Cerca nel blog

2013/03/17

YOGA-STRECHING: MAL DI TESTA

YOGA-STRECHING: MAL DI TESTA


Molteplici e sconosciute sono le origini dei vari mal di testa, ovviamente qui parlo di emicrania minori  e prevenzione.
Spesso il mal di testa  è causato da una sbagliata postura della schiena e collo,derivata da posizione obbligata sul posto di lavoro,tensione,materasso inadeguato, o semplicemente cattive abitudini di postura.

Lo yoga e lo stretching possono aiutarci ad alleviare questo tipo di mal di testa, svolte quasi quotidianamente per chi ne ha bisogno, rinforzano la muscolatura .

NESSUNO SFORZO,NESSUN DOLORE.
FERMARSI ALLA POSIZIONE CHE IL CORPO RITIENE IN GRADO DI SOSTENERE.
RESPIRARE SENZA MAI TRATTENERE IL FIATO, ALTRIMENTI I MUSCOLI SI CONTRAGGONO E IL CUORE ACCELERA I BATTITI.
LA COSTANZA PORTERÀ' AD ACQUISIRE POSIZIONI SEMPRE PIÙ SCIOLTE.

Alcune posizioni per alleviare il mal di testa



1)Sdraiato sulla schiena.
Porta i piedi sulla parete con le gambe aperte alla larghezza dei fianchi.Accosta il bacino sempre più verso  il muro senza sforzo allungando le gambe in verticale sempre accostate alla parete.Dovresti raggiungere una posizione a squadra.Continuando a respirare profondamente e lentamente rilassando tutto il corpo porta le braccia da distese lungo i fianchi sino sopra la testa.Arriva sino dove non senti dolore fermandoti poco prima,
Resta in posizione qualche minuti poi torna a quella iniziale.Ripeti due o tre volte cercando di allungare i tempi di posizione.


2) Seduto sul tappetino.
I piedi sono appoggiati uno contro l'altro e le ginocchia aperte verso l'esterno( vedi consigli all'inizio, mai esagerare arriva sempre dove il corpo permette),La schiena deve essere perfettamente perpendicolare al pavimento.Portare le mani dietro la nuca con i gomiti ben allineati verso l'esterno.
In questa posizione respirare molto profondamente,sentire il corpo e rilassarlo(osserva spalle mani nuca gambe fianchi e senti se sono contratti in quel caso rilassa..).
Ogni volta che espiri(butti fuori l'aria) cerca d'avvicinare le scapole fra di loro.
Ogni volta che inspiri (porti l'aria dentro) allungati.
Se senti dolore al linguine allontana leggermente i piedi dal bacino.L'importante è che la posizione non dia dolore solo sensazione d'allungamento.

3)Posizione dell'aratro
Per chi ha già una minima elasticità del corpo può provare la così detta "posizione dell'aratro", rovesciata.
Distendersi a pancia in su con le gambe e braccia lungo i fianchi.Espirando sollevare le gambe e mantenere la posizione.Respirare.Espirando sollevare il bacino portando i piedi verso oltre la testa.Va affrontato lentamente e gradualmente e dolcemente senza sforzare il corpo.Bisogna ascoltarlo e sentire quando ci dice stop.


4)Streching collo
Questa serie d'esercizi servono moltissimo per la cervicale:(mi raccomando mai fare stretching portando la testa dietro il capo in caso di cervicale. Ci viene spesso naturale girare la testa come per sciogliere il collo vero? Ok va bene ma fatto lentamente e quando si arriva nella posizione indietro mai portarla troppo oltre!!!!!)


- posizione eretta rilassata.Girare molto lentamente il viso verso destra allineandolo con la spalla destra.Continuare a respirare.Tendere a questo punto il mento verso l'esterno, tenere la posizione per qualche secondo e poi riportarlo in posizione appoggiandolo sulla spalla.Ripetere 3,4 volte poi ritornare con la testa verso il centro.
Fare lo stesso verso sinistra.Fare lo stesso con viso al centro.

- partendo dal centro accostare il mento verso il petto compiere molto lentamente (contando 20 secondi almeno) un spostamento verso la spalla destra sempre con il mento verso il petto poi scivolare contando almeno 40 verso la spalla sinistra.








2 commenti:

  1. interessantissimo........dopo quanto si sentono i benefici ? Monica Zaulovic

    RispondiElimina
  2. Ciao Monica allora i benefici diciamo che sono immediati...
    Come detto l'emicrania è una brutta bestia, personalmente spesso i grazie a questi esercizi riesco a calmarla ed evitare il passaggio odioso d'imbottirmi di schifezze...

    In particolare il miei preferiti sono il quarto e a seguire il primo,con questi la tensione muscolare diminuisce con effetto immediato.Vanno svolti con calma in ambiente poco illuminato,in particolare il primo.
    Quando mi rialzo da terra veramente sento la differenza.

    Svolti almeno una volta o due la settimana servono per la schiena e collo come la posizione del sole che presto posterò.

    RispondiElimina

Ogni commento è gradito...per confrontarsi,crescere insieme.Niente spam grazie.