un cucchiaio di miele d’acacia è concesso!!
Per leggere tutte le proprietà ed utilizzi del carciofo vi consiglio questa lettura CARCIOFO PROPRIETA' ED UTILIZZI

2)Tisana composita a base di curcuma e tarassaco
Tarassaco (erba): 30g
Curcuma (rizoma): 20g
A piacere si possono aggiungere:
Cumino (frutti): 10g
Cardo mariano (semi): 20g
Finocchio(semi):10g
Menta (foglie): 20g




In 200 ml d'acqua calda mettere in infusione la miscela d'erbe.Lasciare in infusione per circa cinque minuti. Consumare la tisana depurativa al tarassaco e curcuma un paio di volte al dì, preferibilmente lontano dai pasti. Grazie alle proprietà di tarassaco e curcuma, la tisana che risulta da una loro unione, può risultare ideale per favorire una naturale depurazione dell'organismo contribuire a eliminare le tossine accumulate nel tempo e a ridurre i processi di fermentazione. 
Se si aggiunge del finocchio, la tisana acquisisce anche un elevato potere sgonfiante.
Il cardo mariano è epaprotettore, cura le patologie del fegato, mentre la menta è in grado di svolgere un'azione benefica nei confronti dei problemi connessi allo stomaco e all'intestino.Il cardo mariano è un fitoterapico sicuro e privo di tossicità e non presenta effetti collaterali. La sua assunzione dovrebbe però essere valutata con attenzione neisoggetti con ipertensione, in quanto il cardo mariano contiene alcune sostanze che possono provocare un innalzamento della pressione.

Ottima la loro funzione di queste tisane disintossicanti se bevute regolarmente, mattina e sera, per almeno un paio di settimane, accompagnate da una dieta leggera e movimento.Questa tisana stimola  il lavoro di fegato, cistifellea e reni, facilitando l’eliminazione di scorie e tossine, aiutando anche l' intestino (in particolare se gli stravizi vi hanno procurato anche problemi di gonfiore addominale).

3)Decotto al limone.
Si tratta di un rimedio veramente semplice e classico per aiutare la digestione, il cosiddetto “canarino”. Tagliate la parte gialla della buccia di limone rigorosamente biologico, fatela bollire in acqua per qualche minuto. Aggiungete, una volta versato in tazza, un cucchiaino di miele e poche gocce di limone. Bevetelo la sera, prima di andare a letto. Se avete foglie d'alloro, aggiungetele, lo stomaco si calmerà subito. Se vi piace il gusto dello zenzero, aggiungetelo fresco alle bucce di limone, con un pizzico di frutti di finocchio e uno di semi cumino.


4) Decotto di bucce di mela e arancia
Se avete in casa arance e mele biologiche potrete usare gli scarti ovvero le bucce per un ottimo decotto.
In un pentolino contenente 250 millilitri d'acqua lasciate sobbollire per una decina di minuti un cucchiaino di buccia d'arancia tritata ed un cucchiaino di buccia di mela spezzettata. Filtrate e bevete dopo i pasti.


5)Decotto di Bardana
La Bardana ha tantissimi proprietà :
è depurativa, ipoglicemizzante, riduce il colesterolo,è lassativa ed antireumatica..quindi ottima per tante cose non solo come rimedio dopo gli stravizi delle feste!!

Per prima cosa mettiamo a bollire in un contenitore almeno 300 cc di acqua per 2 persone .
Versare un cucchiaio di radice di bardana continuando a far bollire l’acqua per 5 – 7 minuti a fuoco vivace ( la radice è dura!
Dopo il tempo di ebollizione, far riposare il decotto per almeno 15 minuti, girando ogni tanto con un cucchiaio la radice,alla fine usare un filtro e prepara 2 bicchieri da bene senza aggiunta di nulla (no zucchero, no miele)assumere questo decotto tutte le sere per circa 30 giorni, ottimo sarebbe poi  alla mattina invece bere un estratto di tarassaco.




Altri post che potrebbero interessarvi

CURARSI CON LE SPEZIE AROMATICHE
ALTEA E LE SUE PROPRIETA'
LAVANDA E LE SUE PROPRIETA'
SALVIA E LE SUE PROPRIETA'
TIMO E LE SUE PROPRIETA'
CARCIOFO PROPRIETA' ED USI




ATTENZIONE !!
Usate sempre con cautela e solo su prescrizione e controllo del medico o dell’erborista.
Le proprietà e le indicazioni erboristiche delle piante sono riportate a solo titolo indicativo,e non costituiscono nessun tipo di consulto,prescrizione o ricetta medica.

La vostra verifica indipendente è sempre raccomandata.
  

Nessun commento:

Posta un commento

Ogni commento è gradito...per confrontarsi,crescere insieme.Niente spam grazie.