Cerca nel blog

2013/04/10

FASI LUNARI E PROPRIETA' LUCE LUNARE


FASI LUNARI E PROPRIETA' LUCE LUNARE



La vita in città fa scordare facilmente la natura che ci circonda e i suoi ritmi.
Guardiamo la luna in cielo e non sappiamo nulla di lei di quella stupenda Signora ...

Prima di tutto impariamo a conoscere il suo percorso antiorario dividendolo in

4 fasi fondamentali:

luna nuova: in questa fase la luna  invisibile perchè volge alla terra la faccia non illuminata dal sole
primo quarto:qualche giorno dopo la luna nuova compare verso ovest uno spiccio di luna sempre più grosso (falce crescente).Dopo 7 giorni dalla luna nuova abbiamo il primo quarto o mezza luna crescente.In questo momento la luna mostra mezza faccia illuminata dal sole.
luna piena:trascorsi 14 giorni dalla luna nuova si ha la luna piena.Tutta la faccia ci appare illuminata.
ultimo quarto:dopo circa 22 giorni dalla luna nuova,questa entra nella fase dell'ultimo quarto,a cui segue la falce calante visibile verso est.

NEI CALENDARI: la mezzaluna con prominenza a destra indica il primo quarto ,luna crescente.La luna piena è rappresentata con un cerchio chiaro.Il secondo quarto è indicato da una mezzaluna verso sinistra quindi luna calante. La luna nuova viene raffigurata con un cerchio scuro.

NEI DETTI: Un famoso detto ci può aiutare rapidamente a riconoscere il crescere o calare della luna guardandolo semplicemente nel cielo..."Gobba ponente(ovest) luna crescente, gobba a levante(est) luna calante!!"

PROPRIETA' DELLA LUCE LUNARE


Tutti sappiamo che la luna non brilla di luce propria ma di quella riflessa dal sole che la investe,possiamo dire, con i suoi raggi in modo più o meno obliquo a seconda della posizione..

Più questi raggi sono obliqui ,più risultano deboli, al contrario più sono perpendicolari,più sono forti.
Per questo motivo un quarto di luna rischiara circa 12 volte in meno della luna piena, e l'ultimo quarto ha una intensità inferiore al primo quarto.

La luna trattiene la maggior parte della luce solare circa il 90% il resto lo riflette,filtrato  nello spazio.
Questo potrebbe farci pensare che essendo una luce così debole non ha nessu valore ed influsso, in realtà essa svolge una importante funzione soprattutto sui vegetali, quindi in agricoltura!!

La luce lunare penetra nel terreno a parecchi centimentri di profondità, favorendo così la germinazione.
I vegetali la sfruttano per favorire i loro ricambi nutritivi.
In assenza di luce lunare i vegetalli non riuscirebbero a metabolizzare perfettamente andando incontro a "denutrizione" con un ritardo nella crescita e nella maturazione.
I raggi lunari comunque hanno una vasta gamma e molti non vengono ostacolati dalle nuvole,..

L'intensità della luce lunare non varia solo a seconda delle stagioni,inclinazione dei raggi solari, ma anche a seconda della latitudine.Infatti basta un calo di luminosità da rendere difficile la coltivazione di alcuni vegetali.

Un'importante proprietà data alla luna è anche quella di riuscire a cicatrizzare i tagli vegetali,riparando molto più in profondità di quella solare!!

La luce lunare inoltre aumenta le caratteristiche delle polveri antiparassitarie...e i così detti "bagni di luna" attivano la formazione degli zuccheri favorendo la maturazione.


IL NEGATIVO DELLA LUNA

Cambiamenti repentini e prolungati dell'intensità luminosa lunare posso provorae danni alla vegetazione, poichè mentre l'assenza di luce porta al vero collasso delle funzioni della nostra pianta, un'intensità maggiore e prolungata stimola oltremisura le funzioni vegetative,portando come capita a noi al super lavoro,stress quindi esaurimento.
Un esempio sono i pomodori,cetrioli,insalate,legumi, che con luce troppo intensa crescono rapidamente ma producono pochissimi frutti.

1 commento:

Ogni commento è gradito...per confrontarsi,crescere insieme.Niente spam grazie.