Cerca nel blog

2014/12/12

10 RICETTE PER CUCINARE I CARCIOFI



COME CUCINARE I CARCIOFI?

eccovi 10 modi semplici e veloci 



Il carciofo è un valido alimento per la nostra salute assunto sia crudo,cotto come estratto,tisana o decotto... ricco di ferro è un potente disintossicante del fegato, diuretico naturale,utile quindi in caso di coliche biliari e supporto nelle diete per i diabetici!... vi consiglio la lettura dell'articolo sul CARCIOFO PROPRIETA' ED UTILIZZI.

Quindi tanti motivi per assumerlo e tanti modi per cucinarlo!!Essendo un ortaggio della stagione invernale non fatelo mancare sulla vostra tavola perchè le verdure e frutte di stagione sono sempre le migliori da consumare!! Vi ricordo la SPESA DI DICEMBRE cosa mettere sul carrello dove ho inserito anche il PDF scarcabile da tenere a portata di mano nel vostro LIBRONE IN CUCINA!!


Le ricette spaziano non solo da regione a regione ma anche in base alla varietà di carciofi da voi preferita.Vediamo insieme 10 modi per mangiare il carciofo!!
Personalmente io uso sempre carciofi liguri,sardi comunque con le spine..ma voi scegliete a piacere come i carciofi romani o mammole..!!

1)Crudo
Basta togliere le prime foglie più dure, poi capovolgero spingendo le punte in modo d'aprire il carciofo leggermente e sciacquarlo sotto l'acqua corrente.
Io amo mangiarlo in nature così.. con i gambi ripuliti della corteccia dura..(ma fate attenzione di non mangaire quelli legnosi..sono pessimi.. tolti i fili il gambo deve essere sugoso e morbido)oppure pucciato in pinzimonio con olio e sale.

2)Insalata

Una bella insalata mista con carciofi e finocchi tagliati sottili direi buonissima!!!Ricetta veloce e squisita!

3)Carciofi alla diavola

Pulire i carciofi togliendo le foglie più dure ed eliminando le punte,
Metterli in una zuppiera con acqua e limone per non farli ossidare.Aprire leggermente la parte superiore con le foglie in modo da inserire gli odori.Riporli in piedi in una casseruola con poco olio.
Tritare prezzemolo aglio ed inserirlo dentro al carciofo.salare.Aggiungere acqua sino a coprire il fondo dei carciofi.Mettere sul fuoco minimo coperti.Se serve acqua aggiungetene ma poca..Continuare a cuocere sino a che il fondo del carciofo non è bello tenero.(lo potete sentire con forchetta o stecchino)
Ottimi sia con carni che con pesce!!

VARIANTE carciofi alla romana

I carciofi alla romana (sarebbero da usare le mammole) possiamo considerarli una variante, poichè fra gli
aromi tritati da inserire all'interno dei carciofi tagliati ci sono anche 2 cucchiai di mentuccia (menta fresca romana) Sistemare i carciofi conditi e i gambi in una pentola alta e antiaderente con olio di oliva e lasciar soffriggere in questo modo per un paio di minuti quindi aggiungere sale a pioggia e acqua in quantità tale da coprire tutti i carciofi.4. Cuocere per circa 30 minuti a fiamma moderata e servire caldi accompagnati dal sughetto di cottura.

4)Stufato con carciofi e patate
Pulire i carciofi togliendo le foglie più dure ed eliminando le punte, tagliarli a picchi eliminando la barbetta.
Metterli in una zuppiera con acqua e limone per non farli ossidare.
Pulire le patate e tagliarle a cubettoni.
In una casseruola mettere olio e cipolla tagliata finemente, farla imbiondire poi aggiungere i carciofi e far rosolare per tre minuti poi coprire.Se serve aggiungete acqua (poca)
Dopo 10 minuti aggiungere le patate, salare e coprire.Ultimare la cottura.
Ottimo nelle sere d'inverno con fettine di pane tostato!!

5)Gamberetti e carciofi per condire la pasta

INGREDIENTI per 4 persone
250gr gamberetti
4/5 carciofi
1 peperoncino 1 spicchio d'aglio 1/2 cipolla

PREPARAZIONE
Pulire i carciofi togliendo le foglie più dure ed eliminando le punte, tagliarli a picchi eliminando la barbetta.
Metterli in una zuppiera con acqua e limone per non farli ossidare.
Mettere in una padella olio,cipolla tagliata finemente,aglio e peperoncino far soffriggere aggiungere i carciofi.Salare.A metà cottura inoltrata aggiungere i gamberetti.Finire di cuocere.Se serve aggiungere un filo d'acqua.
Cuocere spaghetti o pasta a piacere scolarla e saltarla in padella con il condimento.


6)Torta Pasqualina 


Ricetta della tradizione ligure per Pasqua ma io la faccio tutto l'anno con le varianti,ottima da portare in tavola e comoda da portare tagliata per le scampagnate o viaggi in macchina!!
Servita come secondo o come antipasto a quadretti.. scegliete voi il meglio per l'occasione!

La torta di base è con ricotta e bietole, ma potete farla anche con i carciofi(decisamente squisita..) o mista che gli da un tocco in più, a vostro gradimento.




Vi posto anche il modo per fare la pasta base per torte salate e sinceramente ve la consiglio per qualunque torta salata vogliate fare, poichè è rapidissimo, semplicissimo... impiegate di più a tagliare srotolare e stendere quella comprata che farla come vi suggerisco^^ e quanto a sapore... bhè niente a che vedere!!!Qui metto solo gli ingredienti per la ricetta completa con foto dei vari passaggi vi rimetto qui la RICETTA TORTA PASQUALINA


INGREDIENTI PASTA
3 pugni di farina
acqua
1 cucchiaio scarso di olio
un pizzico di sale
riposo 30 minuti è meglio.

INGREDIENTI RIPIENO
1KG di bietole lessate (o 10 carciofi,o metà e metà se volete il ripieno misto)
3 hg di ricotta
grana
1 cipolla media
2 uova per ripieno più due o tre a piacere da mettere sopra
un bel pugno di maggiorana possibilmente fresca!!

PREPARAZIONE aprite il Link che ho messo sopra, così avrete anche le immagini passo passo!!


7)Frittata di carciofi
La frittata di carciofi è una delle ricette con i carciofi più semplici e d’effetto. Per 4 persone circa occorrono 5/6 carciofi con le spine, 4 uova, parmigiano grattugiato, poco latte, pane grattugiato, sale e pepe. Lavare e pulire benissimo e tagliare in pezzi i carciofi e la parte interna e tenera dei gambi. Passarli al frullatore, devono risultare pezzettini minuscoli davvero minuscoli e privi di parti dure. Mescolare i carciofi tritati con tutti gli altri ingredienti. In una grande padella antiaderente mettere un cucchiaio abbondante d’olio e versare il composto. Fare andare coperta la frittata per una decina di minuti circa, tenendo la fiamma bassa. Girare la frittata e fare la stessa cosa dall’altro lato. La ricetta coi carciofi più semplice e buona è pronta da servire, magari accompagnata da un’insalata di cavolo bianco.


8)la zuppa di riso e carciofi.
Ecco gli ingredienti per 4 persone: 4 carciofi, 200 gr di riso, mezza cipolla, 2 tuorli, 30 gr di burro, parmigiano grattugiato, 1 litro e mezzo di brodo, crostini di pane fritto al burro o abbrustolito, 1 limone. Iniziate a pulire i carciofi togliendo le foglie dure, spuntateli e tagliateli a spicchi piccoli. Metteteli mano a mano in un recipiente con acqua fredda in cui avrete spremuto un po' di limone per evitare che si ossidino. Fate rosolare in una pentola capiente, la cipolla che avrete tritato finemente con il burro o olio EVO o grasso a piacere e, quando sarà imbiondita, aggiungetevi i carciofi che avrete scolato dall'acqua.

Fateli insaporire nel condimento e poi versate nella pentola il brodo, lasciando bollire per una decina di minuti, prima di unire anche il riso. In una zuppiera lavorate i tuorli delle uova con una bella manciata di parmigiano grattugiato. A fine cottura, versate nella zuppiera il riso con tutto il suo condimento, e date una mescolata. Servite con i crostini tagliati a cubetti, fritti nel burro o anche semplicemente abbrustoliti.

9) Carciofi ripieni alla spagnola

8 carciofi, 100 gr di prosciutto cotto,1 ciuffo di prezzemolo,1 cipolla olio e sale.
Per la salsa:1/cipolla,1 carota,1 gambo di sedano 1 cucchiao di olio ext.vergine d'liva,3 cucchiai di vino rosso, 1 pizzico di pepe,1/2 cucchiaino di pasta d'acciughe.

Pulire i carciofi togliendo le foglie più dure ed eliminando le punte,
Metterli in una zuppiera con acqua e limone per non farli ossidare.
Lessarli in una pentola sino a che non sono teneri.Scolarli e con un cucchiaino scavarli al centro in modo da creare con ogni carciofo una scodellina.Tenere il cuore scavato per il ripieno.
Tritare prosciutto,prezzemolo e cipolla ed il cuore dei carciofi tolto.Amalgamare bene.
Preparate ora la salsa mettendo in una casseruola a rosolare cipolla,carota sedano tagliati a cubettini fini con mezzaluna,aggiungere un filo d'olio,appena iniziano a colorire aggiungere il vino e lasciare sfumare.Aggiungere quindi la pasta di acciughe e pepe.
Quando la salsa è pronta mescolatela in parte al trito del prosciutto precedentemente preparato e riempire i carciofi.
Disponeteli in una pirofila unta d'olio, irrorate con la salsa rimasta e fateli cuocere in forno a calore moderato per 10 15 minuti.Servite caldi con pane tostato

10) Carciofi affogati

3 carciofi,olio EVO extra vergine d'oliva,olive nere di Gaeta o Taggiasche liguri,1/2 limone,capperi,prezzemolo.
Pulire i carciofi togliendo le foglie più dure ed eliminando le punte, tagliarli a picchi eliminando la barbetta.
Metterli in una zuppiera con acqua e limone per non farli ossidare.
Mettere in una casseruola  scaldare appena un filo d'olio con lo spicchio d'aglio schiacciato, aggiungere subito i carciofi scolati dall'acqua acidula e coprirli con acqua.Salare.
Cuocere con coperchio socchiuso per far andare via un pochino di vapore, per circa 20 minuti.scoperchiare e far restringere il sughetto aggiungendo olive,capperi e una spolverata di prezzemolo.
Servire caldi.




ALTRI POST CHE POTREBBERO INTERESSARVI

LASAGNE MELANZANE E PORRI
CRESPELLE AI CARCIOFI E RICOTTA
cremor tartaro come lievito per dolci e salati
Spesa di Dicembre

Nessun commento:

Posta un commento

Ogni commento è gradito...per confrontarsi,crescere insieme.Niente spam grazie.