Cerca nel blog

2013/04/28

DI STAGIONE O FUORI STAGIONE?

DI STAGIONE O FUORI STAGIONE?


Sicuramente oggi giorno nel banco delle frutta e verdura troviamo quasi tutto in quasi tutte le stagioni... non solo per le importazioni, ma anche per le coltivazioni forzate!!
Ma vediamo cosa dobbiamo intendere per frutta di stagione..

Quando parliamo di frutta di stagione si tratta di una frase così generica e discutibile che potrebbe persino portare  ad affermare che uno può mangiare sempre quasi tutto in tutte le stagioni, questo grazie alle importazioni e talvolta senza andarle a cercare troppo lontano,facciamo un esempio i pomodori, considerato classico frutto estivo da giugno a settembre, ma in emilia iniziano a luglio quindi mangiarli a giugno sicuramente della Sicilia sarebbe un fuori stagione!!

Prima cosa dobbiamo restringere la zona geografica quindi importante la consumazione di prodotti base di provenienza italiana , (QUINDI IN QUESTO POST NON DOBBIAMO CONSIDERARE I FRUTTI ESOTICI, come banane.....)in questo modo lo scarto di fuori stagione viene ridotto notevolmente, ne consegue che se mangio un pomodoro a dicembre non potrò mai avere il dubbio che sia un sano prodotto della terra con ritmo naturale di provenienza italiana...!!!

Indichiamo quindi i prodotti che troviamo sul banco con  lo scarto di un mese come ciò che vengono definite PRIMIZIE... se vediamo le ciliege un mese prima nel mercato della nostra regione ma in Italia è normale che in alcuni luoghi siano già maturate, diciamo che possiamo stare tranquilli.. quindi regola fondamentale è la PROVENIENZA!!!



Perchè consumare frutta e verdura di stagione è meglio per il nostro orgnaismo??



Qualunque animale se ci pensate mangia ciò che la natura gli offre in quel momento e luogo, in questo modo segue un ritmo biologico.Quindi l'uomo ,nonostante abbia il desiderio e lo realizzi di mangiare sempre ciò che vuole, in realtà sta andando contro natura, contro il suo stesso ritmo che comunque rimane.

Oltre a questo mangiare prodotti di stagione vuol dire mangiare,nel limite dell'oggi, prodotti più salutari e sani.
Sicuramente per averli in tavola ci saranno state meno colture forzate,quindi meno pesticidi, in genere, infatti, poiché per far crescere le verdure nelle serre le temperature elevate non bastano, si fa spesso ricorso a un massiccio quantitativo di pesticidi e di altre sostanze chimiche, inoltre sicuramente la frutta e verdura di stagione è più ricche di sostanze perchè nate e coltivate dalla terra e maturate regolarmente Infatti al momento di maturazione ha un contenuto di molecole protettive, nutrienti essenziali e di composti ottimali.
Ricordiamo, inoltre, che la frutta conservata a lungo nei frigoriferi (e prima del nostro c’è quello del grossista) perde buona parte dei componenti sensibili all’ossidazione, come la vitamina C. .


QUINDI:

  • LEGGERE SEMPRE LA PROVENIENZA DEL PRODOTTO E NON SOLO ITALIA MA ANCHE LA REGIONE (per renderci conto della stagionalità)
  • MANGIARE IL PIU POSSIBILE PRODOTTI DI STAGIONE DELLA PROPRIA ZONA E SICURAMENTE ITALIANI

  1. VANTAGGIO IN SALUTE
  2. VANTAGGIO ECONOMICO
  3. UN AIUTO ALL'AGRICOLTURA LOCALE!!


 Importante è  far capire soprattutto ai nostri bambini  e riappropriarcene noi adulti che ogni frutto ha una stagionalità. Spesso, infatti proprio noi adulti siamo i primi a non conoscere neanche le stagioni naturali della frutta, per cui farò vari post mensili con i prodotti stagionali da inserire nel nostro carrello^^!!!


Ripeto è un elenco di stagionalità italiana generale poichè ogni regione in realtà alla sua!!!!Non posso pensare che i pomodori in lombardia maturino come in sicilia!!!ma almeno si ha  un occhio!!!


CLICCATE SUL MESE E AVRETE IL CARRELLO DELLA SPESA SECONDO IL RITMO BIOLOGICO!!!

Mese per mese frutta e verdura di stagione

  1. GENNAIO
  2. FEBBRAIO
  3. MARZO
  4. APRILE
  5. MAGGIO
  6. GIUGNO
  7. LUGLIO
  8. AGOSTO
  9. SETTEMBRE
  10. OTTOBRE
  11. NOVEMBRE
  12. DICEMBRE

Nessun commento:

Posta un commento

Ogni commento è gradito...per confrontarsi,crescere insieme.Niente spam grazie.