Cerca nel blog

2013/11/03

MESTRUAZIONI E LA CICLICITA' DELLA DONNA "LUNA ROSSA" CAPIRE ED USARE I DONI DEL CICLO MESTRUALE


MESTRUAZIONI E LA CICLICITA' DELLA DONNA 

"LUNA ROSSA"

 CAPIRE ED USARE I DONI DEL CICLO MESTRUALE

Libri consigliati


"La causa,cioè l'essere donna,non si può combattere..la donna è ciclica per natura... e se le donne prenderanno coscienza della loro ciclicità cominceranno a riconoscere che sono parte del più grande ciclo dell'universo,accetteranno la loro vera natura e renderanno la loro vita più armonica..."


Giorni fa mi sono imbattuta in questo libro.. e dopo aver letto alcuni stralci la decisione è stata in un lampo presa...acquistato e letto tutto d'un fiato..
Consiglio questo libro ad ogni donna sia che sia nell'età fertile e non.
Luna Rossa, quindi capire il ciclo mestruale e come  questo guida la vita di una donna ci permette di ricollegarci ad una saggezza antica,ad entrare in contatto in modo profondo con il nostro corpo aiutandoci così a trovare la consapevolezza di noi stesse .
Consapevolezza dell'essere donna e non uomo.

Ciclicità di tutta la vita della donna...ciclicità del singolo ciclo mestruale collegato alla luna e alle sue fasi..comprendere,accettare e farne la nostra forza attraverso le energie che questo ci regala, anche quando il mestruo non c'è più.

Molto spesso se ne dimentica l’importanza, e il potere di questa fase, che ci fa essere quello che siamo, spesso perché lo avvertiamo in modo doloroso, non pensiamo quanta forza sia racchiusa in questo momento.
Questo libro ci porta a comprender le varie fasi di una donna e il loro potere

Vi posto un piccolo passo del libro..
"Per secoli il ciclo mestruale femminile è stato considerato con repulsione, allo stesso tempo, con maliziosa soddisfazione, infatti era visto come qualcosa di sporco, come il segno del peccato, e la sua eistenza rinforzava l'idea della posizione inferiore della donna in una società dominata da maschi.
Ancora oggi le mestruazioni sono viste come uno svantaggio biologico che rrende le donne più emotive,irrazionali ed infatti instabili sul lavoro.
Nella cultura occidentale,che definisce se stessa "civile",ci si riferisce al ciclo mestruale raramente in modo aperto.Ci sono ancora barriere tra madre e figlia,moglie e marito,sorella e fratello e tra amici.
Molte donne passano la vita sentendosi inadeguate o in colpa perchè una volta al mese si sentono più depresse,irritabili,distratte o magari stanche.
Quante donne hanno trasferito questo senso di ineguatezza e di colpa alle loro figlie,sia verbalmente sia con l'esempio?..."








Nessun commento:

Posta un commento

Ogni commento è gradito...per confrontarsi,crescere insieme.Niente spam grazie.