Cerca nel blog

2014/10/03

E104 (giallo chinolina), E 110 (giallo arancio) e E 124 (rosso cocciniglia).

E104 (giallo chinolina), E 110 (giallo arancio) e E 124 (rosso cocciniglia). Cosa cambia nelle DGA?


Sono tutti additivi nocivi ,nello specifico coloranti che possono influire negativamente sull’attività e l’attenzione dei bambini  ADHD, (Attention-Deficit/Hyperactivity Disorder).



Il 20 luglio 2008 entra in vigore il regolamento europeo che impone sull'etichetta dei prodotti che contengono  E 102, E 104, E 110, E 122, E 124 ed E 129 la frase “può influire negativamente sull’attività e l’attenzione dei bambini
( ADHD, (Attention-Deficit/Hyperactivity Disorder)IPERATTIVITA') riconoscendo che parte della popolazione può manifestare intolleranza alla tartrazina (E 102) .

Il 16 marzo 2012 entra in vigore il REGOLAMENTO (UE) N. 232/2012 DELLA COMMISSIONE
che modifica l’allegato II del regolamento (CE) n. 1333/2008 del Parlamento europeo e del Consiglio
per quanto concerne le condizioni e i livelli di utilizzo delle sostanze giallo di chinolina (E 104),
giallo tramonto FCF/giallo arancio S (E 110) e ponceau 4R, rosso cocciniglia A (E 124), ovvero pur riconoscendo i prodotti innocui stranamente ne abbassa oltre la metà il DGA ovvero la dose giornaliera consigliata perchè il prodotto non risulti tossico o produca effetti collaterali!!!





E104 giallo di chinolina Regolamento (UE)n. 232/2012 della Commissione del 16 marzo 2012 ha modificato l’allegato II del regolamento (CE) n. 1333/2008 del Parlamento europeo e del ConsiglioDrastica riduzione delle Dosi giornaliere ammissibili (DGA). L’Autorità raccomanda di abbassare le DGA del co­lorante E 104 da 10 mg/kg di peso corporeo/giorno a 0,5 mg/kg di peso corporeo/giorno.

E110 colorante FCF/giallo arancio S . L’Autorità raccomanda di abbas­sare la DGA di detto colorante da 2,5 a 1 mg/kg di peso corporeo/giorno.

E124 ponceau 4R, rosso cocciniglia A L’Autorità raccomanda di abbassare le DGA da 4 mg/kg di peso corporeo/giorno a 0,7 mg/kg dipeso corporeo/giorno.

Oltre al fatto che questa notizia sia stata poco pubblicizzata da un punto di vista mediatico, se non attraverso un canale di "disinformazione" in rete.. e viene scritta nelle etichette a caratteri cosi minuziosi con un testo su nero, ovvero quasi illeggibile e poco recepibile all'occhio e mente...!!!Mi chiedo come una mamma può sapere e quindi non dare al proprio bambino bevande ,vedi powered al limone...valda,.la lista è infinita..??
(TABELLA COMPLETA ADDITIVI PERICOLOSI E DANNI)

Perchè questi coloranti si trovano praticamente ovunque,come potete leggere nel documento allegato REGOLAMENTO (UE) N. 232/2012 DELLA COMMISSIONE
del 16 marzo 2012


  • Prodotti aromatizzati a base di latte fermentato, compresi i prodotti trattati termicamente
  • Altri tipi di panna
  • Croste di formaggio commestibili
  • Preparazioni di frutta e ortaggi, tranne la composta
  • Altri prodotti di confetteria, compresi i microconfetti per rinfrescare l’alito
  • Gomme da masticare (chewing-gum)
  • Decorazioni, rivestimenti e ripieni, tranne i ripieni a base di frutta di cui alla categoria 4.2.4
  • Involucri e rivestimenti e decorazioni per carne
  • Pesce e prodotti della pesca trasformati, compresi molluschi e crostacei
  • Uova di pesce
  • Condimenti
  • Senape
  • salse Compresi sottaceti, sapori, chutney e picalilli, tranne le salse a base di pomo­doro
  • Prodotti a base di proteine, tranne i prodotti di cui alla categoria 1.8
  • Alimenti dietetici destinati a fini medici speciali, quali definiti dalla direttiva 1999/21/CE (tranne i prodotti compresi nella categoria alimentare 13.1.5)
  • Alimenti dietetici contro l’aumento di peso, che sostituiscono l’alimentazione quotidiana o un pasto (l’intera alimentazione quotidiana o parte di essa)
  • Bevande aromatizzate
  • Sidro e sidro di pere
  • Vino di frutta e made wine
  • Vini aromatizzati
  • Bevande aromatizzate a base di vino
  • Cocktail aromatizzati di prodotti vitivinicoli
  • Altre bevande alcoliche, comprese miscele di bevande alcoliche e analcoliche e bevande spiritose con grado alcolico inferiore al 15 %
  • Dessert, tranne i prodotti compresi nelle categorie 1, 3 e 4
  • Integratori alimentari in forma solida, comprese capsule, compresse e simili, tranne le pastiglie da masticare
  • Integratori alimentari in forma liquida
  • Integratori alimentari sotto forma di sciroppo o di pastiglie da masticare
  • Formaggio fuso
  • Ortofrutticoli essiccati
  • Ortofrutticoli sottaceto, sott’olio o in salamoia
  • Ortofrutticoli in recipienti
  • Preparazioni di frutta e ortaggi, tranne la composta
  • Confetture, gelatine e marmellate di frutta e crema di marroni, quali definite dalla direttiva 2001/113/CE
  • Altre creme da spalmare analoghe a base di frutta e ortaggi
  • Carne trasformata non trattata termicamente
  • Pesce e prodotti della pesca trasformati, compresi molluschi e crostacei

DANNI  E104 (giallo chinolina), E 110 (giallo arancio) e E 124 (rosso cocciniglia)

Oltre a reazioni allergiche, cutanee,controindicati soprattutto per chi è allergico all'aspirina, questi coloranti secondo vari studi ,incrementerebbero i disturbi dell’attenzione e dell’iperattività in bambini già affetti da ADHD e in generale a tutti quelli nella metà infanzia.
Una ricerca in particolare, si è concentrata, sull'associazione tra tartrazina (colorante giallo, E102, aggiunta nelle bevande gassate, nelle caramelle alla frutta, nei budini, nelle minestre confezionate, nel gelati, nei chewing gum, nel marzapane, nelle marmellate, nelle gelatine, nella mostarda, nello yogurt) e i coloranti blu ed ha puntato il dito sulla famosa sindrome ADHD : gli studiosi hanno messo in stretta relazione l’iperattività con il consumo contemporaneo di questi due coloranti.
Che l'iperattività ADHD, (Attention-Deficit/Hyperactivity Disorder) nei bambini possa essere un'alterazione comportamentale come conseguenza anche ad una reazione ai coloranti ed ai conservanti contenuti in numerosi cibi, di cui i bambini fanno largo uso, è un ipotesi già sostenuta a partire dal 1975, dall'allergologo americano Benjamin Feingold, il quale, dopo una serie di ricerche, dimostrò che i bambini iperattivi, se sottoposti ad una dieta priva di additivi e coloranti alimentari miglioravano sensibilmente il loro comportamento.
La mia attenzione va sopratutto sui bambini perchè loro sono i più colpiti, attirati sicuramente dai colori sgargianti,infatti le lobby alimentari puntano proprio su questo, infischiandosene della loro salute!!
Quindi il compito è nostro, di noi genitori...informazione,circolazione dell'informazione boicottamento di prodotti ,(bevande in particolar modo), che contengano questi coloranti ed una educazione infantile migliore atta a non incentivare gusti e scelte visive in eccesso, ma più sobrie. Perchè una aranciata sia buona non deve per forza essere arancione e con sapore fortissimo...!!! Una carne perchè sia genuina non deve essere rosso porpora!!!


PRODOTTI CHE CONTENGONO e104 e110 e124

Invito a voi tutti di comunicarmi altri prodotti contenenti  
 e104 e110 e124 in modo da aggiornare la lista per una corretta e dettagliata informazione!!


Valda
Powerade mango green,
Powerade limone ion Citrus
Fitness Drink Carrefoural limone






Fonti:
http://www.efsa.europa.eu/en/efsajournal/doc/1330.pdf
http://www.aldal.it/legislazione/2012/aggiornamento/reg%2023_2012.pdf?service=1&datagu=2007-06-20&task=dettaglio&numgu=141&redaz=007G0090&tmstp=1182518735911
http://coscienzeinrete.net/alimentazione/item/1150-additivi-alimentari-ed-iperattivit%C3%A0-nei-bambini
http://www.reocities.com/RainForest/7340/addit.html
http://www.ilfattoalimentare.it/dal-20-luglio-nuove-norme-pi.html


Nessun commento:

Posta un commento

Ogni commento è gradito...per confrontarsi,crescere insieme.Niente spam grazie.