Cerca nel blog

2014/10/19

SALVIA PROPRIETA' BENEFICHE ED IN CUCINA

SALVIA 

PROPRIETÀ BENEFICHE ED USI IN CUCINA



Famiglia: labiate,cui appartengono anche le mente
Genere e specie: Salvia Officinalis
Altri nomi: salvia comune,domestica,salvia spagnola,greca o dalmata,erba sacra,erba degli uccelli,the di
Grecia,salvia bianca.
Quando si raccoglie: Le foglie si raccolgono, ben sviluppate, da aprile a luglio, le sommità fiorite in maggio - agosto, tagliando i fusti 10 - 20 centimetri al di sotto dei fiori. Le infiorescenze vengono messe ad essiccare in luoghi ombrosi e conservate in sacchetti di tela o carta. Per conservare bene le foglie fresche, bisogna invece riporle in piccoli vasi di vetro al riparo della luce.

Il nome del genere Salvia deriva dal latino salus che significa salute.
La salvia infatti sin da tempi lontani è stata utilizzata per curare una vasta serie di malattie ed elencare le sue proprietà durante la Storia sino ai giorni d'oggi non è facilissimo..vi scrivo alcune:

PROPRIETA' DELLA SALVIA

antiepilettiche,antisettiche,antiinfiammatorie,balsamiche,,europeptiche,colagoghe (agevola la produzione e l'escrezione della bile),diuretiche, quindi i suoi utilizzi sono notevoli contro insonnia,depressione,dolori mestruali,emorroidi,vaginiti,ferite e morsi di insetti,per ridurre la sudorazione,disordini intestinali, astringente, abbassamento glicemia, quindi utile per il diabete..oltre ai suoi impieghi nella cosmetica per la sua azione detergente e sbiancante, in cucina per saporire pietanze, e come conservante,antiossidante con precisione.. insomma una infinità.Vediamo di trattarne alcune:

Affaticamento:il suo effetto stimolante lo rende un buon tonico (rispettare sempre le dosi consigliate in fondo post e per brevi periodi) attivando la circolazione sanguigna,fare macerare per otto giorni 100gr. di foglie e fiori essiccati in un litro di vino e bere un bicchierino dopo i pasti
SalviaAffezioni respiratorie, catarro:per le sue proprietà balsamiche, espettoranti, antisettiche e antinfiammatorie. è infatti, consigliata in caso di asma, infezioni della gola e delle vie respiratorie come il timo.
Utile in questi casi l'impiego della salvia come foglie secche e mescolate a miele o fatte bollire nel latte (hanno effetto immediato).


Abbassamento glicemia quindi come infuso utile per tenere a bada il diabete.
Afonia utile sotto forma di infuso.Far bollire per 5 minuti una grossa manciata di foglie di Salvia in circa ½ litro di acqua. Filtrate e fate intiepidire, aggiungete 2 cucchiai di miele e 1 cucchiaio di aceto, mescolate e travasate in una bottiglia di vetro che potete conservare alcuni giorni in frigorifero. Usate l'infuso per fare gargarismi.
Cura dei capelli :Per renderli più morbidi e lucidi  preparare una lozione : sminuzzare le foglie di salvia e mettetele in un pentolino, aggiungete l'acqua e portate a ebollizione, dopodiché aggiungete un po' di spremuta di limone. Fate raffreddare, filtrate con il colino e utilizzate il composto sui capelli umidi appena lavati, frizionando ben bene. Infine, sciacquate abbondantemente con acqua tiepida.





Disturbi ciclo mestruale,come antispasmodico agisce come calmante sull'utero,infatti utile prenderlo prima e durante il ciclo due tisane al giorno.Ci sono però a riguardo alcune controindicazioni, poichè l'olio essenziale della salvia può favorire le contrazioni (quindi stimola il ciclo) chi soffre di emorragie, donne in gravidanza o allattamento dovrebbero evitarne l'assunzione.
Utile invece per regolarizzare un ciclo perchè favorisce la comparsa del mestruo.La salvia contiene un fitoestrogeno(sostanza simile agli estrogeni) che regola la fertilità femminile. E' anche chiamata infatti Estrogeno naturale perchè aiuta,come visto, nellle sindromi mestruali dolorose (  35 gocce al giorno di olio essenziale di salvia, da prendere insieme a preparati a base di lampone) sia nei disturbi legati alla menopausa: contro le noiose "caldane".(vedi traspirazione eccessiva)
Disturbi digestivi ed intestinali per le sue proprietà antispasmodiche rilascia la muscolatura liscia dell'apparato digestivo stimola inoltre la vescica biliare e quindi, favorisce il transito intestinale e aiuta a combattere la stitichezza.
Faringiti: ,tonsilliti,faringiti infiammazioni del cavo orale utile l'impiego di tisane utilizzate per gargarismi e sciacqui del cavo orale.
Ferite e Gengiviti: per il suo potere astringente(contiene tannini astringenti) ed antisettico viene riscontrato utile il suo impiego per afte,gengive sanguinanti,infiammate,piccole ferite sul corpo.
Può essere impiegata la singola foglia(due o tre foglie fresche) direttamente sulla parte (anche in bocca) per due o tre ore, per due volte al giorno, oppure per irritazioni gengivali potete usare anche la tisana,o decotto come sciacqui,gargarismi,lavaggi 2-3 volte al giorno. 
Gas intestinale È carminativa, capace quindi  di limitare la formazione e soprattutto il ristagno di gas a livello gastro-intestinale, favorendone l'espulsione dallo stomaco e dall'intestino.


Igiene dentale: basta strofinare per bene una foglia lungo tutta la dentatura,così facevano i vecchi..ed oggi ripreso tanto che possiamo trovare  molti  dentifrici alla salvia in tutti i supermercati e farmacie ma, se volete sperimentare, provate anche voi la foglia fresca sui denti , vedrete che placca e i residui di cibo se ne andranno via in un baleno e sentirete nella bocca una fresca sensazione di pulito. Oppure mettete della salvia secca grattugiata direttamente sullo spazzolino e passatelo su denti e gengive.La salvia inoltre ha potere sbiancante!
Impurità del viso:da provare un decotto fatto facendo macerare per 2 ore delle foglie di salvia essiccate in un pentolino con dell'alcol denaturato. Con l'aiuto di un batuffolo di cotone, passatevi un po' d'acqua calda (meglio se fatta bollire precedentemente) sul viso: servirà a dilatare i pori. Prendete le foglie macerate e mettetele su fronte, guance e mento, lasciate agire per 5 minuti e poi toglietele. Passate sul viso, picchiettando leggermente, un pezzo di cotone imbevuto dell'alcol usato per le foglie, dopodiché risciacquate con acqua tiepida e tamponate con un asciugamano. Non usate sapone o detergenti dopo aver usato questo impacco.
Intossicazioni alimentari Come il rosmarino, anche la salvia ha proprietà antiossidanti paragonabili ai conservanti alimentari BHA BHT ma in via naturale quindi può essere utile impiegarla quando i cibi non possono essere conservati in frigo( per brevi periodi ovviamente) ad esempio per un pic nic!
Traspirazione eccessiva:vari studi hanno dimostrato che l'olio essenziale agisce direttamente sulle ghiandole sudorifere, riducendo la sudorazione anche del 50% dopo due ore dall'ingestione. Visto inoltre che l'olio essenziale della salvia viene eliminato proprio dalle ghiandole addette alla sudorazione ha effetto deodorante.Per i sudori notturni è consigliabile bere l'infuso prima di coricarsi. ( per brevi periodi)


 RICETTE  e PREPARATI CON LA SALVIA


INFUSO
  • Infuso generale 3 - 5 gr.di droga per gr.100 acqua
    Questi valori si intendono con prodotti essiccati; se freschi, il doppio( attenersi comunque sempre alle indicazioni dell'erboristeria) 
    ed impiegarlo come bevanda o per sciacqui,gargarismi.  Aggiungi limone a piacere. Addolcire a piacere.
  • Infuso per gargarismi affezioni gola e abbassamento della voce  
  • Usare una grossa manciata di foglie di Salvia in circa ½ litro di acqua calda.Far riposare per 5 minuti. Filtrate e fate intiepidire, aggiungete 2 cucchiai di miele e 1 cucchiaio di aceto, mescolate e travasate in una bottiglia di vetro che potete conservare alcuni giorni in frigorifero.
  • Infuso per catarro   prendere due cucchiaino di foglie secche e mescolarle a miele o fatte bollire nel latte.
  • Infuso per stomaco o controllo del diabete 
  • Usare 1 o 2 cucchiaini di foglie secche per una tazza di acqua, lasciando in infusione per 10 minuti.Massimo 3 volte al giorno.

OLIO ESSENZIALE

Evitare l'uso interno dell'olio essenziale poiché può diventare tossico, soprattutto per chi ha problemi nervosi.

TONICO ASTRINGENTE
Macerare per 2 ore delle foglie di salvia essiccate in un pentolino con dell'alcol denaturato. Con l'aiuto di un batuffolo di cotone, passatevi un po' d'acqua calda (meglio se fatta bollire precedentemente) sul viso: servirà a dilatare i pori. 

fare macerare per otto giorni 100 gr. di foglie e fiori essiccati in un litro di vino e bere un bicchierino dopo i pasti

COME USARE LA SALVIA IN CUCINA

Le foglie della salvia vengono utilizzate in cucina fresche o essiccate per insaporire i cibi, dai primi piatti ai secondi di carne e pesce e persino nelle torte salate, come la famosa focaccia con la salvia ligure.
Per realizzare ottime frittelle alla salvia, preparare una ventina di foglie di salvia grosse, 200gr. di farina, acqua minerale fredda, sale e olio. Mescolare la pastella con la farina, l'acqua e poco sale. Lavare e asciugare delle foglie di salvia e quando l'olio è caldo, intingere le foglie nella pastella e friggerle. Sgocciolarle sulla carta assorbente e spolverare di sale. 


EFFETTI COLLATERALI

La Salvia è riconosciuta dalla Food and Drug Administration come erba officinale generalmente sicura.
Controindicata :per la sua capacità contrattiva alle donne in gravidanza, durante l'allattamento,non deve essere messa a contatto con recipienti di ferro.
L'olio essenziale va usato con cautela poiché può essere tossico per il sistema nervoso può causare crisi epilettiche anche in piccolissime dosi. Come tisana, si può utilizzare solo per brevi periodi.Come medicinale va assunta solo sotto prescrizione medica.
Da non somministrare ai bambini di età inferiore ai 2 anni.
Per chi si avvicina per la prima volta e per gli anziani sopra i 65 anni è bene iniziare con poche dosi (parlo di ingestione della salvia come tisana, infuso ovvio non come uso topico) e via via aumentare.


RACCOMANDO LA LETTURA DI QUESTO ARTICOLO PRIMA DI ASSUMERE QUALUNQUE ERBA OFFICINALE

ATTENZIONE !!
Usate sempre con cautela e solo su prescrizione e controllo del medico o dell’erborista.
Le proprietà e le indicazioni erboristiche delle piante sono riportate a solo titolo indicativo,e non costituiscono nessun tipo di consulto,prescrizione o ricetta medica.

La vostra verifica indipendente è sempre raccomandata.
  


Nessun commento:

Posta un commento

Ogni commento è gradito...per confrontarsi,crescere insieme.Niente spam grazie.